IL CAMPIONATO MONDIALE DUE TEMPI "ZERO SCUSE" DI MXA KTM 300SX

 

IL CAMPIONATO MONDIALE DUE TEMPI "ZERO SCUSE" DI MXA KTM 300SX

DI JOSH MOSIMAN

Una delle mie prime grandi gare sotto il MXA ombrello è stato il Campionato del mondo a due tempi 2019 a Glen Helen. La classe Open Pro era piena di 40 piloti sul cancello che guidavano fumatori di cilindrata da 250cc a 300cc a 325cc a 500cc. Mi sono presentato alla gara con una Husqvarna TC250 di serie e ho avuto qualche momento di brillantezza. Uno di loro stava quasi superando il mio eroe d'infanzia, Mike Brown, e facendomi scappare dopo che stavo facendo girare il motore dietro di lui; tuttavia, non l'ho mai fatto da lui. Nella seconda manche, ho guidato alcuni giri prima di essere sorpassato e poi sono caduto contro il secondo posto quando è caduto davanti a me. Sentivo di avere una possibilità di vincere, o almeno di essere un ragazzo del podio; Avevo solo bisogno di una bici più forte sotto di me per arrivarci. 

Dopo aver testato la KTM 300SX della fabbrica Red Bull Straight Rhythm di Cooper Webb quest'anno, mi sono innamorato. Sapevo di aver bisogno della stessa configurazione sulla mia bici da corsa. Il catalogo PowerParts di KTM vende esattamente lo stesso kit da 300 cc, che include cilindro, testa, pistone, ECU e guarnizioni che erano sulla moto di Cooper. Avevo grandi aspettative per la mia KTM 300SX a due tempi. Nell'anno 250 ero sottodimensionato con un motore TC2019 di serie, ma questa volta non avrei avuto scuse alla gara mondiale a due tempi.

“LA MIA MOTO COMBATTAVA CONTRO ME. NON ERA COMODO. LA MIA INTUIZIONE MI HA DETTO DI RISOLVERE IL POTERE PRIMA DI PREOCCUPARMI PER IL MANEGGIO "

Quando si è trattato di installare il kit 300 MXAdella KTM 2020SX del 250 e, dopo averla composta, ho passato le redini a Jamie Ellis di Twisted Development. Jamie aveva costruito i miei motori quando ho corso con l'AMA 450 Nationals prima di entrare a far parte del MXA demolendo l'equipaggio, quindi aveva la mia fiducia. Per la sospensione, ho scelto le forcelle e l'ammortizzatore WP Pro XACT con valvola a cono. Li ho ricevuti direttamente dal team interno di WP e ho anche ottenuto il mio tecnico WP interno per garantire una semplice soluzione plug-and-play. George Willenbrock di WP mi ha predisposto con impostazioni a due tempi per il mio peso e la mia velocità, mentre Twisted Development ha personalizzato il cilindro, lavorato la testata del cilindro, aggiunto il suo servizio di carburatore specifico e lo ha messo a punto in modo che la potenza fosse potente ma cavalcabile.

Ho pensato che sarei andato rapidamente alle gare; tuttavia, il processo di sviluppo per la mia KTM 300SX del Campionato del mondo a due tempi non è stato così semplice come mi aspettavo. Il potere ha avuto un ritardo sul fondo che mi ha richiesto di afferrarlo dalle curve. Una volta che finalmente ha colpito, si è acceso come un razzo, ea quel punto stavo entrando nell'angolo successivo dove la mia sospensione mi stava mandando a fare un giro selvaggio. La mia bici stava combattendo contro di me. Non mi sentivo a mio agio. La mia intuizione mi ha detto di aggiustare la potenza prima di preoccuparmi della manovrabilità, perché i due lavorano all'unisono per creare la prestazione complessiva della moto. Ma, con complicazioni di programmazione, le opportunità di lavorare sulle sospensioni con WP sono sorte prima che Jamie potesse incontrarmi in pista per mettere a punto la fascia di potenza. 

Ho iniziato con una molla da 4.8 N / mm nelle forcelle e una molla da 45 N / mm nell'ammortizzatore WP. Dopo essere andato più morbido sui clicker di compressione e averlo apprezzato, ho chiesto a WP di abbassare la velocità della molla anteriore e posteriore. Siamo scesi a una rigidità della molla di 4.6 N / mm nelle forcelle e una molla ammortizzatore di 42 N / mm. Con molle più morbide, ho sentito che stavamo andando nella giusta direzione. Dopo aver guidato altre moto per il confronto e poi saltato di nuovo sul due tempi, mi sono piaciute le mie forcelle, ma la parte posteriore era troppo bassa nella sua corsa. Ho aumentato l'abbassamento, sono entrato nel regolatore dell'alta velocità e alla fine sono diventato più rigido sullo smorzamento della compressione nell'ammortizzatore per dargli più sostegno. Questo ha aiutato, ma mi sentivo come se stessi mettendo il rossetto solo su un maiale. George mi ha consigliato di tornare alla molla più rigida da 45 N / mm. Infine, sono stato contento della parte posteriore. Dopo aver inseguito la mia coda provando impostazioni di ammortizzazione più morbide, ho finito per tornare alla rigidità originale e andare nella direzione opposta con le valvole. 

A questo punto, mi sono preso una pausa dallo chassis e ho deciso di aggiustare la powerband. Il mio primo passo è stato concentrarmi sulla valvola di potenza. Le valvole di potenza si trovano solo sui due tempi e regolano l'erogazione della potenza quando si apre l'acceleratore. Sulle KTM due tempi, due molle controllano l'apertura della valvola a farfalla del condotto di scarico. La molla principale rigida determina quando si apre la valvola a farfalla della valvola di alimentazione e la molla ausiliaria con codice colore più piccola determina la velocità con cui si apre. Ho installato un Kreft Moto Power Dial 2.0, che mi ha permesso di modificare il precarico sulla molla principale. Soprattutto, il Power Dial 2.0 mi ha permesso di apportare modifiche a mano, anche a lato della pista. Con il Power Dial 2.0, sono stato in grado di fare un giro, accostare sul lato della pista, allungare la mano e fare un giro di 1/8 dentro o fuori e tornare immediatamente in pista. Senza il Kreft Power Dial, avrei dovuto tornare ai box, prendere uno strumento chiave Robertson e giocherellare con esso. Volevo che la molla della valvola di alimentazione si aprisse il più rapidamente possibile per darmi una sensazione scattante e connessa all'acceleratore. Questa modifica ha aiutato, ma non ha risolto il mio ritardo nella parte inferiore. 

"HO PASSATO PIÙ GIORNI E MOLTE ORE A TESTARE LE FORCHE NEL BRUTALE SOLE DEL SUD DELLA CALIFORNIA SOLO PER VENIRE
RITORNO A TUTTO IL CERCHIO DOVE HO INIZIATO. "

Josh ha ottenuto l'aiuto di WP per impostare le sue forcelle WP Xact Pro Cone Valve, ma potresti essere sorpreso di scoprire chi è venuto in suo soccorso all'ultimo minuto.

Jody ha capito che stavo lottando e mi ha suggerito di guidare la mia moto back-to-back contro la KTM 20,000SX a due tempi da $ 300 di Kent Reed che abbiamo testato nel numero di maggio 2020. Mi era piaciuta molto la bici di Kent. Uno dei trucchi che Kent ha usato è stato quello di sostituire la molla ausiliaria della valvola di alimentazione gialla standard con la molla ausiliaria rossa più morbida, che ha permesso alla valvola di alimentazione di aprirsi più velocemente. Dopo aver apprezzato la molla rossa, Jamie Ellis di Twisted mi ha fatto provare la mia bici senza molla ausiliaria, e mi è piaciuta ancora di più. Invece di una molla morbida per monitorare la velocità con cui la valvola di alimentazione si apriva, ora era senza molla, il che le consentiva di aprirsi ancora più rapidamente. Questo, insieme al test di diversi jet pilota e al rilascio della clip sull'ago Mikuni TMX 38 di una tacca, ha finalmente risolto i miei problemi di alimentazione. 

Jamie mi ha suggerito di provare un tubo FMF Factory Fatty con un silenziatore Powercore 2 back-to-back contro un tubo Pro Circuit Works con un silenziatore R-304 Shorty per vedere quale mi piaceva di più. La configurazione Pro Circuit ha creato un fondo liscio che si è rivelato forte nei medi e ha aggiunto più over-rev. La combo FMF ha aumentato la potenza dal basso verso il centro, ma non ha registrato un regime così alto. Dopo aver provato entrambi, ho scelto di utilizzare Pro Circuit perché ha mantenuto la caratteristica fluida che avevo lavorato così duramente per ottenere dalla mia 300SX. Non era potente come l'FMF Factory Fatty dal fondo, ma potevo spingere forte e non mi stancherei facilmente; tuttavia, se la pista è profonda e morbida al Campionato del mondo a due tempi, avevo con me il setup FMF se avessi bisogno di più potenza nella parte inferiore. 

Ora che la potenza era come mi piaceva, ho spostato la mia attenzione sullo chassis. A questo punto, mi sentivo soddisfatto, ma Kris Palm di FCP Racing aveva appena ricevuto il suo primo prototipo di supporti per motore a due tempi KTM e bullone del motore anteriore in titanio dall'officina. Me li ha offerti. Quindi, tornato in pista sono andato a fare un test speciale. A prima vista, le montature sembravano fantastiche, ma come si sentirebbero in pista? Dopo aver serrato i bulloni del supporto del motore a 22 piedi della libbra e aggiunto il bullone del motore anteriore in titanio FCP più rigido di quello originale (serrato a 35 piedi della libbra), sono entrato in pista e ho notato che la moto si sentiva più piantata sui dossi che entrano negli angoli . Ogni volta che ho testato supporti motore aftermarket in passato, ho sempre notato che la differenza era più evidente all'uscita della curva. Ma questa volta ho sentito un miglioramento sull'ingresso d'angolo. Mi è piaciuto.

Il kit hop-up KTM PowerParts 300cc è disponibile per l'acquisto tramite qualsiasi rivenditore KTM, ed è stata la prima parte che Josh ha ordinato per la sua build da sogno.

Finalmente ero soddisfatto dell'intero pacchetto e pronto a chiamarlo un giorno. Ma non avevo ancora finito. Jody voleva che provassi le sue forcelle Cone Valve una dopo l'altra con le mie due precedenti Cone Valves prima che tutto fosse detto e fatto. Stavo guidando con le forcelle più morbide da 4.6 N / mm e ne ero soddisfatto, ma il collaudatore di endurance MXA Josh Fout ha detto che aveva corso con le forcelle di Jody e che erano davvero buone. Le sue forcelle WP Xact Pro utilizzavano le 4.8 molle con i suoi spessori preferiti e l'impostazione della valvola a cono. Quando ho installato le sue forcelle, mi aspettavo di tornare indietro e di dover installare di nuovo la mia due giri dopo. Ma il mio tempo in pista è durato molto più di due giri, perché in realtà mi piacevano le sue forcelle più delle mie.

Ero imbarazzato ad ammettere che dopo diversi giorni di test con i tecnici WP, le mie forcelle sono state battute dalle forcelle della bici di Jody. A questo punto, ho chiamato George al WP e gli ho detto che volevo la stessa identica configurazione nelle mie forcelle da gara di Jody nella sua. Mi sono sentito imbarazzato quando George mi ha detto che le forcelle Cone Valve con cui ho iniziato erano state valvole identiche alle forcelle di Jody. Tutto quello che potevo fare era ridere. Avevo passato diversi giorni e molte ore a testare le forcelle sotto il brutale sole della California meridionale solo per tornare al punto di partenza.  

Quella è stata l'ultima goccia. Volevo completare la mia KTM 300SX e gareggiare. Ho montato un nuovo pneumatico anteriore Bridgestone Battlecross X30 e uno pneumatico posteriore Battlecross X110 di dimensioni 40 su un set di ruote Edge di Dubya USA. Le ruote Edge di Dubya USA in precedenza erano dotate di cerchi Notako, ma sono state aggiornate con cerchi "Dubya by Excel". Ho aggiunto una catena Regina su una combinazione di ingranaggi SuperSprox 14/50. ODI mi ha fornito i suoi manubri piegati KTM 2016-2018 e le manopole V2 full-diamond lock-on. Per assicurarmi di poter tenere la bici, ho usato un coprisella con gripper Blackbird Racing e pedane in titanio Scar Racing extra affilate. I dischi frizione Hinson, le leve ARC e le pastiglie dei freni DP hanno contribuito a scaricare la potenza a terra (e fermarla quando necessario). Il kit Slide-N-Guide di TM Designworks non solo ha un bell'aspetto, ma ha anche una maggiore durata.

Per migliorare la sensazione della sospensione posteriore, ho convertito il blocco dell'asse KTM a design fisso nel tipo flottante con i blocchi dell'asse Works Connection Elite. Ho anche usato i bulloni di regolazione dell'asse in titanio e i tappi del serbatoio della frizione e del freno con incisione personalizzata. Quando si trattava del design della grafica e della plastica, volevo distinguermi dalla massa. Fortunatamente, le plastiche marroni Acerbis Desert Eagle hanno fatto il lavoro perfettamente. Abbiamo rivestito le plastiche con grafiche Factory Effex che completavano piacevolmente il tema marrone chiaro e arancione.

Il mio progetto di test finale era installare i nuovi morsetti tripli superiori e inferiori di Luxon. Hanno un aspetto ultra-trucco, più leggeri del calcio e il 33% più resistenti. Sfortunatamente, la loro maggiore rigidità ha fatto sì che la mia bici sovrasterzasse in curva più affilata rispetto alla serie. Forse su una pista più stretta o su un quattro tempi avrei amato quella sensazione; ma, per la grande, veloce e brutta pista di Glen Helen su un powerband a due tempi, ero più a mio agio con le staffe triple di serie. 

La mia KTM 2020SX del 300 era finita. Era stato un lungo viaggio. A causa del blocco del coronavirus, il Campionato del mondo a due tempi 2020 è stato riprogrammato tre volte. Questo ha esteso il mio periodo di prova, che potrebbe sembrare una cosa grandiosa, ma in realtà ha solo aggiunto più complessità e confusione. Mi rendo conto che la maggior parte dei corridori non ha il tempo o le risorse per scambiare tra forcelle e ammortizzatori diversi come ho fatto io, ma non finiscono nemmeno per girare in tondo e alla fine tornare a impostazioni che erano molto vicine a dove hanno iniziato quattro mesi prima. Ho imparato molto. Come mi dice sempre Jody sui test, "Si impara tanto andando nella direzione sbagliata quanto andando nella direzione giusta".

Il set di ruote Edge di Dubya USA è stato aggiornato ai nuovissimi cerchi Dubya by Excel.

In futuro cercherò di non imparare così tanto andando nella direzione sbagliata. Il mio consiglio è di seguire queste semplici regole: in primo luogo, assicurati che la potenza sia quella che preferisci prima di concentrarti sulla sospensione. In secondo luogo, gioca con i clicker di compressione ed estensione, l'abbassamento della corsa, l'altezza della forcella e il regolatore dell'alta velocità dell'ammortizzatore prima di spendere tempo e denaro preziosi per la rivalutazione della sospensione (che ricomincia lo stesso processo di test). Seguendo questi passaggi, dovresti risparmiare tempo e denaro. 

Ho lavorato con alcuni dei migliori nomi del settore nella mia ricerca per costruire il mio sogno KTM 300SX a due tempi per i Campionati del mondo a due tempi 2020. Se non salgo sul podio quest'anno, so a chi dare la colpa.

AGGIORNAMENTO: COME È ANDATO IL CAMPIONATO MONDIALE A DUE TEMPI PER JOSH E LA SUA KTM 300SX ULTRA-TRICK

Josh Mosiman di MXA ha avuto modo di imporsi al Campionato del mondo a due tempi 2020 guidando la classe Pro fino a quando Mike Alessi non lo ha ottenuto. Foto: Debbie Tamietti

Josh non è salito sul podio. È stato abbattuto nel secondo turno della prima manche Pro. Ha preso la sua moto all'ultimo posto ed è tornato al tredicesimo posto. Determinato a fare ammenda nella seconda manche, Josh ha ottenuto un secondo posto proprio dietro a Mike Alessi. Ha inseguito Alessi nella stessa seconda curva dove era stato atterrato nella prima manche e ha aggirato Mike e ha preso il comando. Alessi alla fine è passato al giro successivo. Sfortunatamente, la prima manche di Josh ha rovinato la sua giornata ed è finito nono assoluto. Vabbè, c'è sempre un'altra gara.

Ti potrebbe piacere anche