MARTEDI 'IN DUE TEMPI | 2003 FACTORY KTM TEAM

Il team KTM del 2003 da sinistra a destra: Billy Laninovich, Ben Townley, Grant Langston, Jeremy McGrath, Ryan Hughes, Steve Boniface, Brett Metcalfe, Joaquin Rodrigues. Ma mancano Josh Woods e solo sette dei nove piloti hanno corso. 

Nel 2003, i due tempi cavalcavano ancora l'onda nelle corse professionistiche. Sebbene i due tempi di KTM, a quel tempo fossero una manciata da guidare, per non dire altro. Non prendiamoci in giro, tutte le KTM erano una manciata da guidare in quel momento. Nel servizio fotografico del team KTM US del 2003, c'erano due piloti che non gareggiavano sul suolo americano quell'anno.

(1) Jeremy McGrath ha corso solo alcune gare all'estero prima di slogare i suoi test Supercross. Dopo l'incidente, Jeremy ha gettato la spugna per la prima volta e ha fatto il suo tour di addio a bordo della KTM quella stagione. Ma la verità era che non gli piaceva la moto e voleva uscire dal contratto KTM per tornare su quello della Honda.

(2) Il secondo pilota nella foto che non ha corso negli Stati Uniti è stato Ben Townley. Abbiamo trovato foto di lui mentre provava su una KTM 125SX con il numero 133, ma alla fine è tornato a correre con le MXGP mentre gli andava incontro vincendo il campionato MX2004 2 a bordo del prototipo KTM 250SXF. Non conosciamo i dettagli, ma queste foto suggeriscono che avrebbe dovuto correre negli Stati Uniti molto prima di gareggiare a tempo pieno nel 2006. Ben ha corso Budds Creek e Unadilla nel 2002 finendo 7 ° e 10 ° assoluto nella classe 125 a bordo. una KTM 125SX numero 733. Forse era pronto a correre un'intera stagione negli Stati Uniti nel 2003, ma poi un'offerta che non poteva rifiutare è arrivata dalla KTM Europa. Ad ogni modo, è bello trovare una foto di Ben con l'intero team KTM 2003 e cosa avrebbe potuto essere.

Ecco un elenco degli altri piloti della KTM nella stagione 2003 e il loro risultato complessivo per l'anno:

  • Billy Laninovich–4 ° Supercross della costa occidentale, 35 ° 125 MX Nationals
  • Steve Boniface–6a Supercross della East coast, 17 125 MX Nationals
  • Grant Langston-32 ° 125 Supercross della costa orientale, 34 ° 250 Supercross, 1 ° 125 MX Nationals
  • Brett Metcalfe–5a Supercross della East coast, 13 125 MX Nationals
  • Ryan Hughes–2 ° 125 MX National
  • Joaquin Rodrigues–20 ° 250 nazionali MX, 29 ° 125 nazionali MX
  • Josh Woods–41st 250 Supercross, 17 ° 125 West Coast Supercross, 22 ° 125 MX Nationals

Qui è Ben Townley con il numero 133. Non ha mai corso con questo numero mentre ha deciso di correre invece nella serie MXGP. 

 Joaquin Rodrigues ha provato la sua mano correndo nella classe 125 e 250 nelle nazionali all'aperto del 2003. 

Josh Woods ha corso un round di Supercross su una KTM 250SX a St. Louis dopo aver corso sulla serie 125SX. 

Billy Laninovich è arrivato 4 ° nella serie West Coast Supercross. 

Jeremy McGrath 2003 KTM 250SXJeremy in sella alla KTM 2003SX del 250.

Steve Boniface è arrivato 6 ° nella serie 125 East Coast Supercross.

Grant Langston ha iniziato la stagione 2003 correndo con la KTM 250SX in Supercross. Stava avendo problemi con la bici. Ha quindi corso una KTM 125SX in alcune gare della East Coast Supercross e ha concluso l'anno vincendo il titolo 125 all'aperto sulla moto.

Grant Langston Mike Broan Ryan Hughes glen helenRyan Hughes e Grant Langston corrono a Glen Helen nel 2003 con le loro KTM 125.

Brett Metcalfe.

Ryan Hughes avrebbe dovuto essere il pilota di prova della KTM nel 2003. Ma era più veloce di tutti i piloti della KTM nei giorni di prova, quindi ha convinto gli ottoni della KTM a lasciarlo correre, e lo hanno fatto. Ha avuto uno scontro diretto con il compagno di squadra Grant Langston tutto l'anno. Hughes ha perso il campionato di 7 punti contro Langston.

Scatti di bellezza delle KTM 2003 ufficiali del 125 di Grant Langston e Ryan Hughes.

Jeremy McGrath 2003È raro trovare immagini di Jeremy McGrath in sella a una KTM. È stato un periodo di tempo molto breve e probabilmente la parte più difficile della carriera di The King. 

Ti potrebbe piacere anche