RAPPORTO DI GARA MOTOCROSS "SATURDAY AT THE GLEN": INCONTRA IL DEDICATO E DETERMINATO (AGGIORNATO)

Luc De Ley (82) ha ottenuto l'holeshot su un GasGas MC250F nella classe combinata Over-60 e Over-65 Expert. Robert Reisinger (96) vincerebbe entrambe le manche degli Over-60 Experts con Luc De Ley secondo.

FOTO DI DEBBI TAMIETTI  

Le ultime tre gare di motocross "Saturday at the Glen" sono state minacciate da terribili previsioni di massicce tempeste di pioggia, eppure in tutte e tre le occasioni Glen Helen è riuscita a tenere le gare sotto cieli minacciosi. Il "Saturday at the Glen" di questa settimana sembra destinato a essere cancellato poiché ogni giornalista meteorologico di SoCal prevedeva inondazioni, fiumi selvaggi, strade pericolose, onde alte e ogni altra calamità che può essere attribuita alla pioggia. E avevano un'ottima ragione. Tutto ciò che i meteorologi dovevano fare era guardare a nord per vedere il percorso del fiume atmosferico diretto dritto verso Glen Helen (e alcune altre piccole città come Los Angeles, Riverside, Laguna Beach e San Bernardino).

La scorsa settimana Brian Medeiros era alle Hawaii a godersi il clima caldo e la cucina casalinga. Questa settimana ha vinto la classe 250 Pro con tempo a 50 gradi. 

Ogni cliente abituale di Glen Helen pensava che "Saturday at the Glen" e la gara American Retrocross Vintage di domenica e la gara del club di Motocross Old Timer sarebbero state cancellate. Ma i corridori di "Saturday at the Glen" sono una razza dura, hanno ricordato al track manager di Glen Helen, Lori Wilson, che non ha cancellato le ultime due gare minacciate dalla pioggia, ed entrambe sono state dei successi. Lori ha accettato di aspettare fino a venerdì mattina prima di staccare la spina. Sembrava triste, ma venerdì ha deciso di tenere le gare del sabato, indipendentemente dalle previsioni del tempo. Tutti sapevano che avrebbe piovuto, dopotutto aveva piovuto a SoCal quasi ininterrottamente per settimane: la domanda era se i corridori si sarebbero presentati.

Josh Fout mostra a Luc De Ley (82) quanto è grande il suo vantaggio nella seconda manche piovosa, ma la particolarità di questa foto è che la velocità dell'otturatore di Debbi è stata abbastanza veloce da congelare la pioggia in movimento.

Sabato mattina, sotto un cielo molto grigio, i camion del pilota sono entrati ai box. All'inizio solo i primi arrivati, che sono sempre ai box un'ora prima delle prove, poi un altro gruppetto, e un altro ancora e infine i ritardatari, che avevano chiamato gli amici in pista per vedere se pioveva. Quando hanno ottenuto l'ok, sono corsi alle gare. La pista non solo aveva un bell'aspetto, ma doveva essere annaffiata con le manichette antincendio prima dell'allenamento. Glen Helen non scherzava. Sapevano che dovevano iniziare in orario, combinare il maggior numero possibile di classi nel minor numero di uscite e mantenere il programma in movimento se volevano sconfiggere la tempesta.

Il vincitore esperto over 65 Val Tamietti (31) aveva tanta fretta di arrivare alla linea di partenza per la seconda manche che non si è accorto di essersi messo la maglia al contrario. Non sorprenderti se questo dà inizio a una tendenza della moda.

Val post gara. Guarda sullo sfondo e vedrai la fotobomba più lunga di sempre, per gentile concessione di Mic Rodgers.

Jody Weisel (71) sta al caldo con tre magliette, un sottoprotettore e uno strato isolante di grasso.

Jody non era turbato quando finalmente è arrivata la pioggia per la seconda serie di manche, ma ovviamente non era nemmeno troppo felice. Tuttavia, era ben preparato.

Ogni pilota aveva il suo bollettino meteorologico personale. Alcuni pensavano che avrebbe iniziato a piovere subito dopo l'allenamento e che sarebbe stata la fine. Un secondo gruppo credeva che non avrebbe piovuto fino alle 1:00 e, infine, l'ultimo gruppo era sicuro che le gare avrebbero superato la prima serie di manche prima che iniziasse a piovere. L'ultima ipotesi era quella corretta: un momento dopo che l'ultimo pilota è uscito di pista dal primo giro di manche, ha iniziato a piovigginare. Non abbastanza da preoccupare nessuno, quanto bastava per avvertire di quello che stava per succedere. Glen Helen ha accorciato le manche di due giri per cercare di risparmiare cinque minuti a ogni gara. La seconda manche è partita in orario. All'inizio era solo una pioggerellina, ma con ogni manche diventava un po' più forte. Quando le manche si sono concluse, sembrava funzionare abbastanza bene e non è stato fino all'ultima manche della giornata che ha iniziato a piovere, non forte, ma persistente.

Joe Wilson (46) ha vinto la classe Novice Over-50 con un 1-2, mentre Gary Taylor è andato 3-1 e Howard Tresville è andato 2-3. Ci sono due cose uniche in questa foto: (1) sembra che i numeri di Joe li abbia presi dalla sua casella di posta e (2) vedi la foto qui sotto.

Lo svedese Gustav Gustafsson (46) è arrivato secondo nella classe dei novizi over 30, ma deve essere passato di notte in macchina e aver rubato i numeri dall'altra parte della cassetta della posta di Joe Wilson. In realtà, Joe ha prestato la sua bici di riserva al Gustav, che è di Avesta, in Svezia (circa 110 miglia a nord-ovest di Stoccolma).

I corridori erano entusiasti. Erano riusciti a gareggiare, quando nessun altro in SoCal poteva (in effetti, la gara American Retrocross Vintage di domenica e l'Old Timers Motocross sono stati entrambi cancellati. I motociclisti felici hanno caricato i loro camion e si sono dimenticati delle normali sessioni di toro dopo le corse e tirato fuori dai box, ricordandosi all'ultimo secondo di svoltare a destra al cancello principale, perché la strada normale in Glen Helen era stata chiusa due settimane fa dopo che era stata allagata.Glen Helen aveva utilizzato una stretta strada secondaria attraverso la prigione motivi per rimanere aperti.Quando i camion hanno raggiunto l'autostrada stava piovendo davvero.

Randel Fout (34) ha superato solo gli allenamenti prima di rendersi conto che un infortunio alla spalla che ha subito sul lavoro il giorno prima non era adatto al motocross.

Quanto ha piovuto sabato dopo le gare? 2.41 pollici (più altri 1.37 pollici domenica). Quella pioggia ha spinto il totale per questa stagione ufficiale delle piogge a 17.33 pollici. Dato che Glen Helen ha una media di soli 15 pollici di pioggia all'anno, e aveva già superato tale importo entro il 14 gennaio, questo sembra un anno molto piovoso. Ma non preoccuparti, i corridori di "Saturday at the Glen" sembrano essere in grado di prevedere i meteorologi.

L'allenatore di motocross giapponese Kenjiro Tsuji con i suoi due studenti, che spera di allenare per gareggiare con Loretta Lynns entro la fine dell'anno. I bambini hanno ricevuto premi per le loro vittorie e l'allenatore ha ricevuto un sacchetto di arance.

Aoki Takagi (55) ha vinto la classe 85cc con un 1-1. I motociclisti giapponesi alloggiano a casa di Jim Holley.

Shoma Nagasawa (66) ha ottenuto una doppia vittoria per il Giappone vincendo la classe 65cc e finendo appena dietro al vincitore dell'85 Aoki Takagi.

Se non pensi di poter correre perché il tuo CRF450 ha cinque anni, dai un'occhiata a David Cincotta (861). Non ci sono lezioni vintage al "Saturday at the Glen". David ha vinto la classe Intermedia Over-50 sulla sua Yamaha YZ43 del 1980 di 465 anni.

Weston Wondolleck (125) ha sfidato la pioggia con una camicia di flanella e ha vinto la classe Pee Wee 7-t0-8 anni.

Axell Middleton (135) era l'unico pilota Pee-Wee su una Yamaha PW50, ma ciò che mancava in velocità, Axell ha più che compensato con la determinazione.

Bob Rutten (83) viaggia da casa sua a New Harmony, nello Utah, al suo lavoro all'Ame Grips di Las Vegas e poi a SoCal per gareggiare con i suoi amici nella classe Over-65 Expert. Bob è andato 2-3, ma è finito terzo assoluto quando Will Harper (7) è andato 3-2. Val Tamietti ha vinto con un 1-1 (maglia rovesciata e tutto).

Che tu ci creda o no, Steven Chandler (306) è arrivato quarto negli Over-65 Experts, ma non è questa la parte difficile da credere. Cos'è? Steven arriva anche da New Harmony, Utah.

"Dentist to the Stars" Marc Crosby ha vinto la prima manche degli Over-65 Intermediate, ma all'inizio della seconda manche un pilota è caduto davanti a lui, abbattendo Marc. Ha attraversato il campo per arrivare terzo alla dama, ma il suo 1-3 non solo ha perso contro il 3-1 di Mic Rodger, ma anche contro il 2-2 di Frank Emerson.

Randy Skinner (72) ha conquistato la vittoria nella classe Intermedia Over-60 con un 3-1. Nota le scogliere di granito decomposto sullo sfondo mentre Randy salta attraverso la sezione di sabbia.

Josh Fout (32) è passato a un GasGas MC250 a due tempi questa settimana. Ha vinto la classe Esperto Over-30. Nota la roccia sepolta nella sabbia.

Il pilota polacco Arek Kruk (79) deve aver adorato il clima fresco e umido mentre si allontanava per vincere facilmente la classe Over-50 Expert.

Ian Fitz-Gibbon (21x) è andato 3-4 per il quarto negli Over-50 Experts, mentre suo fratello Paul è andato 4-5 per il quinto negli Over-60 Intermediates.

Leum Oehloff è il figlio dell'ex AMA Pro Joe Oehloff. Stava andando velocissimo verso la vittoria nella classe 250 Intermedia.

Gli esperti Over-60 erano l'ultima gara della giornata e la pista stava iniziando a diventare un po' zuppa. Robert Reisinger guida la sua Husky FC2023 del 350 attorno alla banchina esterna nella grande svolta a 180 gradi sul retro.

Potrebbe sembrare Robert Reisinger, ma i bambini crescono in fretta. Questo è Nick Reisinger sulla Husqvarna FC2023 di supporto di suo padre 350

Stephen Moore (45) fa girare un sasso dalla sua ruota posteriore mentre salta sulla sabbia nella sezione Bud's Creek di Glen Helen. Bud's Creek non è più utilizzato come parte della pista nazionale, ma è stato incorporato nella pista Arroyo Saturday. Moore ha vinto la classe Intermedia Over-40.

Il coordinatore degli stuntman di Hollywood Mic Rodgers ha ottenuto una vittoria negli Over-65 Intermediates con un 3-1.

Denver Ethridge è andato 1-1 nei 250 novizi su quella che sembra essere una Honda CRF250 nuova di zecca.

Il vincitore Over-40 Expert Jason Klements (911) e il vincitore Over-50 Intermediate David Cincotta (861) hanno entrambi le gambe volanti.

Lamont Dusseau (217) ha ottenuto la vittoria per i Novizi Over-40.

Hayden Herman (413) ha vinto entrambe le manche della classe Over-30 Novice davanti a Gustav Gustafsson e David Kennedy.

Bill Reimer (71) è andato 5-4 nella classe Intermedia Over-60. Qui supera David Kennedy (13).

Kent Reed (491) è tornato da un lungo licenziamento e ha mostrato una velocità competitiva sulla sua KTM 300SX a due tempi, ma è svanito tardi in entrambe le manche.

Bill Seifert (37) su un GasGas MC2023F del 350 incredibilmente pulito nella classe Over-65.

Parker Trunnell (388) prende un po' d'aria per raggiungere il terzo posto nella classe Pee-Wee dai 7 agli 8 anni.

Dylan Hyde (522) ha portato la sua Honda CR125 ispirata a Marty-Smith al secondo posto nella classe 125 Beginner.

Quando la corsa finì e i box furono vuoti, le piogge arrivarono e tagliarono grandi solchi nelle colline e generarono anche alcuni ruscelli d'acqua. Ma, a quel punto, i corridori avevano completato ciò che erano venuti a fare.

Il motocross "Saturday at the Glen" correrà di nuovo il 21 gennaio e tre fine settimana a febbraio. La pre-iscrizione costa solo $ 30 ($ 25 per i mini). L'iscrizione postale è di $ 40 ($ 30 per i mini) il giorno della gara. La tariffa Gate è di $ 10 (a persona). Puoi iscriverti al prossimo motocross "Saturday at the Glen" fino al venerdì prima della gara successiva (o semplicemente presentarti di persona il giorno della gara). Per maggiori info vai a www.glenhelen.com

PROGRAMMA “SABATO AL GLEN” 2023

14 gennaio…Serie invernale n. 1 (traccia Arroyo Vet)
21 gennaio…Serie invernale n. 2 (traccia Arroyo Vet)
4 febbraio…Serie invernale n. 3 (traccia Arroyo Vet)
11 febbraio…Serie invernale n. 4 (traccia Arroyo Vet)
25 febbraio…Winter Series #5 (pista nazionale)
18 marzo…Spring Series #1 e Pasha 125 Open (pista nazionale)
25 marzo…Spring Series #2 (traccia Arroyo Vet)
15 aprile…Spring Series #3 (traccia Arroyo Vet)
22 aprile…Spring Series #4 (traccia Arroyo Vet)
13 maggio…Spring Series #5 (Pista Nazionale)
3 giugno…Summer Series #1 (traccia Arroyo Vet)
17 giugno…Summer Series #2 (traccia Arroyo Vet)
24 giugno…Summer Series #3 (traccia Arroyo Vet)
15 luglio…Summer Series #4 (traccia Arroyo Vet)
29 luglio….Summer Series #5 (pista nazionale)
19 agosto…Serie autunnale n. 1 (traccia Arroyo Vet)
26 agosto…Serie autunnale n. 2 (traccia Arroyo Vet)
16 settembre…Serie autunnale n. 3 (traccia Arroyo Vet)
23 settembre…Serie autunnale n. 4 (traccia Arroyo Vet)
30 settembre…Fall Series #5 (pista nazionale)
21 ottobre…Serie invernale n. 1 (traccia Arroyo Vet)
28 ottobre… Winter Series #2 (pista nazionale)
3-5 novembre… Campionato mondiale veterinario (pista nazionale)
18 novembre..Serie invernale n. 3 (traccia Arroyo Vet)
9 dicembre…Serie invernale n. 4 (traccia Arroyo Vet)
16 dicembre..Winter Series #5 (Pista Nazionale)

 

Ti potrebbe piacere anche

I commenti sono chiusi.