MXA WRENCH TECH: COME COMPILARE IL TUO SHOCK IN 20 SEMPLICI PASSI


La cosa migliore dell'ammortizzatore di una moderna moto da cross è che è totalmente regolabile. La cosa peggiore? È totalmente regolabile. Tutti quei quadranti, clicker e manopole sono inutili senza la conoscenza di come usarli? E probabilmente non ce l'hai. Il tuo shock può avere 20 clic di regolazione, ma 19 di loro sono sbagliati. Non preoccuparti, neanche il ragazzo vicino a te sulla linea di partenza non sa cosa fare. In effetti, si stima che il 75 percento dei motociclisti non tocchi i regolatori del loro ammortizzatore o li faccia girare nel modo sbagliato quando lo fanno.

Indipendentemente dal tipo di shock tecnico che sei, il MXA l'equipaggio distrutto vuole darti gli strumenti per far funzionare il tuo shock? che tu li usi o no.

PASSO UNO: FORTUNAMENTE VA SOLO IN DUE DIREZIONI

L'ammortizzatore sulla tua moto ha solo due movimenti: su e giù. È fondamentale ricordare che su e giù sono azioni distinte e separate (e non devono essere confuse l'una con l'altra). Non aggiusti il ​​movimento verso l'alto con il regolatore verso il basso o il movimento verso il basso con quello verso l'alto, non che migliaia di ciclisti non abbiano provato.

Non è possibile correggere entrambe le estremità contemporaneamente. Concentrati prima sull'ammortizzatore e poi passa alle forcelle. Il regolatore di compressione della forcella è in alto.

PASSO DUE: DOWN È FACILE DA CAPIRE

Quando la parte posteriore della bici scende, come quando atterra da un salto, comprime le sospensioni; così chiamiamo il movimento verso il basso "compressione".

Per rallentare lo shock in modo che non si abbassi, lo shock ha qualcosa chiamato "smorzamento" (non smorzamento). Lo smorzamento è un gergo specializzato che si traduce in "rallentamento".

Cosa usa uno shock per smorzare? Olio. Lo shock è pieno di olio. L'olio è contenuto nelle camere. Quando l'olio viene compresso (durante la compressione), viene forzato attraverso gli orifizi o attorno ai blocchi che ne impediscono il flusso da una camera all'altra e l'impedimento rallenta lo shock.

Perché lo shock rallenta? Per lo stesso motivo per cui non puoi spingere un maiale grasso attraverso un piccolo foro nella recinzione. L'olio si blocca nel buco.

PASSO TRE: L'OLIO NON È FLUSSO LIBERO

Lo smorzamento della compressione è il grado in cui il movimento verso il basso dell'ammortizzatore viene rallentato dall'olio ostruito. Lo shock rallenta perché il maiale (olio) sta cercando di spremere attraverso un foro molto piccolo.

PASSO QUATTRO: PIÙ VELOCE, PUSSYCAT, PIÙ VELOCE

Lo smorzamento può essere lento o veloce, duro o morbido, pesante o leggero. Lo smorzamento lento, duro o pesante significa che il flusso dell'olio attraverso gli orifizi nell'urto è impedito. Lo smorzamento rapido, morbido o leggero significa che l'olio scorre facilmente.

PASSO CINQUE: IL REBOUND È COMPRESSIONE E VICE VERSA

Il rimbalzo è il movimento verso l'alto dello shock. Pensala in questo modo: quando la tua bici atterra da un salto, rimbalza da terra (come un pallone da basket). Per controllare il movimento verso l'alto, l'olio viene spremuto attraverso un'altra serie di fori (solo nella direzione opposta).

Il rimbalzo delle forcelle moderne si trova sul fondo della forcella.

PASSO SEI: KOBE E IL TUO SHOCK

Senza smorzare per rallentare il movimento su e giù (rimbalzo e compressione) dell'ammortizzatore, la parte posteriore della bici rimbalzerebbe sulla pista come un pallone da basket. Lo smorzamento della compressione viene utilizzato per impedire alla moto di toccare il fondo quando colpisce i salti e lo smorzamento del rimbalzo rallenta il ritorno dell'ammortizzatore alla massima estensione in modo che non rimbalzi nell'aria.

PASSO SETTE: UNO PIÙ UNO PARI A TRE

Ora che sai cos'è lo smorzamento, probabilmente pensi di avere padroneggiato l'intero concetto di shock. Pensa di nuovo. C'è un terzo elemento nello smorzamento del tuo shock? Ed è uno sgradevole e contraddittorio. È la primavera!

La primavera dello shock è sia buona che cattiva. Qual è la parte buona? Se la velocità della molla è corretta, la molla dell'ammortizzatore reggerà la bici in modo da bilanciare il peso. Una molla troppo morbida e perderai i viaggi più velocemente di quanto non dispongano le borse Paris Paris. Troppo rigido e perderai la corsa e il movimento nella colonna vertebrale.

Cos'altro fa la primavera? Aumenta lo smorzamento della compressione e riduce lo smorzamento in estensione. Che cosa? La molla di scossa resiste al movimento verso il basso, quindi rallenta la scossa quando atterra da salti (o colpendo dossi). Tuttavia, dopo che la molla è crollata e inizia a tornare in posizione verticale, tenta di superare lo smorzamento in estensione. La primavera verso il basso è buona; la primavera verso l'alto è male!

PASSO OTTO: TROPPO STIFF?

Un pilota che pesa 230 libbre vorrà eseguire una molla ammortizzata più rigida. A causa del suo peso extra, la molla dell'ammortizzatore più rigida impedirà alla moto di toccare il fondo. Tuttavia, la molla più rigida richiederà un maggiore smorzamento in estensione. Al contrario, un ciclista più leggero potrebbe desiderare una molla più morbida, che richiederebbe un minore smorzamento in estensione.

Per far funzionare il tuo shock, hai bisogno della molla corretta per il tuo peso, pista e stile di guida. I cavalieri pesanti equivalgono a molle pesanti. I ciclisti veloci equivalgono a molle pesanti. I binari pieni di salti equivalgono a molle pesanti. I ciclisti magri, lenti e fluidi richiedono tassi di molla più leggeri. Come fai a sapere se la tua molla antiurto è adatta a te? Misura l'abbassamento.

La compressione ad alta velocità dell'ammortizzatore viene generalmente regolata con una chiave da 17 mm. Non fa clic, ma viene misurato in percentuale dei giri completi.

PASSO NOVE: MISURA IL SAG OGNI GARA

Come si misura l'abbassamento? Metti la tua bici su un cavalletto con la ruota posteriore sollevata da terra e misura dal parafango posteriore all'assale posteriore. Scrivi quel numero sulla fronte del tuo amico. Quindi, rimuovere la bici dal cavalletto e salire a bordo. Una volta posizionato sulla bici, chiedi al tuo amico di ripetere la stessa misurazione. Sottrai il nuovo numero da quello scritto sulla sua fronte. Il risultato dovrebbe essere di quattro pollici o 100 millimetri (a seconda dell'evento che si verifica per primo).

Cosa dovresti fare se non è 100 mm? Allentare l'anello di precarico dell'ammortizzatore e ruotare il collare nella direzione corretta per rendere la molla più rigida o più morbida. Quindi, misurare ancora e ancora fino ad ottenere 100 mm.

DIECI PASSI: DEVI CONTROLLARE SAG GRATUITO

Sappiamo che hai appena misurato l'abbassamento, ma che non era un "abbassamento libero", che era un "abbassamento della razza". Quindi, cos'è il sag gratuito? Una volta impostato il precarico su 100 mm per il tuo peso, posiziona la bici su una superficie piana, afferra la bici sotto il parafango posteriore e sollevala come se volessi sollevare la bici da terra. Hai sentito lo shock muoversi? Fino a che punto potresti sollevare il parafango posteriore prima che la ruota posteriore provasse a lasciare il terreno? 25mm? Era 3mm? La quantità di pendenza nella parte posteriore è chiamata "abbassamento libero". Se l'ammortizzatore è troppo rigido, avrai più di 35 mm di abbassamento libero (con l'abbassamento della corsa regolato correttamente per il tuo peso). Se la molla dell'ammortizzatore è troppo leggera, non avrai alcun abbassamento libero.

Pensaci un secondo. Ripeti dopo di noi? Se la molla dell'ammortizzatore è troppo rigida, l'ammortizzatore avrà un gioco libero in eccesso. Ora chiediti, perché? È semplice; non hai mangiato abbastanza. Aumenta di peso e dovrai precaricare di più la molla ammortizzata, che occuperà l'abbassamento libero in eccesso. Se non vuoi ingrassare, dovresti considerare una molla ammortizzata più leggera.

Se non hai alcun abbassamento libero, la molla dell'ammortizzatore è troppo morbida. Perché? Perché per sostenere il tuo corpo, deve essere spinto fino in fondo nel suo tratto. È troppo stressato, così stressato che sta facendo gli straordinari per sostenere la bici. Pertanto, non ha alcun jangle nella parte posteriore. Compra una molla antiurto più rigida (o segui una dieta).

PASSAGGIO 11: IMPOSTARE PRIMA L'AMMINAZIONE DELLA COMPRESSIONE

Il regolatore di compressione si trova sul serbatoio dell'ammortizzatore. Quando si gira la vite in senso orario, lo smorzamento diventa più duro (o più lento o più pesante). Ruotare la vite in senso antiorario e lo smorzamento diventerà più morbido (o più veloce o più leggero).

Prima di guidare la bici, impostare il clicker di compressione su un numero di base. Che numero? Ti consigliamo di consultare il manuale del proprietario e di impostare il tuo clicker di compressione su quel numero.

La compressione a bassa velocità è la vite in ottone all'interno del quadrante di compressione ad alta velocità. È principalmente dove avverrà la regolazione dell'ammortizzatore.

PASSO 12: SEMPRE PENSARE E RITIRARE

Tutti i numeri clicker vengono definiti "clic in uscita". Se suggeriamo 12 clic fuori, ciò significa che è necessario attivare (in senso orario) il clicker di compressione (o rimbalzo) e quindi ridurlo di 12 clic.

PASSO 13: IN RENDE STIFFER

"In" è più rigido e "out" è più morbido.

PASSAGGIO 14: COME FUNZIONANO I NUMERI DI REBOUND

Il clicker di rimbalzo si trova nella parte inferiore dello shock. A volte è inaccessibile senza l'aiuto di un amico spingere verso il basso il sedile della bici (che sposta il collegamento di mezzo). Il clicker di rimbalzo funziona esattamente come rivendicano i passaggi 12 e 13. In è più rigido. Fuori è più morbido. Tutti i numeri sono riferimenti a clic da fuori fino in fondo.


Il regolatore di rimbalzo si trova nella parte inferiore dell'ammortizzatore. Come per tutti i clicker, viene misurato in base ai clic provenienti da ogni punto.

PASSO 15: GUIDARE LA MOTO PER PROVA PER PRIMA DELLA COMPRESSIONE

Non impantanarsi nel cercare di risolvere troppo alla volta. Dopo aver impostato lo shock sulle impostazioni consigliate, andare in bicicletta. Ma, ricorda, lo stai solo guidando per testare lo smorzamento della compressione. Segui questi passi:

(1) Fai un salto e alcuni whoops. La tua bici ha toccato il fondo? In tal caso, arrestare e ruotare il clicker di compressione in due clic (in è più rigido).

(2) Ripassa il salto. La tua bici ha ancora toccato il fondo? In tal caso, trasforma il clicker di compressione in altri due clic. Ripetere fino a quando il fondo si interrompe.

(3)
Quindi, percorri la traccia completa. Lo shock sembra troppo duro? Disattiva il clicker con un clic. Ti senti sguazzato? Trasforma il clicker con un altro clic. Non aspettarti miracoli, perché stai solo lavorando allo smorzamento della compressione. L'intero pacchetto non si riunirà finché non si lavora sul rimbalzo.

PASSAGGIO 16: IL REBOUND È DUE NUMERO DI LAVORO

Per impostare il rimbalzo, attenersi alla seguente procedura:

(1) Dopo aver selezionato un'impostazione di compressione che ritieni perfetta, cavalca su un salto o attraverso una serie di convulsioni veloci. Chiedi a un amico di guardare la parte posteriore della bici. Se il rimbalzo è troppo veloce (leggero o morbido), la ruota posteriore salterà da terra quando atterra da un salto o calcia da terra su una serie di urla. Arresta e ruota il clicker di rimbalzo in due clic.

(2)
Vai oltre il salto e di nuovo attraverso gli whoops. Se continua a dare dei calci, gira la manopola in altri due clic.

(3) Devi essere sensibile per dire cosa sta succedendo. Perché? Perché un rimbalzo lento farà scalciare la parte posteriore quanto un rimbalzo veloce. Dedica del tempo a provare tutte le impostazioni del clicker necessarie.

(4) L'obiettivo dello smorzamento del rimbalzo è quello di rallentare il rimbalzo abbastanza da evitare che l'estremità posteriore salti da terra, ma non così tanto che l'ammortizzatore non è tornato completamente in alto prima che venga colpito il bump successivo. Questa è una linea sottile. Volete che la parte posteriore si riallacci in tempo per avere la corsa completa per il prossimo dosso, ma non così rapidamente da sbilanciare la parte posteriore della bici.

Per regolare il precarico sulla molla dell'ammortizzatore sono necessari un martello e un punzone (tranne sui nuovi KTM).

PASSO 17: IL REBOUND DÀ UN CALCIO COME UN MULE

Quando l'impostazione di rimbalzo è errata, la bici scalcia. Ciò semplifica in qualche modo l'impostazione dell'ammortizzatore, poiché lo smorzamento della compressione non provoca calci. Solo il rimbalzo provoca calci; tuttavia, scegliere tra troppo veloce e troppo lento richiede tentativi ed errori (o un osservatore esperto).

PASSO 18: RESET DEI CLICCATORI DI COMPRESSIONE

Dopo aver impostato l'impostazione di rimbalzo corretta, tornare indietro ed eseguire nuovamente il test di compressione. Perché? Perché anche se rimbalzo e compressione sono movimenti separati, l'attivazione del rimbalzo influirà sullo smorzamento della compressione. Un rimbalzo più lento, più pesante o più difficile avrà lo stesso effetto sulla compressione, sebbene in misura minore.

PASSO 19: PROVA A IGNORARE LA COMPRESSIONE AD ALTA VELOCITÀ

Molte bici moderne hanno regolatori di compressione ad alta velocità (la grande manopola). Il modo migliore per utilizzare il regolatore di compressione ad alta velocità è percepire, tramite il test del sedile del pantalone, l'altezza di marcia in movimento del telaio. Ponetevi queste domande: la parte posteriore sembra bassa? In tal caso, ruotare la manopola di compressione ad alta velocità. L'estremità posteriore è alta? Ruotare la manopola di compressione ad alta velocità.

PASSO 20: UNO SHOCK È UNA COSA VIVENTE

Uno shock cambia sempre. Quando l'olio si surriscalda, lo smorzamento dell'ammortizzatore diventa più morbido. Tuttavia, quando l'azoto nel serbatoio dell'ammortizzatore si surriscalda, si espande e rende più difficile lo smorzamento della compressione. Se metti insieme questi due fatti, scoprirai che alla fine di una lunga moto, la tua bici rimbalzerà come un mulo e la compressione ti riempirà i denti. Il vecchio olio perde viscosità e rende più veloce lo shock. Con l'avanzare dell'età, prendono un set. Devi regolare costantemente l'abbassamento. Una scarica fredda avrà un abbassamento della corsa diverso rispetto a una scarica calda. Se possibile, impostare l'abbassamento della gara dopo le prove.

Uno shock è una cosa vivente e devi imparare a conviverci o morire provandoci.

Ti potrebbe piacere anche