REM MOTOCROSS GARA REPORT: LA CORSA SPAVENTOSA DI MATT BYNUM E IL RITORNO DI WILL HARPER

FOTO DI DEBBI TAMIETTI, DAN ALAANGOS & JON ORTNER

Will Harper ha finalmente ottenuto la sua giacca REM Number One 2020 e la Boulware Cup. Perché ha ottenuto gli onori della scorsa stagione nell'agosto di quest'anno, perché Will ha trascorso tutto il 2021 ad Atlanta a lavorare su un film. È appena tornato la scorsa settimana. REM ha conservato i suoi premi fino al suo ritorno. Foto: Debbi Tamietti

Torniamo al 19 dicembre 2020, quando due piloti, l'ex numero uno AME Pro Will Harper e l'ex collaudatore AMA Pro e Kawasaki Robert Reisinger, hanno avuto la loro resa dei conti finale in una battaglia lunga una serie per guadagnare il maggior numero di punti di qualsiasi pilota a Glen Helen Raceway nel 2020. Entrambi hanno corso in una delle classi più dure del REM, la classe degli esperti over 60. Potrebbe non sembrare così difficile per i motociclisti al di fuori della SoCal, ma la classe Over-60 Expert a Glen Helen è piena di ex professionisti AMA ed è spesso la classe più affollata della giornata, e i più grandi punti REM Glen Helen arrivano dal vincere le classi più grandi e più dure. Essere il pilota numero uno comporta vantaggi e premi (e un trofeo che non è sorprendentemente più di classe di qualsiasi cosa che distribuiscono a un AMA National), ma soprattutto viene fornito con un senso di soddisfazione.

Al di fuori del motocross, Will Harper è uno stuntman di Hollywood di successo di una delle famiglie di stuntman d'élite di Tinsel Town, mentre Robert Reisinger ha progettato la sua mountain bike full suspension, la Mountain Cycle San Andreas, è stato inserito nella "Mountain Bike Hall of Fame" e progettato l'industria che cambia i caschi 6D ATR-1 e ATR-2. Come i bambini piccoli, entrambi volevano vincere il piatto REM Numero Uno, e la corsa a punti era arrivata a questa resa dei conti finale lo scorso dicembre.

Sette mesi di distanza dai REM non hanno danneggiato la velocità di Will Harper, ma non hanno favorito la sua forma fisica nel motocross. Will è arrivato secondo assoluto nella classe degli esperti over 65 dietro al fiddle-as-a-fiddle Bob Rutten della fama di Baja. Foto: Dan Alamangos

Ma c'erano sorprese in serbo per Will e Robert nel grande giorno. Innanzitutto, l'arrivo di Pete Murray all'ultima gara del 2020 ha fatto sì che la raccolta punti fosse diventata improvvisamente più dura. Pete Murray è un quattro volte campione del mondo veterinario con il titolo Over-40 Pro nel 2000, la corona Over-50 Pro nel 2012 e il campionato Over-60 Expert sia nel 2019 che nel 2020. Anche se Murray si è presentato con una YZ125 due ictus, avrebbe sicuramente tolto punti ad Harper e Reisinger. E lo ha fatto! Venendo dal tipo di partenza che i 125 ottengono contro i 450, Murray si è fatto strada al primo posto in entrambe le manche, vincendo facilmente. Il secondo di Robert Reisinger, seguito da Ed Guajardo di Zaca Station, terzo, ha ridotto il vantaggio di Will Harper. Ma tutto ciò che Harper ha dovuto fare per conquistare la corona è stato rimanere tra i primi cinque nella seconda manche e lo ha fatto. Con il suo giorno 4-4, Will Harper ha vinto il piatto numero uno che aveva vinto a gennaio. Robert Reisinger si è accontentato del secondo posto assoluto.

Il che ci porta alla gara di sabato 2021 al REM. Il battle royale Reisinger/Harper di un anno fa è importante per questa storia perché subito dopo aver vinto il numero uno, Will Harper è dovuto andare ad Atlanta per lavorare su un film, un film che ha impiegato così tanto tempo che Will non è tornato. a Glen Helen per sette mesi. Indovina un po? I REM erano pronti con la sua giacca numero uno (ogni anno danno giacche ai primi dieci in classifica generale) e la sua gigantesca Boulware Cup d'argento, intitolata al compianto Dennis Boulware, che ha vinto il piatto numero uno quattro volte prima di subire un infarto fatale ai box nel 2012. Frank Thomason dei REM ha tenuto una presentazione al meeting del pilota per dare finalmente a Will Harper la sua giusta ricompensa. 

Robert Reisinger ha corso in due classi, vincendo gli Over-60 Experts e finendo secondo negli Over-50 Elites. Foto: Debbi Tamietti

Naturalmente, il punto forte di questa storia commovente è che un'ora dopo, Harper si è ritrovato sulla linea di partenza accanto a Robert Reisinger, sebbene Harper si fosse trasferito nella classe Esperto over 65 durante il suo periodo lontano da Glen Helen, le due classi sono iniziate sullo stesso cancello e Robert Reisinger ha spazzato via entrambe le manche delle classi Over-60/Over-65 Expert. Era "Bentornato a casa" di Robert a Will Harper.

REM GLEN HELEN NUMERO UNO PILOTI (1989-2020)

(I nomi in blu sono ancora corridori attivi)
1989 ... Curtis Jablonski
1990 ... Robert Failing
1991 ... Robert Failing
1992 ... Jeff Van Camp
1993 ... Todd McKay
1994 ... George Kohler
1995 ... Alan Olson
1996 ... George Kohler
1997 ... Alan Olson
1998 ... Jody Weisel
1999 ... Dennis Boulware
2000 ... Rich Eierstedt
2001 ... Randy Skinner
2002 ... Bengt Johansson
2003 ... George Kohler
2004 ... Billy Musgrave
2005 …Marc Crosby
2006 ... Tim Murphy
2007 ... Dennis McAdam
2008 ... Dennis Boulware
2009 ... Dennis Boulware
2010 ... Dennis Boulware
2011 ... Ray Pisarski
2012 ... Randy Skinner
2013 ... Jon Ortner
2014 ... Jon Ortner
2015 ... Jon Ortner
2016 ... Tom Holmes
2017 ... Val Tamietti
2018 ... Val Tamietti
2019 ... Dave Eropkin
2020 ... Will Harper

In lontananza c'è la nuova sezione di sabbia, che ha sostituito la nuova sezione di sabbia della scorsa settimana. La scorsa settimana la pista ha girato proprio dietro i cespugli, questa settimana ha continuato a girare prima di svoltare in curva. Foto: Dan Alamangos

L'altra grande novità al REM di questa settimana è stata che il popolare cambio di pista che hanno fatto la scorsa settimana, aggiungendo una profonda sabbia direttamente attraverso la sezione di Bud's Creek di Glen Helen, è stato rimosso ed è stata inserita una sezione di sabbia più nuova, più lunga e più veloce. La nuova sezione è iniziata con una serie di discese in stile gradino che i corridori hanno colpito ad alta velocità (vedi le foto di Matt Bynum sotto per vedere quanto fossero ripide) e si è conclusa con tre curve strette che hanno portato alla foce della sabbia del canyon posteriore di REM dritto. Questa nuova sezione è stata ancora più apprezzata dai corridori rispetto al cambio della scorsa settimana.


450 Il vincitore dell'Intermedia Matt Bynum (317) ha provato a farsi strada su questo ripido pendio, ma l'anteriore è sfuggito a Matt.


Una volta sopra il labbro, Matt era pronto per il viaggio mentre la parte anteriore della sua KTM 450SXF continuava a salire. Ha provato a succhiare la moto con l'inglese del corpo, ma era interessato solo a salire verso l'alto. Nota quanto è lontano dal terreno sottostante. Foto: Debbi Tamietti


A questo punto la moto inizia a perdere quota, ma per fortuna la strada per il fondo è stata lunga. Matt è stato in grado di toccare la ruota posteriore prima di colpire un terreno pianeggiante. Chiudi chiamata! Foto: Debbi Tamietti

Brian Medeiros ha vinto la prima manche 450 Pro su Sean Lipanovich e i due hanno avuto un bruciatore di una battaglia nella seconda manche, ma il 2-1 di Sean ha battuto l'1-2 di Brian. Foto: Debbi Tamietti

I GRANDI VINCITORI AL REM DI SABATO

Sean Lipanovich sembra buono ora come ai tempi dell'AMA National. Da quando ha terminato i suoi sforzi nazionali, insegna ai giovani piloti come guidare e fa lezioni private di motocross per veterinari. Foto: Debbi Tamietti

Dan Alamangos (98) di MXA ha spazzato entrambe le manche della classe Expert Over-50 su una Husqvarna FC350. Nick Waters è arrivato secondo con un 3-2 davanti al 2-5 del vincitore della scorsa settimana Joe Sutter. Foto: Debbi Tamietti

Jon Ortner sta ancora zoppicando per essersi rotto un piede e averlo rimesso insieme un paio di mesi fa, ma ha vinto la classe Over-50 Elite per la seconda settimana consecutiva sulla 2022 KTM 450SXF di MXA. Foto: Dan Alamangos

Bob Rutten (83) ha vinto l'Over-65 Experts e l'ha mischiato con i più giovani Over-60 Experts. Foto: Debbi Tamietti

Luc De Ley (18) è partito da una brutta partenza, cosa prevedibile dato che era su una Husqvarna TC125 box-stock in una classe piena di 450 quattro tempi, ed è arrivato dal retro per appena prendere e passa Bill Reimer in entrambe le manche negli Intermedi Over-60. Foto: Debbi Tamietti

Andrew Yarnell (57) ora ha 30 anni e ha deciso di prepararsi per il suo primo campionato mondiale di veterinari il 5-7 novembre. Ha vinto la classe Vet Pro e ha avuto il tempo di gettare in un incidente in fondo alla discesa del Mt. Whitney che ha fatto emergere tre bandiere gialle e ha parlato con tre piloti dopo la manche per aver corso tra gli operatori di pista sulla scena. Foto: Debbi Tamietti

Josh Fout (92) ha corso con il GasGas EX 2021F 350 di MXA fino alla vittoria Vet Intermediate. Ha detto che con il cambio da cross a sei marce ha corso principalmente in seconda e terza marcia e ha raggiunto solo la quarta sulla nuova sezione di sabbia. Foto: Debbi Tamietti

Il 2-1 di Jason Giordana ha portato alla vittoria dell'Over-40 Intermediate sull'1-2 dell'arcirivale Steve Moore. Foto: Debbi Tamietti

Zack Wiley (13) era solo alla sua seconda gara REM in assoluto e ha ottenuto l'holeshot della prima manche ed è partito ultimo nella seconda manche. Ha comunque vinto la classe 450 Novice. Foto: Debbi Tamietti

I NON VINCITORI AL REM DI SABATO

Marc Crosby (53) guida Corby Reutgen (513), John Caper (dietro Reutgen) e Frank Emerson (75) nella classe più numerosa della giornata: gli Intermedi Over-60. Crosby è quinto, Frank Emerson sesto, Reutgen nono e Caper tredicesimo. Foto: Debbi Tamietti

Val Tamietti (31) è 4° negli Over-60 Experts dietro a Robert Reisinger, Ed Guajardo e Dave Eropkin. Foto: Dan Alamangos

Gli stivali Super Victory della vecchia scuola di Jody Weisel, interamente in pelle, sono normalmente il ritorno al passato più ovvio dei REM, ma i blue jeans di Gary Taylor hanno preso la torta questa settimana. Foto: Debbi Tamietti


Rich Taylor (141) gira alcuni giri per mantenersi in forma pronta per la gara. Foto: Dan Alamangos

Josh Fout (a sinistra) con 125 empresario a due tempi Pasha Afshar. Pasha sta lavorando a una grande borsa per le classi 125 Pro (Over-30 e Over-50) al World Vet Championship. Foto: John Ortner

Robert Reisinger (96) ha vinto la prima manche Over-60 Expert, ma se questa non fosse stata la penultima curva Ed Guajardo (27) lo avrebbe superato per la prima vittoria della manche. Foto: Dan Alamangos


Mark Hall (16), che ha lavorato ai White Brothers, VP Fuels, caschi 6D, MTA e Pro Circuit prima di trasferirsi a Boise, Idaho, per lavorare al WPS, è sceso due settimane fa per correre al REM ed è tornato questa settimana. Afferma che non tornerà più fino al World Vet a novembre. Foto: Debbi Tamietti

David McCarthy (519) è andato 2-2 per ottenere il secondo posto assoluto negli Over-50 Novizi dietro Bob Morales. Foto: Debbi Tamietti

Mark Vallejo (17) dimostra che chiunque voglia essere una gara di motocross può esserlo. Mark ha corso con una Honda CR125 malconcia (notare la sua leva della frizione), indossando abbigliamento misto e occhiali Vemar al quarto posto nella classe 125 Novice. Avrebbe fatto meglio su una KTM 7000SX da $ 125 è una marcia completamente nuova? Debbi Tamietti

Kenny Rawson (64) è andato 1-2 nella classe Vet Novice, ma ha perso contro il 2-1 di Michael Oetzell. Foto: Debbi Tamietti

Ron Lawson di Dirt Bike Magazine ha corso con una Honda CRF2022 del 250 nella classe Expert Over-60. La cosa migliore di questa foto è quanto Lawson stia saltando vicino a questo muro di terra.  Foto: Debbi Tamietti


Tom Robertson (147) è stato un altro pilota Honda a due tempi. Tom è andato 3-3 nella classe Novice Over-50. Foto: Debbi Tamietti

PROGRAMMA REM RACE 2021
11 settembre…traccia REM
18 settembre…traccia REM
30 ottobre…Pista Nazionale Octobercross
20 novembre ... traccia REM
4 dicembre ... traccia REM
18 dicembre ... traccia REM

I REM si prenderanno due settimane di pausa prima di gareggiare di nuovo sabato 11 e 18 settembre. Per maggiori informazioni sui REM vai su www.remsatmx.com or Clicca qui per la pagina Facebook di REM.

Ti potrebbe piacere anche