RAPPORTO DI GARA DI REM GLEN HELEN: SEAN COLLIER DÀ UNA LEZIONE DI GUIDA, MENTRE TUTTI GLI ALTRI BATTAGLIANO

Sean Collier (207) ha gareggiato molto di più ora che il figlio Damian è abbastanza grande per correre anche nel motocross. Sean ha avuto un tempo facile nella classe 450 Pro, ma ha ancora le linee più uniche. Foto: Debbi Tamietti

FOTO DI DEBBI TAMIETTI

A tutti coloro che gareggiano al REM Motocross piace la precisione meccanica dell'organizzazione, ma questa settimana c'è stato un problema tecnico nella prima sessione di prove libere quando il novizio over 50 Rodrigo Luna ha preso una grossa manciata e ha iniziato a impennare. Non è riuscito ad abbassare l'anteriore e alla fine è caduto dal retro della sua moto, anche se la sua moto ha continuato a scendere per la pista senza di lui. Luna atterrò pesantemente sulla sua schiena ed era deciso che era meglio lasciarlo sdraiato fino a quando l'EMT non gli avesse dato il permesso di muoversi. Così, una bandiera rossa è caduta prima della fine della prima sessione di prove libere. I vecchi non ricordano che sia mai successo prima.

Le prove sono andate abbastanza bene dopo, ma le gare di motocross hanno avuto pochi momenti strani. L'Husky di Kevin Barda ha trovato una forte attrazione magnetica per l'Husky di Pablo Mogollon nella prima curva della seconda manche Pro / Expert. Barda ha fatto un giro in ospedale, ma è andato bene, mentre Mogollon, che è stato atterrato da Barda, è risalito solo un po 'peggio per usura. Barda ha mandato un messaggio di scusa per il whisky che rallentava durante la prima curva, finché non è arrivato alla moto di Mogollon. Puoi vedere un video dell'incidente di Cliccando qui.

Kevin Barda e Pablo Mogollon sono caduti all'inizio della Moto Pro. Kevin ha mandato un messaggio a Debbi Tamietti dall'ospedale chiedendole di "per favore trova il ragazzo Pro (Pablo Mogollon) che ho ripulito e digli che mi dispiace tanto. Mossa totale da parte mia e mi sento così male. Ho valutato male la mia velocità di chiusura (o ho solo avuto troppi colpi alla testa). " Kevin ha ricevuto i raggi X, ma è riuscito a uscire dall'ospedale con una spalla dolorante. Puoi vedere un video dell'incidente di Cliccando qui. Foto: Debbi Tamietti

Le cose si sono calmate per alcune gare e poi ad Alan Jullien non è piaciuto il modo in cui i piloti davanti a lui usavano i freni nella prima curva, quindi ha virato fuori pista e risalendo l'interno della prima curva. Potrebbe aver funzionato, anche se è riuscito a tagliare la prima curva, ma non importa perché il pedale di Alan ha colpito la gomma del trattore e la sua bici si è fermata sui suoi cingoli. Alan evitò a malapena il destino di cadere al centro del gigantesco pneumatico del trattore, ma rimontò all'ultimo posto. Nessun danno, visto che è tornato al secondo posto assoluto nella classe Over-40 Expert.

L'ex professionista del Michigan Randel Fout si è rotto il polso un mese fa e ha deciso di provarlo al REM. Siamo fortunati che Debbi abbia scattato questa foto di Randel in pratica, perché è arrivata fino al polso. Sempre ottimista, ha detto: "Darò altre due settimane di pausa". Foto: Debbi Tamietti

Poi Pasha Afshar è rimasto senza benzina nella parte posteriore della pista, dove non c'era nessuno che aiutasse a spingere e ha affrontato la passeggiata della vergogna fino ai box. È sciocco restare senza benzina, ma succedono cose stupide. L'australiano Dan Alamangos stava passando una buona giornata nella classe Over-50 Expert e sembrava che tra i primi tre fosse nei libri, quando la sua Husqvarna FC350 si è fermata di colpo. È rotolato giù per la grande collina ed è tornato ai box, dove ha convinto un gruppo di persone a cercare di risolvere il problema, ma un gruppo era un mucchio di troppo. Alla fine, Gene Boere si avvicinò e disse: "Controlla il raccordo a sgancio rapido del tubo del carburante". Sicuramente il suo tubo del gas si era aperto, il che su una bici a iniezione di carburante significa che muore all'istante. Come abbia superato la prima manche è un mistero perché nessuno ha toccato i tubi del carburante per tutto il giorno. Nulla è andato perduto, poiché MXA gli ha detto di andare a correre con la Yamaha YZ2021FX del 250 nella prossima manche come parte di un grande test del corridore di cross-country basato su YZ250F. Dan lo adorava, forse perché era buono e forse perché non aveva tubi del carburante a sgancio rapido.

Il sudafricano Alan Jullien (70) ha vinto le classi Over-40 Expert e Over-50 Elite, ma non si può dire da questa foto del primo turno. Alan ha provato a spremere l'interno, ma ha catturato il suo poggiapiedi sul pneumatico del trattore delineando l'interno della prima curva (beh, in realtà c'è un berm a un paio di piedi dalla gomma, ma Alan era dentro).

Se Allen fosse caduto nella gomma, non sarebbe stato il primo a farlo, ma lo ha salvato, grazie ad una gamba lunga, ed è tornato al secondo posto per andare 1-2 negli Over 40 Experts. Foto: Rich Stuelke

Ogni corridore REM adora quando Sean Collier si presenta alla gara. Solo guardare Sean cavalcare è come guardare un artista che dipinge. Sceglie buone linee, cambia senza soluzione di continuità al punto giusto ed è un ragazzo palesemente simpatico ..

Alan Jullien (70) senza che la sua ruota di scorta venga inseguita da Nick Gonzales (10).  Foto: Debbi Tamietti

Ralf Schmidt di TM era secondo negli esperti Over-40 dietro Jullien.  Foto: Debbi Tamietti

Quello che segue è un saggio fotografico di Sabato al Glen Helen di Debbi Tamietti.

Jon Ortner è caduto tre settimane fa su una pista segreta di prove e si è rotto un piede. Jon ha restituito la sua Yamaha YZ450F sponsorizzata alla Simi Valley Yamaha. L'hanno dato al Pro Richard Taylor (141) per correre.  Foto: Debbi Tamietti

Non guardare! Oh, ora l'hai fatto. Le dita dei piedi di Jon Ortner ti perseguiteranno ogni volta che ti infilerai gli stivali dopo aver visto questo. Jon ha avuto tre birilli e un piatto, ma in altre tre settimane li tirerà fuori. Il piatto è lì per la vita. Foto: Jon Ortner

Pasha Afshar si è dimenticato di mettere benzina nella sua KTM 150SX e ha dovuto spingerla fino al suo camion. Foto: Debbi Tamietti

Jason Miller (339) non potrebbe avvicinarsi a Nick Dorsett (16) se ci provasse. Foto: Debbi Tamietti

Lo riprendiamo. Poteva avvicinarsi e lo fece un secondo dopo. Foto: Daryl Ecklund

Joe Sutter (111) cerca di tenere a bada le avances dell'australiano Dan Alamangos (98) nella classe Over-50 Expert. Verso la fine della seconda manche, Alamangos si era assicurato il terzo posto assoluto quando il tubo del gas a sgancio rapido sulla sua Husqvarna FC350 è saltato fuori. Senza gas non vanno molto lontano. Foto: Daryl Ecklund

Questa è stata una delle gare più vicine e intense della giornata. Ed Guajardo (27) e Robert Reisinger (96) sono stati agganciati per la vittoria di Over-60 Expert. Reisinger ha provato tutto ciò che era in suo potere per superare Guarjardo. Soffiavano da cavalieri lappati come uomini posseduti, qui superano Joe Root (8) e Frank Emerson (75). Guajardo gli ha tenuto a bada entrambe le manche.  Foto: Debbi Tamietti

E ora per uno con Robert Reisinger (96) davanti a Ed Guajardo (27).  Foto: Debbi Tamietti

Fred Nichols (56) e Dave Eropkin (811) non sono riusciti a eguagliare il ritmo di Guajardo e Reisinger negli Over-60 Experts, ma hanno combattuto con le unghie e con i denti per il terzo posto assoluto. Eropkin ha fatto i passaggi necessari per finire con 3-3 giorni a Nichols 4-4.  Foto: Debbi Tamietti

L'ex eroe di Saddleback Val Tamietti è stato il modello di coerenza con un 5-5 negli Over-60 Experts.  Foto: Debbi Tamietti

La star di Indian Dunes degli anni '1970 Joe Root (8) può vincere gli Over-65 Experts quando Bob Rutten non scende dallo Utah. Sfortunatamente per Joe, Bob ha fatto il viaggio lo scorso fine settimana. Foto: Debbi Tamietti

Bob Rutten (83) possiede la classe Esperti Over-65, ma ci sono molti Esperti Over-60 che compiranno 65 anni nei prossimi mesi e vorranno sfuggire all'intensità della classe più giovane.  Foto: Dan Alamangos

Jody Weisel di MXA ottiene la bandiera a scacchi. Tuttavia, una volta rientrato ai box Lovely Louella lo ha fatto uscire e ha ringraziato il flagman per la pazienza.  Foto: Debbi Tamietti

La scorsa settimana Luc DeLey ha vinto la classe Intermedia Over-60 su una KTM 43.70SX Pro Circuit da 150 cavalli. Questa settimana MXA lo ha messo su una KTM 150SX di serie con nient'altro che un tubo Scalvini da 39.52 cavalli. Ha vinto di nuovo, ma gli ci è voluto più tempo per arrivare in testa. Foto: Debbi Tamietti

Abbiamo pensato che la battaglia Reisinger / Guajardo fosse buona, finché non abbiamo visto la battaglia a tre tra Bob Gilbert (427), John Bosanko (101) e Marc Crosby (38). Alla dama c'erano Crosby, Bosanko e Gilbert. Soprattutto si sono fermati all'uscita della pista per congratularsi a vicenda. Foto: Debbi Tamietti

Marc Crosby senza il suo a due ombre.  Foto: Debbi Tamietti

Mark Trabucco (63) è andato 2-2 negli Over-65 Intermediates dietro l'1-1 di Gene Boere, ma davanti al 4-3 di Kent Reed.  Foto: Dan Alamangos

Todd Potkay (990) ha conquistato entrambe le manche degli Over-50 Novices.  Foto: Debbi Tamietti

Ernie Becker (78) è un pilota di auto da corsa, che fa scuole guida promozionali per Lexus e AMG Mercedes. Quando non è a Glen Helen, partecipa a una gara automobilistica sportiva.  Foto: Debbi Tamietti

Damian Collier (126) assomiglia un po 'di più a suo padre ad ogni gara. Damian è ancora un 125 Beginner, corre con una vecchia Honda CR125, ma non si può dire dalla sua forma in questa curva. Foto: Debbi Tamietti

Mark Taylor ha sbagliato tutto questo berm, ma invece di farsi prendere dal panico ha semplicemente aperto l'acceleratore e si è diretto nella direzione in cui inizialmente voleva andare. Mark è andato 3-3 nella classe Vet Novice su una Yamaha YZ250. Foto: Debbi Tamietti

Ryan Donley (327) ha spazzato entrambe le manche della classe 125 Beginner su una GasGas MC 125. Foto: Debbi Tamietti

Tutti devono iniziare da qualche parte e per il giovane Luke Johnson la sua prima gara sarà un giorno che non dimenticherà mai. Luke scende basso nella classe 125 Beginner dove è andato 5-5 Foto: Debbi Tamietti

Per ulteriori informazioni su REM, visitare www.remsatmx.com or Clicca qui per la pagina Facebook di REM.

Ti potrebbe piacere anche