REM GLEN HELEN MOTOCROSS REPORT: GIORNATA PERFETTA, PISTA NUOVA, VINCITORI FELICI E SOLO UNA GARA REM RIMASTA

REM GLEN HELEN RAPPORTO MOTOCROSS: PERFETTO
GIORNO, NUOVA PISTA, FELICI VINCITORI E SOLO
UNA GARA REM RIMASTA

Sean Lipanovich ha vinto entrambe le manche della classe 450 Pro. Foto: Debbi Tamietti

FOTO DI DEBBI TAMIETI, MARK RIKER & JON ORTNER

È stato un lungo cammino per i piloti REM regolari per superare la stagione 2021. Non solo è iniziato il 9 gennaio, ma i ciclisti hanno affrontato giornate invernali fredde (per la California), calde giornate estive di 105 gradi e affrontando le fastidiose lesioni che derivano dal lavoro. Ma, con solo due gare rimaste nel programma 2021, tutte al REM lo scorso sabato erano di buon umore. Come mai?

Preston Tilford (12) è andato 2-2 nei 450 Pro. Foto: Mark Riker

(1) Prima di tutto, questa non era l'ultima gara REM, quella onorata si sarebbe svolta nel round finale del 18 dicembre (sarebbe stata la finale perché sia ​​Natale che Capodanno cadono di sabato.

L'hawaiano Brian Medeiros è venuto alla REM per testare le impostazioni delle sospensioni per la sua azienda Ekolu Suspension, ma sfortunatamente Brian si è fatto male alla caviglia in allenamento e ha dovuto scambiare le corse per stare seduto al pronto soccorso. Era una distorsione importante e una frattura sottile. Foto: Mark Riker

(2) Questo è stato l'inverno più mite della storia recente e questo sabato non è stato diverso. Era soleggiato, caldo, a 75 gradi e calmo.

Cinque volte campione del mondo veterinario, nelle classi Over-40, Over-50 e Over-60, Pete Murray (7) ha conquistato la vittoria nella classe Over-60 Expert. Foto: Mark Riker

(3) La pista aveva alcune nuove caratteristiche, che sebbene aspre e accidentate erano considerate una sfida da ogni pilota che le affrontasse. La ripida discesa sull'altro lato della salita del Mt. Whitney ha un'enorme protuberanza di frenata squadrata che ha richiesto scelte creative di linea per evitare di essere picchiata.

Jon Ortner è arrivato secondo dietro a Pete Murray al REM, che è esattamente dove è finito dietro a Murray al Campionato Mondiale Vet Over-2021 del 60. Murray sa come si sente Jon perché è stato nella stessa classe di Doug Dubach per 20 anni. Pfoto: Debbi Tamietti

(4) E, a parte qualche kicker isolato, la pista era la più liscia di recente memoria. Durante la transizione dal terreno duro al terriccio alla sabbia e poi di nuovo, ha permesso ai ciclisti di concentrarsi sui passaggi. Si trattava di andare veloci e c'erano corridori veloci praticamente in ogni classe e fascia di età.

Vincere le classi importanti al REM non è sempre possibile, ma afferrare un holeshot di fronte a un branco di ex professionisti lo è.

Ed Guajardo (27) scende in macchina da Santa Barbara per correre a Glen Helen ogni settimana (ed è lì quasi ogni giovedì il giorno delle prove). Dopo il viaggio di andata e ritorno di 400 miglia di questa settimana, Ed ha dovuto dire ai suoi amici che è stato battuto dal secondo posto nella classifica Over-60 Experts da Jon Ortner, anche lui in auto da Santa Barbara. Foto: Debbi Tamietti

Guardare queste foto ti darà la pompa alle braccia e quei crampi alle gambe inaspettati più tardi stasera. Godere

MXA testa le moto facendole gareggiare, non occasionalmente, ma ogni settimana. Qui, Mike Monaghan (32) e Randel Fout (36) battono i giri su MXA's 2022 KTM 150SX e Yamaha YZ125. Foto: Debbi Tamietti

Anche la Yamaha YZ2022 del 125 ha visto il tempo in pista nelle mani di Jon Ortner (36). Foto: Mark Riker

Quando Ortner non gareggiava con la YZ450F o la 2022 YZ125 di MXA, stava scattando foto di Dan Alamangos (36) che testava la nuova YZ125. Foto: Jon Ortner

Tyler Nichols (55) ha vinto l'oro nella classe 450 Intermedia. Foto: Mark Riker

È estremamente raro trovare due ragazzi che hanno corso l'uno contro l'altro per decenni, eppure riescono ancora a impegnarsi in un'amichevole rivalità anno dopo anno. Questa settimana, Lars Larsson (13) ha vinto la prima manche e Jody Weisel (192) ha vinto la seconda manche. Foto: Debbi Tamietti

L'ex pilota ufficiale della 500 GP britannica Rob Andrews è venuto alla REM per godersi il sole e uscire con gli amici che ha conosciuto quando ha corso alla REM un paio di anni fa. È anche l'autore del libro di motocross più venduto "The Inside Line" che puoi ordinare da www.robandrewsmx.com. Foto: Jon Ortner

Ian e suo fratello Paul Fitz-Gibbon sono stati i pilastri della scena del motocross della SoCal negli ultimi 20 anni, ma ora Ian (21) vive in Colorado, quindi può correre con i suoi amici solo occasionalmente. Foto: Debbi Tamietti

Bruce Ashmore (111) cerca di entrare nell'importatore di pipe Scalvini Pete Vetrano su una Yamaha YZ2022 125 equipaggiata con Scalvini. Non ha funzionato, Vetrano è andato 5-4 contro il 7-5 di Ashmore. Foto: Debbi Tamietti

L'australiano Dan Alamangos (16 anni) è scomparso dall'azione per un paio di mesi dopo aver contratto un brutto caso di Covid-19 che lo ha messo su un respiratore per 16 giorni. Era uno dei fortunati. Sabato scorso è tornato a correre per la prima volta. Foto: Debbi Tamietti

Eric Hjalmarson (95) era intoccabile nella classe Intermedia Over-50. Foto: Debbi Tamietti

Robert Pocius (153) ricorderà sempre il giorno in cui ha superato il cinque volte campione del mondo veterinario Pete Murray (7) al primo turno. Foto: Debbi Tamietti

Bob Rutten (83) non voleva essere superato dal collaudatore MXA Randel Fout (36), che ha fatto un duro taglio dietro Bob su una Yamaha YZ2022 del 125. Fred Nichols (56) osserva l'azione. Foto: Debbi Tamietti

Mark Crosby (17) e Luc De Ley (23) si impegnano in una piccola battaglia a due tempi contro quattro tempi negli Intermedi Over-60. Foto: Debbi Tamietti

Greg Groom ha portato la visitatrice svedese Karolina a vedere la sua prima gara di motocross. Il momento clou della sua giornata è stato incontrare la star svedese del motocross degli anni '1970 Lars Larsson, non perché fosse un famoso pilota della sua terra natale, ma perché era l'unico ai box a parlare svedese. Foto: Debbi Tamietti

Val Tamietti (31) preme il pulsante giù su questo ascensore Glen Helen. Foto; Jon Ortner

Kent Reed è un uomo grosso. Quanto largo? Abbastanza grande da far sembrare una minimoto una GasGas MC 450F. Kent ha ottenuto due holeshot e li ha usati per dargli uno sweep 1-1 nell'Over-65 intermedi. Foto: Jon Ortner

Dan Alamangos può essere perdonato per non sapere esattamente dove sia la pista, dopotutto in Australia si guida sul lato sbagliato della strada. Foto: Jon Ortner

Will Harper (7) ha battuto Bob Rutten per la vittoria nella classe Expert over 65. Foto: Debbi Tamietti

Michael Oetzell ha vinto la vittoria Vet Novice su un modello fuoristrada KTM. Foto: Jon Ortner

Casey Cromer (51) ha battuto i primi tre di Chad Tewksbury (3-2) e Brian Schwichtenberg (2-3) nella classe 450 Novice. Foto: Debbi Tamietti

Mark Sandzimier (50) è andato 6-5 negli Intermedi Over-50. Foto: Jon Ortner

Anche con i transponder, segnare nella gara Over-60 Expert è stato un disastro (tranne che per i primi tre). Dave Eropkin (811) era originariamente 4° assoluto, ma quando la gara è stata rivista, Mike Monaghan era quarto, Fred Nichols 5° ed Eropkin 6°. Foto: Jon Ortner

REM correrà di nuovo il 18 dicembre, per l'ultima gara del 2021. Per maggiori informazioni su REM vai a www.remsatmx.com or Clicca qui per la pagina Facebook di REM.

Ti potrebbe piacere anche