MXA TECH SPEC: DIECI FATTI FONDAMENTALI SUI MODELLI GASGAS MOTOCROSS

(1) Sospensione. Tutti e tre i marchi austriaci (KTM, Husky e GasGas) condividono le stesse forcelle ad aria WP XACT, ma ogni marchio è leggermente diverso. Mentre Husky e KTM hanno le stesse valvole interne, le forcelle Husky sono più corte di 10 mm. Quanto alla GasGas, è l'unica delle tre macchine austriache ad avere valvole diverse. La valvola è molto simile a quella delle forcelle Husky 2020, ma migliore. La configurazione è a metà strada tra una configurazione delle sospensioni da fuoristrada e da motocross. La configurazione generale delle sospensioni è focalizzata sull'essere più morbide e più assorbenti rispetto alle tipiche bretelle da motocross, ma comunque in grado di gestire grandi colpi meglio delle forcelle fuoristrada. È importante spurgare l'aria dalle camere esterne, soprattutto se le forcelle iniziano a diventare rigide.

L'ammortizzatore posteriore GasGas funziona molto bene. Sebbene effettuiamo regolazioni del clicker, raramente ci allontaniamo dai 15 scatti di serie in compressione. Come regola generale, la maggior parte MXA i collaudatori lasciano la compressione a bassa velocità sull'impostazione di serie e si concentrano sul quadrante ad alta velocità per apportare le modifiche. Va notato che la velocità della molla dell'ammortizzatore posteriore GasGas è di 42 N/mm più morbida, mentre KTM e Husky hanno molle di 45 N/m.

(2) Forche. C'è una curva di apprendimento per vivere con le forcelle ad aria WP XACT, ma non è così complicato come la fisica del plasma. In parole povere, l'aria sostituisce le molle elicoidali. Questo è tutto ciò che fa. Non perdere tempo cercando di regolare lo smorzamento in compressione o in estensione aggiungendo o sottraendo la pressione dell'aria. Ecco a cosa servono i clicker. Una volta trovata la pressione dell'aria corretta per il tuo peso, velocità e condizioni della pista, rivolgi la tua attenzione ai clicker.

(3) Morsetti tripli. La GasGas è l'unico modello da motocross austriaco con piastre forgiate al posto delle piastre ricavate dal pieno. La differenza sta nella rigidità. Le piastre KTM/Husky billet sono più rigide, mentre le piastre forgiate hanno una maggiore elasticità sotto carico. MXA i collaudatori hanno notato subito la flessibilità aggiuntiva dei morsetti GasGas e hanno apprezzato la sensazione sul grezzo, ma si sono lamentati del fatto che sembrava vago al momento della svolta. La nostra soluzione semplicistica era garantire che le specifiche di coppia sui bulloni di serraggio a triplo morsetto fossero di 20 N/mm in alto e 15 N/mm in basso (KTM e Husky eseguono 17 N/mm in alto e 12 N/mm in il fondo). Il miglioramento della coppia ci ha fatto provare le piastre forcella billet KTM di serie su un GasGas. Questo non solo ha migliorato la precisione degli angoli, ma i morsetti tripli sono stati forniti con manubri montati in gomma invece delle barre montate solide di GasGas.

(4) Interruttore mappa. La ECU GasGas non viene fornita con il multi-switch KTM/Husky che consente l'accesso a Traction Control, Launch Control o Map 2. La mappa GasGas di serie è fissata sulla Mappa 1 standard di KTM e Husky. La buona notizia è che la ECU GasGas ha Traction Control, Launch Control o Map 2 nascosti nella ECU e pronti per essere rilasciati. La cattiva notizia è che devi acquistare l'interruttore multiplo da $ 170 dal tuo rivenditore KTM per attivarlo. Il suo numero SKU è 790-3997-4144. Si collega al cablaggio esistente dietro la targa anteriore. Le mappe di serie possono essere migliorate eseguendole insieme al controllo di trazione. Non preoccuparti che il controllo della trazione rallenti la bici; entra in vigore solo quando la ruota posteriore si allenta e gira liberamente.

(5) Scarico. Il GasGas MC 450F ha limitatori a cono a forma di gelato nella marmitta, ma l'MC 250 ha un nucleo marmitta dritto. Tutti i modelli motocross GasGas mancano delle camere di risonanza che arrivano sui tubi Husky e KTM. In verità, le camere di risonanza sono più per il suono che per la potenza, ma i limitatori dell'MC 450F riducono la risposta dell'acceleratore. Puoi acquistare un sistema di scarico aftermarket per la tua MC 450F o ottenere un silenziatore MC 250F da un collega pilota che ha acquistato uno scarico aftermarket. 

(6) Airbox. I powerband GasGas MC 250F e MC 450F non sono così nitidi e scattanti come i modelli KTM concorrenti. Il motore non è da biasimare. Il problema deriva dal coperchio dell'airbox GasGas chiuso. Ecco come abbiamo risolto: (A) Abbiamo tagliato il labbro interno dall'interno del coperchio dell'airbox per consentire l'ingresso di più aria. (B) Abbiamo praticato dei fori nel coperchio dell'airbox (dietro e sopra il filtro dell'aria). (C) Abbiamo installato un coperchio dell'airbox KTM ventilato sul nostro airbox GasGas (gli airbox GasGas e KTM sono identici).

(7) Contaore. A differenza di KTM e Husqvarnas, non c'è un contaore montato sopra le piastre forcella GasGas (perché non c'è spazio sulle piastre forgiate), ma puoi acquistare un contaore GasGas e una staffa contaore dal tuo rivenditore locale che si avvita ai fori esistenti nel morsetto superiore GasGas. 

(8) Pneumatici. GasGas ha scelto di specificare pneumatici Maxxis MaxxCross MX-ST. Lo pneumatico posteriore offre un'aderenza e una trazione eccezionali quando viene utilizzato su terreni intermedi, ma i tasselli laterali hanno mostrato segni di fessurazione quando vengono utilizzati su terreni duri. La gomma anteriore offre un'aderenza buona ma non eccezionale quando viene spinta al massimo. Detto questo, vale la pena provare le gomme sulla pista locale prima di cambiarle; potresti essere sorpreso quanto noi.

(9) Anello di precarico. Non colpire il collare antiurto WP con un martello e un pugno. Ruotare invece a mano la molla dell'ammortizzatore utilizzando contemporaneamente un lungo cacciavite a lama piatta per fare leva contro il telaio e il collare dell'ammortizzatore. Poiché GasGas ha specificato una molla dell'ammortizzatore più leggera da 42 N/m, i ciclisti oltre 195 libbre potrebbero dover passare a una molla da 45 N/m. Controllare ad intervalli regolari i bulloni della corona, della leva del cambio, del tirante dell'ammortizzatore, dei foderi posteriori e dell'unità secondaria della frizione idraulica, ma, soprattutto, controllare i raggi dopo ogni gara. Inizia dal raggio vicino al blocco del cerchione. È il primo a staccarsi.

(10) Camma dell'acceleratore. La camma dell'acceleratore di serie ha una corsa incredibilmente lunga. Fortunatamente, GasGas include una camma dell'acceleratore a rotazione rapida nera con ogni bici. Metti la cam nera sulla tua bici.

Ti potrebbe piacere anche