MXA RACE TEST: LA VERA PROVA DELLA YAMAHA YZ2024F 450

L'INGRANAGGIO: Maglia: Fly Racing Kinetic, pantaloni: Fly Racing Kinetic, casco: Fly Racing Formula, occhiali: Fly Racing Zone Pro, stivali: Alpinestars Tech 10 Supervented.

Q: PRIMA E PRIMA, LA YZ2024F 450 È MEGLIO DELLA YZ2023F 450?

A: No. In termini semplici, la Yamaha YZ2024F del 450 è un clone del modello 2023. Se possiedi una Yamaha YZ2023F del 450, possiedi una YZ2024F del 450, tranne che con più ore rispetto a quella nuova nello showroom.

Q: QUALI SONO I PRINCIPALI CAMBIAMENTI CHE YAMAHA HA FATTO ALLA YZ2024F 450?

A: Con la sola eccezione dell'edizione 2024th Anniversary 50 completamente bianca, con una grafica di ritorno al passato e il suo supplemento di $ 200, non c'è nulla di nuovo sulla YZ2024F del 450. Bene, lo riprendiamo; Yamaha ha modificato il prezzo consigliato da $ 9,899 a $ 9,999 (e l'edizione per il 50 ° anniversario viene venduta al dettaglio per $ 10,199).Con le sue sospensioni Kayaba SSS, l'incredibile affidabilità e la fascia di potenza sorprendentemente ampia, l'YZ2024F del 450 potrebbe non essere aggiornato, ma è bello così com'è.

Q: QUANTO VELOCE È LA YAMAHA YZ2024F del 450?

A: La YZ2024F del 450 strappa. È iperattivo allo schiocco dell'acceleratore e si aggancia come se avesse punte da corsa sul ghiaccio nella gomma posteriore. Non è un lavoro a scatti come prima; è invece eccessivamente sensibile alla minima rotazione del tubo dell'acceleratore. Tuttavia, in questo punto singolare della curva di potenza, la YZ2024F del 450 lavora contro il pilota. Al roll-on, la Yamaha YZ2024F del 450 uscirà dai solchi, farà scattare il telaio leggermente di traverso e ti sorprenderà con impennate inaspettate. Un secondo la bici sembra bilanciata e agganciata, e un secondo dopo la ruota anteriore scalpita verso il cielo. 

Questa è una macchina molto veloce. Utilizza tutti i suoi 58.95 cavalli per la trazione in avanti. Sorprendentemente, per quanto potente e improvviso si accende, non produce la maggior potenza della categoria (l'Husqvarna FC2024 del 450 è il re della potenza del 2024 con 61.18 cavalli), ma l'YZ450F mette ciò che produce direttamente nel terreno .

La YZ2024F del 450 ha massimizzato la connettività tra l'acceleratore e la ruota posteriore. In un certo senso non è una cosa positiva, perché sconvolge il telaio e disorienta il pilota. Al contrario, la potenza del motore dopo lo scossone iniziale è sorprendentemente lineare. Non ci sono cali, picchi o avvallamenti nella consegna medio-alta. Sì, è ancora incline all'impennata ogni volta che si spinge l'acceleratore all'indietro, ma non è più una sorpresa violenta.

Q: COME FUNZIONA LA MANIGLIA YAMAHA YZ2024F 450?

A: Nell'ultimo decennio, le moto Yamaha di grosso calibro non sono state in cima alle classifiche in termini di manovrabilità. Nella migliore delle ipotesi, erano gestori "di mezzo alla strada". Ciò significava che erano bravissimi in rettilineo, ma lottavano quando arrivava il momento di tuffarsi sulla traiettoria interna in curva. Si agitarono. Hanno scodinzolato. Spingevano e si piegavano, ma non giravano come una Honda o una Suzuki. Le Yamaha erano stabili alla velocità ma stranamente riluttanti quando le barre venivano girate. Dopo tanti anni di curve irritabili, la maggior parte dei piloti Yamaha si è adattata o ha acquistato qualcos'altro.

All'improvviso, nel 2023, Yamaha si è finalmente impegnata a progettare il nuovo telaio di cui aveva bisogno negli ultimi 13 anni. Dimentica tutto ciò che sapevi sulla manovrabilità Yamaha, perché il 2023 e, per procura, l'YZ2024F del 450, hanno accoppiato curve aggressive con stabilità ad alta velocità accettabile. Sì, è un equilibrio quasi impossibile da raggiungere, perché devi dare per ottenere.

Cosa ha dato Yamaha per ottenere dall'YZ450F. Le Yamaha YZ2023 e 2024F del 450 girano finalmente con il meglio dei marchi super precisi; tuttavia, si avverte un leggero sovrasterzo sulla ruota anteriore e, al contrario, molte più oscillazioni della testa in velocità. "Sovrasterzo" e "scuotimento della testa" non erano parole precedentemente presenti nel vocabolario del proprietario Yamaha, ma lo sono ora. La Yamaha è passata dall'essere infallibilmente calma in velocità a una ballerina nervosa che cerca e becca per una trazione ottimale. Ma, e questo è un grande ma, il pubblico ha abbracciato questo telaio di nuova generazione, difetti e tutto il resto. Era esattamente quello che volevano.

Q: QUALI ALTRI RECLAMI HANNO RISPOSTO GLI INGEGNERI YAMAHA?

A: Ovviamente, l'erogazione di potenza allettante e la volontà di afferrare la linea interna sono state grandi attrazioni sia per i lealisti Yamaha a lungo termine che per i piloti che cercavano di passare da altri marchi. Ma un ostacolo ostacolava l’accettazione universale. Era, in una parola, ergonomia. Tutte le precedenti YZ450F, dal 2010 al 2022, avevano la peggiore ergonomia di tutte le moto da cross da 450 cc. MXA è stato il più grande critico di Yamaha. Abbiamo detto che l'YZ450F era "grande, voluminoso, largo, alto, pesante e rumoroso". Se Yamaha non avesse affrontato queste lamentele, il progetto YZ2023F del 450 non avrebbe avuto successo. Ecco cosa hanno fatto.

(1) Peso. L'YZ450F ha perso 5 libbre. Pesa 233 libbre.  

(2) Larghezza. Le protezioni del radiatore sono state spostate verso l'interno di 50 mm e il serbatoio del gas è stato modellato più stretto di 6 mm. 

(3) Ergo. Il sedile è stato reso più piatto e rialzato di 5 mm per facilitare i movimenti avanti/indietro.

(4) Rumore. Il suono di risucchio del corpo farfallato a tiraggio discendente è stato ridotto da un nuovo airbox che si basa su aria indefinita che fuoriesce dentro e attorno all'airbox, ma l'YZ450F è ancora abbastanza rumoroso perché il rumore viene generato da entrambe le estremità della bici.

(5) Ingombrante. La nuovissima plastica 2023-2024 si adatta eccezionalmente aderente al telaio, rendendo il telaio più stretto di 6 mm all'altezza delle ginocchia del ciclista quando è in piedi. 

(6) Alto. Il triangolo del pilota è stato aperto spostando le pedane verso il basso di 5 mm e indietro di 5 mm (e se combinato con la sella più alta di 5 mm, la misurazione dell'altezza dalla pedana alla sella aumenta di 10 mm). 

Il motore YZ450F non produce la massima potenza nella classe 450, ma sembra di sì.

Q: COME PUOI MIGLIORARE UN YZ2023-2024?

Se ami la tua Yamaha YZ2023F del 450, hai appena risparmiato $ 9,999 non dovendo acquistare lo stesso modello 2024. A: Anche se il MXA i testisti sono stati unanimi nel scegliere la YZ2023F del 450 come vincitrice della nostra 450 sparatoria, non eravamo innamorati di tutto ciò che la riguarda. Ecco la nostra lista dei risultati.

Mappe. Abbiamo provato a restare fedeli alla mappa stock (luce blu non accesa), ma la fascia di potenza dell'YZ450F era una manciata. Abbiamo testato quattro diverse mappe sull'YZ450F, ognuna più dolce dell'altra, e abbiamo scelto la più dolce.

Scuotere la testa. Il modo più semplice per combattere la tendenza dell'YZ450F a scuotere la testa in velocità è non andare così veloce. A parte ciò, abbiamo fatto scivolare le forcelle il più in basso possibile nei morsetti tripli. Ciò ha reso l'angolo della testa più lento e ha calmato l'oscillazione della parte anteriore su terreni accidentati.

Attacco manubrio. In caso di necessità abbiamo utilizzato l'”ammortizzatore di sterzo dei poveri”. Stringendo il dado del canotto dello sterzo, puoi ridurre la sensazione di allentamento dell'avantreno YZ450F. Non stringerlo troppo.

Sovrasterzo. La ruota anteriore vorrebbe piegarsi se ricevesse troppo input di sterzata in ingresso di curva. Far scorrere le forcelle verso il basso per ridurre il tremolio della testa ha svolto il doppio compito calmando il sovrasterzo in curva.

Pinze triple. I morsetti Gen3 Pro di Luxon offrono offset regolabili di 21 mm, 22 mm (di serie), 23 mm e 24 mm. Ogni MXA il collaudatore ha ritenuto che l'offset di 23 mm calmasse lo sterzo e mantenesse la parte anteriore dritta.

Posto a sedere. La stretta forma piramidale del sedile è molto irritante. Siamo passati a un sedile Guts Racing che aveva una forma più tradizionale.

Staffe pedane. Works Connection offre staffe pedane in titanio e alluminio che abbassano le pedane di 4 mm in più rispetto alle staffe di serie; tuttavia, non funzionano con le pedane Yamaha 2024. Sono necessarie pedane 2022 o pedane aftermarket.

Dispositivo Holeshot. Abbiamo posizionato il nostro dispositivo di avvio Works Connection Pro Launch a 130 mm verso il basso, ma quando abbiamo iniziato su una griglia di partenza con griglia metallica, siamo passati a 160 mm. 

Scarico.Dato che non stavamo cercando più potenza dal motore YZ450, volevamo un tubo aftermarket che attenuasse il colpo lineare. Abbiamo provato FMF, Pro Circuit, Yoshimura e HGS. I collaudatori erano divisi tra FMF e Pro Circuit.

Scatola d'aria. Abbiamo testato un kit Twin Air Powerflow al posto del filtro dell'aria YZ450 di serie. I vantaggi erano un regime più veloce, una maggiore trazione al centro e una fascia di potenza attenuata su tutta la linea. Lo svantaggio era che non utilizzava uno schermo di ritorno di fiamma. Se lo sporco cadeva, usavamo un aspirapolvere per aspirare lo sporco dal corpo farfallato.

Q: CHE COSA ABBIAMO ODIATO?

A: La lista dell'odio:

Assicurati di fare attenzione allo sporco che cade nel corpo farfallato quando rimuovi il filtro dell'aria.

(1) Airbox. L'airbox ha una copertura di capacità maggiore e si trova 15 mm più in basso sul telaio. Inoltre, il precedente filtro dell'aria a forma di pezzo di pane tostato è stato sostituito da un filtro dell'aria a cupola che ha il 56% di superficie in più. Tutto questo è molto buono, ma lo sporco può migrare sotto la gabbia del filtro. Inoltre, lo schermo anti-incendio è ora parte integrante della gabbia del filtro dell'aria, il che significa che quando si rimuove il filtro dell'aria, nulla impedisce allo sporco di cadere direttamente nel corpo farfallato.

(2) Staffe poggiapiedi. Ogni ciclista testatore si è lamentato di essersi fermato accidentalmente sulle nuovissime staffe delle pedane in alluminio. Sono molto grandi.

(3) Pulsante cambio/uccisione mappa. Fai attenzione quando usi il piccolo pulsante di uccisione, che si trova sopra il pulsante più grande della mappa. È facile cambiare accidentalmente le mappe mentre si spegne il motore.

(4) Ingranaggi. La Yamaha ha alzato la seconda e la terza marcia. Ciò ha reso la seconda marcia molto più prominente e la terza marcia un po' pigra. Abbiamo potenziato la YZ450F passando dal pignone di serie da 49 denti a uno da 48. Ciò ha reso la seconda marcia più alta, il che ha permesso di utilizzarla in sostituzione sia della seconda che della terza marcia e ha alleviato il peso della terza per essere la trasmissione principale ingranaggio.

(5) Rilievo della barra trasversale. Alla fine abbiamo convinto GasGas a rinunciare al suo cuscinetto per barra trasversale delle dimensioni di Munchkin per il 2024, solo per farlo adottare da Yamaha. È un quarto della dimensione di un normale bar pad.

(6) Pannello laterale destro. Alcuni collaudatori, a seconda della marca di stivali che indossavano, avevano la parte superiore dello stivale incastrata sul pannello della carrozzeria sul lato destro.

(7) Sede. Sebbene il nuovo sedile aiuti ad appiattire la posizione di guida, la sua forma piramidale abbreviata significa che è scomodo 5 pollici di larghezza dove ti siedi.

(8) Rumore. L'YZ2024F del 450 è un po 'più silenzioso rispetto al 2022, ma è ancora abbastanza irritante e diversi ciclisti test MXA sono tornati ai tappi per le orecchie.

(9) Frizione. La nuova frizione Yamaha è una copia diretta della frizione a diaframma smorzato di KTM, fino al cestello della frizione in acciaio con l'ingranaggio primario lavorato a CNC. MXA i collaudatori hanno ritenuto che la rigidità della molla della rondella Belleville Yamaha non fosse abbastanza rigida per il carico posto su di essa.

(10) Altezza del sedile. È molto alto. I corridori più bassi, sotto i 5'9″ avranno difficoltà a toccare il suolo sulla linea di partenza.

Q: CHE COSA ABBIAMO PIACIUTO?

A: La lista dei Mi piace: 

(1) Serbatoio dell'olio. Yamaha è tornata al suo vecchio sistema di lubrificazione a carter secco e il serbatoio dell'olio è nascosto nella parte anteriore del coperchio dell'accensione. Pulito e semplice.

(2) Protezioni forcella. Le protezioni forcella 2023 avvolgono gli steli della forcella, simili alle protezioni forcella Honda e KTM. Ciò riduce le ammaccature della roccia che causano perdite dalla guarnizione della forcella.

(3) Sintonizzatore di potenza EFI. L'app per smartphone Yamaha GYTR Power Tuner è un dispositivo Wi-Fi autonomo che consente di modificare le impostazioni del motore tramite una barra di scorrimento. Gestisce inoltre il Launch Control, il Traction Control, i tempi sul giro, i registri di manutenzione e il tempo di funzionamento del motore. Se ti prendi il tempo per imparare a usarlo, può fare cose impressionanti.

(4) Coperchio frizione. Yamaha ha lanciato un coperchio della frizione con fossette non verniciato per impedire allo stivale del pilota di graffiare la vernice dal coperchio.

(5) Mappe. Ogni MXA il collaudatore ha cambiato la mappatura in una mappa più dolce, molto più dolce. È stato facile farlo con il sintonizzatore Wi-Fi Power Tuner Yamaha aggiornato. 

(6) Affidabilità. Il motore YZ450F ha la reputazione di funzionare per sempre.

Q: COSA PENSIAMO DAVVERO?

A: La Yamaha YZ2023F 2024-450 è la risposta alle preghiere di ogni pilota Yamaha. Non solo perché è più veloce di un gatto scottato, ma perché gli ingegneri Yamaha hanno ignorato metà delle lamentele sull'YZ450F dal 2010 al 2022. Poi hanno visto la luce.

 

Ti potrebbe piacere anche

I commenti sono chiusi.