MXA RACE TEST: LA VERA PROVA DELLA YAMAHA YZ2023F 450

L'INGRANAGGIO: Maglia: O'Neal Hardwear, Pantaloni: O'Neal Hardwear, Casco: Arai VX-Pro4, Occhiali: Blur B-60, Stivali: Sidi Atojo.

Q: PRIMA E PRIMA, LA YZ2023F 450 È MEGLIO DELLA YZ2022F 450?

A: SÌ. Siamo onesti, anche se le prestazioni della YZ2023F del 450 fossero identiche a quelle della YZ2022F del 450, la YZ2023F del 450 ottiene molti più punti brownie, non per eliminare gli inceppamenti tecnologici, ma per aver finalmente prestato attenzione agli evidenti difetti che sono emersi come pollici doloranti da quando è stata introdotta la prima YZ450F con motore inclinato all'indietro nel 2010. La volontà di Yamaha di affrontare l'elemento umano è ciò che distingue la YZ2023F del 450 dai suoi 12 predecessori.

Q: QUALI SONO I PRINCIPALI CAMBIAMENTI CHE YAMAHA HA FATTO ALLA YZ2023F 450?

A: Non ripetiamo l'elenco completo per la centesima volta. Questa non è una macchina che è stata rilasciata nel vuoto; c'è stato più dramma pre-rilascio e un'attesa più lunga per la Yamaha YZ2023F del 450 rispetto a qualsiasi altra moto nel 2023. Se non sai cosa ha cambiato la Yamaha per il 2023, allora non stai ricevendo un'ottima ricezione di Internet nella tua tana nel seminterrato . Ecco l'edizione abbreviata:

(1) Cosa non sono cambiati? Le ruote, le forcelle, il manubrio e i freni. 

(2) Cosa sono cambiati? Tutto il resto.

Q: L'YZ2023F 450 È PIÙ VELOCE DELL'YZ2022F 450?

A: Sì, ma non in termini di pura potenza. Più potenza sarebbe stata la cosa facile da ottenere. Ogni marchio, ad eccezione di Suzuki, ha costruito motori da oltre 60 cavalli negli ultimi tempi senza rendere le loro bande di potenza una virgola
Meglio. Invece, queste bici sono diventate più difficili da gestire, aggrapparsi e manovrare.

Il miglior riconoscimento che il MXA L'equipaggio distruttore poteva conferire alla YZ2023F del 450 era che la sua erogazione di potenza era estremamente lineare, il che massimizzava la connettività tra l'acceleratore e la ruota posteriore. Potrebbe non sembrare una recensione entusiasmante, ma devi sentirla in movimento per apprezzarla davvero.

Pertanto, il nuovo motore YZ2023F a quattro valvole a iniezione di carburante, downdraft 450 è significativamente migliore del fratello del 2022. Si noti che non abbiamo detto "più potente", perché, in senso statistico, non lo è. Invece, è significativamente migliore in quanto, insieme al rifacimento totale dell'intero pacchetto, gli ingegneri Yamaha hanno abbracciato il nuovo stile di potenza che ha spazzato via con la marea i motori da 60 cavalli di qualche anno fa. 

Con le sue sospensioni Kayaba SSS, l'incredibile affidabilità e la fascia di potenza incredibilmente ampia, la YZ2023F del 450 è più leggera, più stretta e con una migliore sterzata.

Q: COS'È QUESTO “NUOVO STILE DI POTERE” CHE È IMPROVVISAMENTE IN MODA NEL 2023?

A: Praticamente ogni moto da cross da 450 cc prodotta nel 2023 ha abbattuto uno o due cavalli alla ricerca di uno stile di potenza più gentile e gentile. Ad esempio, le moto che negli ultimi due anni hanno superato la soglia dei 60 cavalli a volta sono ora al di sotto di quella soglia di potenza dell'alone di proposito. Le uniche due bici che si aggirano appena sotto i sessanta cavalli sono la KTM 59.94SXF da 450 cavalli e la Husqvarna FC59.30 da 450 cavalli. Il CRF2023 del 450 è passato dal grande sei-oh a 56.31 cavalli e la minore potenza erogata ha calmato notevolmente il telaio CRF450 spesso nervoso.

Per quanto riguarda la Yamaha YZ2023F del 450, ora è a 58.95, che è molto vicino a quanto prodotto dalla YZ2022F del 450. Va notato che Suzuki, GasGas e Kawasaki (ad eccezione del KX450SR Special Racer) non si sono mai avvicinati a 60 pony. La Suzuki RM-Z2023 del 450 non fa crollare 55 cavalli. Il GasGas ha una potenza di 57.07 cavalli moderata dall'airbox e la Kawasaki KX2023 del 450 aleggia a 56.37 cavalli.

Gli ingegneri della fabbrica hanno impiegato molto tempo per rendersi conto che perseguire il maggior numero di cavalli non era positivo se sconvolgeva non solo il pilota ai comandi, ma anche il telaio su cui siede il pilota. 

Q: COME DESCRIVIAMO IL POWERBAND DEL 2023 YZ450F?

A: Alla prima rotazione dell'acceleratore, la YZ2023F del 450 è ultra reattiva. Non è a scatti in basso come il motore YZ450F dell'anno scorso; Tuttavia, è eccessivamente sensibile alla minima rotazione del tubo dell'acceleratore. In questo singolare punto della curva di potenza, la YZ2023F del 450 lavora contro il pilota. Nel primo 1/8 di pollice di input dell'acceleratore, l'YZ450F uscirà dai solchi, farà scattare il telaio leggermente di traverso e impenna. E non intendiamo un'elegante impennata da showboat; invece, è una sorpresa. Un secondo la bici si sente equilibrata e agganciata, e un secondo dopo la ruota anteriore è sollevata da terra e il ciclista sta ruotando in mono in qualunque sia la sua ultima direzione.

Ricorda nel terzo paragrafo in cui abbiamo detto che la YZ2023F del 450 "ha massimizzato la connettività tra l'acceleratore e la ruota posteriore". Lo intendevamo come un complimento, ma alla prima rotazione dell'acceleratore è un grande negativo. Hai bisogno di prove? A 4300 giri / min, la Yamaha YZ2023F del 450 produce 12.33 cavalli. Incredibilmente, solo 100 giri dopo, a 4400 giri, la potenza è balzata a 20.31 cavalli. Questo è un guadagno di 8 cavalli a 100 giri al minuto, ed è uno shock. Se quel tasso di salita fosse costante a 1000 giri / min, l'YZ450F avrebbe prodotto oltre 80 cavalli quando avrebbe raggiunto i 5400 giri / min. Fortunatamente, l'YZ450F si accontenta di guadagnare solo un cavallo ogni 100 giri / min per i successivi 2500 giri / min.

Dopo quella scossa iniziale, la connettività dall'acceleratore alla ruota posteriore è sorprendente. La curva di potenza del motore è sorprendentemente lineare. Non ci sono cali, scosse o avvallamenti alla consegna. Mette ogni grammo di energia di combustione interna nella ruota posteriore. Fa sì che le parole "agganciate" assumano un significato reale. Sì, è ancora incline all'impennata ogni volta che fai girare l'acceleratore all'indietro, ma non è più una sorpresa violenta.

Il nuovo motore YZ450F di Yamaha è completamente nuovo. Condivide pochissime parti con il motore dell'anno scorso. La potenza è praticamente la stessa della YZ2022F del 450, ma l'usabilità della potenza e l'over-rev aggiunto fanno sentire la 2023 molto più veloce.

Q: COME FUNZIONA LA YZ2023F DEL 450 SUL DYNO? 

A: La potenza massima sulla nostra YZ2023F del 450 era di 58.95 pony. La coppia massima era di 35.37 libbre-piedi. A scopo di confronto, la nostra YZ2022F del 450 ha raggiunto 59.29 cavalli e ha prodotto 36.07 libbre-piedi di coppia. I numeri dinamici possono essere molto vicini, ma il sigaro va all'YZ2023F del 450 a causa della sua erogazione di potenza senza interruzioni.

Il limitatore di giri 2023 è stato spostato di 500 giri/min, il che consente il fuorigiri a 11,700 giri/min. L'unica mosca nell'over-rev aggiuntivo è che l'YZ450F non raggiunge la sua potenza massima fino a 9800 giri / min. Questo è alto nella gamma, dato che i motori da competizione raggiungono il loro apice molto prima e tutti i concorrenti della YZ450F, ad eccezione della Suzuki RM-Z450, producono più coppia, ovunque da un piede di libbra in più alle incredibili due libbre del CRF450 -piedi di più.

Q: COME FUNZIONA LA MANIGLIA YAMAHA YZ2022F 450?

A: Dopo anni di tentativi di correzioni del cerotto sulle precedenti generazioni di telai YZ450F, Yamaha ha finalmente fatto di tutto per il nuovo telaio di cui aveva bisogno negli ultimi 12 anni. Dimentica tutto ciò che sapevi su come gestisce la tua vecchia YZ450F, la YZ2023F del 450 è una nuova alba. In passato, gli ingegneri Yamaha non hanno mai abbracciato completamente le filosofie di svolta a tutti i costi che hanno guidato la Suzuki RM-Z450 e la Honda CRF450. Per il 2023, la Yamaha ha cercato di accoppiare una curva aggressiva con un'accettabile stabilità ad alta velocità. È quasi un equilibrio impossibile da raggiungere, perché devi dare per ottenere.

Così, per il 2023, la Yamaha YZ450F si presenta con il meglio della razza super precisa; tuttavia, ci sono condizioni in cui c'è più di un piccolo sovrasterzo alla ruota anteriore e, al contrario, molto più scuotimento della testa in velocità. Sì, sì, sì, lo sappiamo, "Yamaha non scuote la testa". Ma adesso lo fanno. Questo è un telaio nervoso, sempre alla ricerca di una trazione ottimale.

Con un'attenta selezione delle impostazioni di abbassamento della corsa e altezza della forcella, puoi combattere ogni malattia non appena si presenta. Questa è la YZ450F che gira più veloce e più nitida di sempre e, prevedibilmente, è la meno stabile alla velocità.

Gli ingegneri Yamaha credono ancora nel loro cilindro inclinato di dieci anni, aspirazione inversa, design del tubo di scarico avvolgente.

Q: YAMAHA HA AFFRONTATO I RECLAMI GRANDI, INGOMBRANTI, LARGHI, ALTI, PESANTI E FORTI?

A: Nel corso della sua vita, la YZ450F ha avuto la peggiore ergonomia di tutte le moto da cross da 450 cc. I lealisti della Yamaha si sono adattati, ma dal punto di vista delle prestazioni pure, è stato un disastro per i piloti abituati ad altri marchi. MXA è stato il più grande critico di Yamaha. Abbiamo detto che la moto era troppo pesante (solo 3 libbre in meno rispetto all'antiquata Suzuki RM-Z450), troppo larga (a causa di dove e quanto si allargavano le ali del radiatore), troppo alta (purtroppo è diventata più alta per il 2023) , troppo ingombrante (soprattutto nella sua sezione centrale) e troppo rumoroso (con la maggior parte dell'inquinamento acustico proveniente dalla presa d'aria montata sul serbatoio del gas). Qui è dove la YZ2023F aggiornata del 450 rientra in queste cinque categorie.

(1) Peso. La YZ2023F del 450 pesava 233 libbre. Ciò lo colloca nella stessa classe di peso di Honda e Kawasaki e solo pochi chili più pesante di KTM e Husky. Il GasGas è di gran lunga il più leggero del 2023 450 a 223 libbre. 

(2) Larghezza. L'airbox non respira più attraverso le protezioni del radiatore, il che ha permesso alla Yamaha di spostare le protezioni verso il basso più vicino ai radiatori e verso l'interno di 50 mm. Questo, oltre a un serbatoio del carburante più stretto di 6 mm, elimina il rigonfiamento delle ali del radiatore dell'anno scorso. 

(3) Ergo. Il nuovo sedile è molto più piatto per facilitare i movimenti longitudinali ed è più alto di 5 mm. Ciò aumenta eccessivamente l'altezza del sedile per i motociclisti di età inferiore a 5 piedi-9, ma elimina la precedente sensazione di stare seduti in una buca.

(4) Rumore. Poiché l'YZ450F non aspira aria nel corpo farfallato discendente attraverso le alette del radiatore, il suono di risucchio è stato ridotto, poiché Yamaha ora utilizza "aria indefinita" che fuoriesce dentro e intorno all'airbox.

(5) Ingombrante. La nuovissima plastica 2023 si adatta meglio al telaio per formare un'interfaccia più fluida. La sella più sottile e piatta rende il telaio più stretto di 6 mm alle ginocchia del pilota quando è in piedi. 

(6) Alto. Il triangolo del pilota è migliorato per i motociclisti più alti spostando le pedane di 5 mm verso il basso e di 5 mm indietro (e se combinato con la sella più alta di 5 mm, la misura dell'altezza tra pedane e sella è aumentata di 10 mm).

COME FUNZIONA LA NUOVA FRIZIONE RONDELLA BELLEVILLE? 

A: La nuova frizione Yamaha 2023 è una copia diretta della frizione a diaframma smorzato di KTM, fino al cestello della frizione in acciaio con l'ingranaggio primario lavorato a CNC nella parte posteriore del cestello della frizione (eliminando il metodo della vecchia scuola di rivettare un ingranaggio primario separato sul cestino in alluminio). Sono finite le sei molle elicoidali separate, poiché sono state sostituite da una rondella Belleville. KTM utilizza frizioni idrauliche dal 1998 e nel 2012 è passata alle unità dotate di rondella Belleville, ma la Yamaha resiste ancora all'idraulica, affidandosi invece all'azionamento del cavo. Yamaha offre un kit frizione idraulica imbullonato attraverso la sua linea di prodotti GYTR. Contrariamente a quanto si possa credere, la nuova frizione in acciaio della YZ450F è più leggera di 1.6 libbre rispetto alla precedente frizione in alluminio.

Motore Yamaha YZ2023F del 450

Però, i MXAgli utilizzatori più seri della frizione, hanno ritenuto che la scelta della velocità della molla di Yamaha per la loro rondella Belleville non fosse sufficiente per il carico su di essa, e hanno sentito la frizione diventare morbida all'inizio delle manche e hanno dovuto girare il regolatore della frizione per stare al passo con la dissolvenza. Molto probabilmente Hinson produrrà una rondella Belleville più rigida per la Yamaha YZ450F che curerà lo sbiadimento della frizione.

Lo smorzamento in compressione può essere regolato senza attrezzi.

 

Q: CHE COSA ABBIAMO ODIATO? 

A: La lista dell'odio:

Il filtro dell'aria a cupola ha il 56% in più di superficie.

(1)Aibox. L'airbox ha una copertura di maggiore capacità e si trova 15 mm più in basso sul telaio. Inoltre, il precedente filtro dell'aria piatto è stato sostituito da un filtro dell'aria a cupola che ha il 56% in più di superficie. Tutto questo è molto buono, ma è rovinato dal fatto che abbiamo fatto migrare lo sporco oltre il sottile canale in cui si trova la gabbia del filtro, specialmente nella parte anteriore del filtro (assicurati di ingrassarlo pesantemente), per non parlare del fatto che lo schermo antiritorno è ora parte integrante della gabbia del filtro dell'aria, il che significa che quando si rimuove il filtro dell'aria, nulla impedisce allo sporco di cadere direttamente nel corpo farfallato.

(2) Staffe pedane. Ogni collaudatore si è lamentato di essersi accidentalmente fermato sulla nuovissima staffa della pedana in alluminio sul lato del cambio. È molto grande. 

(3) Pulsante cambio/uccisione mappa. Fai attenzione quando usi il piccolo pulsante di uccisione, che si trova sopra il pulsante più grande della mappa. È facile cambiare accidentalmente le mappe mentre si spegne il motore.

(4) Ingranaggi. Abbiamo adattato la YZ450F passando dal pignone da 49 denti di serie a un 48. Ciò ha reso la seconda marcia più alta, il che ha permesso di utilizzarla in sostituzione sia della seconda che della terza marcia, che ha tolto il peso dalla terza per essere la prima ingranaggio di trasmissione. Inoltre, ha addolcito un tocco la potenza di fascia bassa per rendere la consegna più controllabile.

(5) Rilievo della barra trasversale. La cosa migliore del cuscinetto della barra trasversale YZ450F è che è più grande del minuscolo cuscinetto della barra GasGas, ma entrambi sono un quarto delle dimensioni di un normale cuscinetto della barra.

(6) Pannello laterale destro. Alcuni collaudatori, a seconda della marca di stivali che indossavano, avevano la parte superiore dello stivale incastrata sul pannello della carrozzeria sul lato destro.

(7) Sede. Sebbene il nuovo sedile aiuti ad appiattire la posizione di guida, la sua forma piramidale abbreviata significa che è largo 5 pollici scomodo dove ti siedi e rende la Yamaha YZ2023F del 450 ancora più alta del modello dell'anno scorso.

(8) Modello del primo anno. La Yamaha YZ2023F del 450 è l'epitome di un modello del primo anno e, secondo il manuale non scritto della comune saggezza del motocross, non dovresti mai acquistare un modello del primo anno. 

Le forcelle Kayaba SSS sono fantastiche, ma lo sterzo tende a sovrasterzare, mentre la YZ2023F del 450 scuote la testa se il bilanciamento della bici non è perfetto. Abbiamo abbassato la forcella sui binari ad alta velocità.

Q: CHE COSA ABBIAMO PIACIUTO?

A: La lista dei Mi piace: 

(1) Serbatoio dell'olio. La Yamaha è tornata al suo vecchio sistema di lubrificazione a carter secco e il serbatoio dell'olio è nascosto nella parte anteriore del coperchio dell'accensione. Pulito e semplice.

(2) Protezioni forcella. Le protezioni forcella 2023 avvolgono gli steli della forcella, simili alle protezioni forcella Honda e KTM. Ciò riduce le ammaccature della roccia che causano perdite dalla guarnizione della forcella.

(3) Sintonizzatore di potenza EFI. L'app per smartphone GYTR Power Tuner di Yamaha è un dispositivo WiFi autonomo che consente di modificare le impostazioni del motore tramite una barra di scorrimento. Gestisce anche il controllo del lancio, il controllo della trazione, i tempi sul giro, i registri di manutenzione e il tempo di funzionamento del motore.

(4) Coperchio frizione. Yamaha ha lanciato un coperchio della frizione con fossette non verniciato per impedire allo stivale del pilota di graffiare la vernice dal coperchio.

(5) Mappe. La maggior parte dei collaudatori voleva attenersi alla mappa di serie (pulsante della mappa non acceso), ma la bici era quasi troppo veloce, ovviamente troppo brusca in basso e doveva essere portata più in alto di quanto ci sentissimo a nostro agio. All'inizio abbiamo provato la mappa "Smooth Linear" opzionale di Yamaha (pulsante della mappa illuminato) nella speranza di eliminare la corteccia dalla fascia bassa. Non ha impedito alla YZ450F di impennarsi e alla fine abbiamo costruito una mappa molto più ricca tra 2000 e 5000 giri/min per aiutare a calmare il turbolento della YZ450F.  Sembrava strano cercare di rallentare il suo rollio, ma volevamo una potenza più gestibile e il GYTR Power Tuner lo offre come opzione 

La YZ2023F del 450 ha un'erogazione di potenza estremamente lineare, che massimizza la connettività tra l'acceleratore e la ruota posteriore. Abbiamo alzato di un dente il nostro YZ450F.

Q: COSA PENSIAMO DAVVERO?

A: La Yamaha YZ2023F del 450 è un enorme balzo in avanti per i piloti Yamaha. È una meraviglia di innovazione, ingegneria, geometria del telaio e gestione della potenza. Ma molto più delle parti e dei pezzi Gyro Gearloose hanno contribuito a rendere la YZ2023F del 450 quello che è. C'era una quantità uguale di ingegneria del "fattore umano" per garantire che le preoccupazioni, i reclami e i problemi dell'utente finale fossero affrontati, qualcosa che non era stato considerato durante la progettazione delle generazioni precedenti di Yamaha YZ450.

 

SPECIFICHE DI CONFIGURAZIONE DEL MXAMA'S YAMAHA YZ2023F 450 

È così che abbiamo impostato la nostra Yamaha YZ2023F del 450 per le corse. Lo offriamo come guida per aiutarti a comporre la tua bici.

IMPOSTAZIONI DELLA FORCELLA A MOLLA KAYABA SSS
Risalente al 2006, Yamaha ha avuto le migliori forcelle in pista e ha mantenuto quella corona per il 2023. Ci sono stati aggiornamenti modesti ogni due anni per tenere il passo con i tempi poiché le piste sono diventate più ruvide, i salti più grandi e i piloti più veloci. Ma Yamaha non ha mai buttato via il bambino con l'acqua sporca. Lo smorzamento della compressione a velocità medio-alte è perfetto per mantenere la parte anteriore più alta per ridurre le immersioni. Inoltre, Kayaba ha aggiunto clicker in stile KTM per effettuare le regolazioni manuali della compressione in un attimo. Per le corse hardcore, questi sono MXAsono raccomandate le forcella Yamaha YZ2023F 450 (le impostazioni di serie sono tra parentesi).
Indice di rigidezza: 5.0 N / mm
Quantità di olio: 270cc
Compressione: 10 clic
Rimbalzo: 13 clic
Altezza della gamba della forcella: Lavare
Note: ponte MXA i collaudatori fanno scorrere le forcelle su e giù nei morsetti per aumentare o diminuire la risposta dello sterzo, verso l'alto per una sterzata più rapida e verso il basso per combattere la tendenza della YZ2023F del 450 a scuotere la testa alla velocità. La maggior parte dei collaudatori MXA ha spinto le forcelle verso il basso nei morsetti fino a quando era necessario per impedire che la parte anteriore tremasse alla velocità.

IMPOSTAZIONI DI SHOCK DI KAYABA
Come sempre, nessuna rigidità della molla dell'ammortizzatore può soddisfare il peso, lo stile di guida e le scelte di pista di ogni ciclista. Questo shock di serie ha funzionato meglio per i professionisti e gli intermedi veloci, ma la maggior parte dei principianti e dei veterinari si è sentita obbligata a uscire con i clicker di compressione a bassa velocità per annullare ciò che Yamaha aveva fatto.  Per le corse hardcore, questi sono MXAimpostazioni di shock YZ2023F 450 raccomandate (le impostazioni di serie sono tra parentesi).
Indice di rigidezza: 58 N / mm
Galoppo di gara: 105mm (stock 100mm)
Hi-compressione: 1-1/8 risultati (1 risultato stock)
Lo compressione: 12 clic (10 clic)
Rimbalzo: 13 clic
Note: ponte MXA i collaudatori preferivano una compressione meno ad alta velocità. La Yamaha mette una fossetta nel parafango posteriore per indicare da dove vogliono misurare l'abbassamento della corsa.

 

 

Ti potrebbe piacere anche

I commenti sono chiusi.