RAPPORTO DI SETTIMANA DI AZIONE MOTOCROSS

#WHIPITMERCOLEDI'

Concedi Langston YZ450FCavaliere: Grant Langston

Nel 2007, Grant Langston ha vissuto un traguardo significativo con la sua vittoria nel campionato nazionale AMA 450. Il suo coinvolgimento nei Campionati del mondo di motocross è durato dal 1998 al 2000, seguito dalla partecipazione attiva ai Campionati di motocross AMA dal 2001 al 2008. Sfortunatamente, l'inizio del 2008 ha portato una svolta improvvisa alla promettente carriera agonistica di Grant Langston. Un tumore canceroso è stato scoperto nel suo occhio, interrompendo bruscamente il suo viaggio sulla pista.


 I Rookie si uniscono ai professionisti dopo LORETTA 

In passato, era sempre Unadilla, il fine settimana successivo a quello di Loretta Lynn, che vedevamo i debuttanti della Classe A salire al rango di professionisti. Oggi vediamo che i corridori sono in grado di dare una prima occhiata ai ranghi dei professionisti prima di decidere di passare dai dilettanti. Abbiamo visto Daxton Benick (241) gareggiare con tre AMA Outdoor Nationals prima di tornare da Loretta Lynn, dove ha gareggiato in 250 Pro Sport e Open Pro Sport (la Classe A non esiste più). Per alcuni, potrebbero considerarlo un vantaggio ingiusto poiché i ciclisti con finanziamenti adeguati potrebbero essere in grado di acquisire esperienza nella classe più veloce del mondo per tornare ai ranghi amatoriali.

Casey Cochran (66) ha fatto il suo debutto da professionista a Budds Creek lo scorso fine settimana, proveniente direttamente dalla Classe B due fine settimana prima da Loretta Lynn. Dopo essersi affrettato per guadagnare tutti i suoi punti Pro in un fine settimana, anche Casey è in grado di trarre vantaggio da questa sentenza. Correrà i round rimanenti acquisendo esperienza. Sarà interessante vedere se farà un passo indietro per gli eventi amatoriali. Come abbiamo visto con il compagno di squadra Husquvarna Talon Hawkins, il team ha ritenuto che fosse meglio mantenerlo nei ranghi dei professionisti e non perdere tempo andando avanti e indietro.

Julien Beaumer KTM 250 SX-F East Rutherford SX 2023-010_14th Rd. Supercross 2023 East Rutherford_ NJJulian Beaumert (29) è passato ai ranghi dei professionisti seguendo Loretta Lynns. Il pilota dell'Orange Brigade KTM ha stretto un accordo con la Red Bull KTM Factory Racing e sarà il pilota 250 per la stagione 2024 insieme al pilota francese Tom Vialle. Julian, che non aveva il supporto della fabbrica tramite dilettanti ma un accordo satellitare, non ha approfittato delle corse professionistiche prima di Loretta Lynn. Magari anche dimostrando che gareggiare da Pro non è necessario per correre davanti nell'Open Pro.

NOTA EDITORI:  NUOVO DEL TEAM EDITORIALE, JUSTIN LAVORERA' AL REPORT DI METÀ SETTIMANA. Per favore, continua a ricevere questi invii. Se desideri che la tua moto o le tue informazioni siano presenti in "Moto Spotlight", inviami un'e-mail a [email protected]. Tutto quello che chiedo è che tu fornisca una ripartizione delle informazioni sulla tua bici o moto e una descrizione dettagliata. Si prega di inviare anche alcune foto del proprio destriero. Inviando la bicicletta o le informazioni, accetti di rilasciare tutti i diritti di proprietà sulle immagini e di copiarle in MXA.


MXA MOTO CURIOSITÀ 

Chi è il cavaliere? Risposta in fondo alla pagina. 

ALL'INTERNO DELLE SALE PROVE SEGRETE KTM IN AUSTRIA


CITAZIONE DELLA SETTIMANA // LA COMPRENSIONE DI HUNTER LAWRENCE 

Hunter Lawrence 2023 Hangtown Nazionale-7921

“È una pista difficile su cui sorpassare, quindi sorpassi del genere accadono quando le condizioni sono come queste”


ANALISI DEI DATI MXA

Il passaggio dai motori a due tempi a quelli a quattro tempi nel motocross ha comportato una notevole alterazione delle condizioni della pista, in particolare dell'ormaiamento. Per comprendere le ragioni di questa trasformazione, è importante innanzitutto cogliere le distinzioni fondamentali tra questi due tipi di motore e il modo in cui influenzano l'interazione tra moto e pista.

Justin Cooper 2022 Unadilla National solchiI quattro tempi sono stati popolari nel motocross per diversi motivi. Forniscono una maggiore potenza utilizzabile, in particolare nelle sezioni più lente della pista, e una banda di potenza più ampia, consentendo alla bici di tirare più a lungo senza cambiare marcia. Inoltre, i motori a quattro tempi sono rinomati per la loro capacità di trasferire la potenza a terra. I quattro tempi possiedono un netto vantaggio negli scenari in cui la trazione è limitata, come su sterrato compatto o all'interno di solchi. Ciò deriva dal ciclo di produzione di energia del motore.

Al contrario, i motori a due tempi tendono a erogare potenza in modo improvviso, causando potenzialmente lo slittamento della ruota posteriore anziché l'aderenza, in particolare quando si va a tutto gas su un dosso. Ciò può comportare una riduzione della trazione e un aumento dello scorrimento, che potrebbe avere un impatto minore sull'ormaiamento dei cingoli.

2022 solchi della pista nazionale di Fox RacewayQuindi, che impatto ha questo sulle condizioni della pista? Quando un quattro tempi percorre la pista con trazione e coppia superiori a regimi più bassi, scava più in profondità nello sporco, formando solchi più profondi. Al contrario, le bici a due tempi, a causa dei loro regimi più elevati e della trazione meno costante, spesso sfiorano la superficie dello sporco, risultando in solchi meno pronunciati.

L'intensificazione dei solchi osservata sulle moderne piste di motocross può essere attribuita all'adozione diffusa di motori a quattro tempi. Questi motori offrono una trazione migliorata rispetto alle loro controparti a due tempi. È questo il motivo per cui vediamo più infortuni in pista? Oppure è più sicuro a velocità inferiori?


REGALO IRONMAN ROUND 11 // SPONSORIZZATO DA PHOENIX

MXA sta collaborando con Fantasizr per realizzare un 11 round Pro Motocross Fantasy League dove il tifoso con più punti alla fine della stagione vincerà a 2024 Beta 300 a due tempi con un bullone Tubo FMF e silenziatore! Ogni giocatore riceverà un budget di $ 50,000 per scegliere 6 piloti (tre 250 e tre 450) ogni round. Per aggiungere a ciò, assegneremo premi ogni round al fan che segnerà il maggior numero di punti! Abbiamo premi da Nue Tech, O'Neal, Maxxis, Wiseco, MotoMuck, Boxo Tools, Ride Engineering, Acerbis, Viral Goggles, FMF, Guts, Blud, Phoenix Handlebars e Funnel Web Filter. Come bonus aggiuntivo solo per la creazione di una squadra, ti invieremo un codice sconto del 25% ai lubrificanti BLUD. Clicca qui per iscriverti ora.

Round 11 // 26 agosto: Ironman National // Sponsorizzato da Phoenix Handlebars 


COLLABORAZIONE EVS E SLAYCO KNEE GUARD

Axell Hodges SVE
Siamo riusciti a recarci a SlayGround per il lancio delle ginocchiere edizione EVS SlayCo. Axell ha dato il suo contributo su cosa cambiare rispetto ai modelli TP 199 e ha proposto alcune ottime idee per la comodità e la sicurezza. Aumento della Bio Foam attorno all'interno del ginocchio e cambiamento del materiale sulla parte posteriore del ginocchio per ridurre l'attrito e un parastinco allungato, solo per citarne alcuni.

Axell Hodges SVE 2
Mantenersi liberi è essenziale per un pilota come Axell Hodges. Essere in grado di manovrare sulla moto mantenendo il controllo totale fa parte di Axells ogni giorno. Per Axell, queste ginocchiere gli danno una gamma ottimale di mobilità e la sensazione della macchina quando la si capovolge. Il Reactive Memory Foam (RMF) di EVS è flessibile nel suo stato naturale. Si rassoda all'impatto, creando una barriera protettiva insieme ai bordi in bioschiuma modellata per una maggiore resistenza agli urti attorno alla coppa del ginocchio e allo stinco.

Axell Hodges SVE 3
Le ali in bioschiuma posizionate strategicamente offrono una protezione completa del ginocchio interno ed esterno. Allo stesso tempo, l'aderente silicone Trac Grip è posizionato con cura nelle zone chiave, fissando la ginocchiera e garantendo una protezione vitale per le inevitabili cadute. Se desideri controllare di più, puoi farlo Cliccando qui.

FOTO CLASSICA MXA

Stephan Roncada, mentre accelera lungo il famigerato "Muddy Straight" al Glen Helen Raceway, 2002.


MXA Trivia risposta: la risposta è Jammin 'Jimmy Weinert.

Ti potrebbe piacere anche

I commenti sono chiusi.