SUL RECORD: MXA 2004 250 DUE TEMPI MOTOCROSS SHOOTOUT

O SEI UN RAGAZZO A DUE TEMPI O NON LO SEI

E, se ti importasse di meno di RM250, YZ250, CR250, KX250 e 250SX, sei un vero quattro tempi appena coniato. Più potere per te. Ma qualsiasi pistolero a due tempi realistico detesta il suono di un thumper. Come per i surfisti di longboard, i proprietari di teatri drive-in e gli hot rodder (specialmente quelli con le rat rod), i piloti di 250cc a due tempi sono l'ultimo baluardo dei grandi vecchi tempi. Mentre il mondo vira verso un futuro a quattro tempi, solo il più duro degli irriducibili è rimasto per combattere la buona battaglia.

L'equipaggio del demolitore MXA ha trascorso gli ultimi mesi a correre (non a giocare o a fare pratica) i cinque migliori 2004cc a due tempi del 250 realizzati. Ecco cosa abbiamo imparato: usalo per il tuo bene.

PRIMO POSTO: 2004 SUZUKI RM250

Il migliore della sua categoria, perché incarna il divertimento dei due tempi.

Non esiste una maggiore espressione di due colpi della Suzuki RM2004 del 250. È scattante, scortese, agile, veloce, leggero e aggressivo, in sostanza, tutto ciò che un quattro tempi non lo è. La risposta istantanea della Suzuki all'acceleratore e al manubrio rende la guida più divertente. Diventa più stretto di qualsiasi altra cosa. Ci piace la potenza rapida, lo sterzo preciso, il potente freno anteriore e l'ammortizzatore eccezionale. Potremmo vivere senza la frizione irregolare, il freno posteriore permaloso e la gomma salva-cerchio.

 

SECONDO POSTO: YAMAHA YZ250

Troppo buono per il suo bene.

La Yamaha YZ2004 del 250 avrebbe potuto salire sul gradino più alto del podio da 250 shootout con la stessa facilità della RM250. Ha forcelle migliori, maneggevolezza più stabile, affidabilità superiore, pneumatici preferibili, frizione simile a un orologio e la più ampia gamma di potenza della categoria. E non è un segreto che il motore RM250 sia una copia diretta della YZ. Allora perché la Yamaha non è la prima? È semplice: Yamaha l'ha suonata al sicuro. Con l'eccezione della powerband, la Yamaha non ha rischiato nulla nel 2004. Va tutto bene, ma volevamo essere abbagliati.

 

TERZO POSTO: HONDA CR250

Ottima bici, motore non eccezionale.

La Honda ha costruito le migliori 250 a due tempi mai realizzate, tranne per il fatto che hanno dimenticato il motore. Gli ingegneri della Honda hanno deciso di riparare la transizione dalla bassa alla metà stranamente lenta della CR250, ma hanno fallito. Se avessero avuto successo, il CR250 avrebbe potuto classificarsi due posti più in alto. Non l'hanno fatto e non lo è. Se il problema risiede nella valvola di alimentazione elettrica, nell'induzione a scatola fissa o nel volume voluminoso del basamento, nessuno lo sa. Ma la risposta dell'acceleratore di fascia bassa del CR250 è deludente.

 

QUARTO POSTO: KTM 250SX


Come un missile senza un sistema di guida.

Il pezzo mancante del puzzle KTM 250SX è la gestione. Gli austriaci non possono o non risolveranno lo sterzo lento. Come con l'irregolare powerband della Honda CR250, la singola mosca nell'unguento della KTM è il suo trattamento lento. Declassa il KTM 250SX di almeno due punti nella sparatoria. Il resto del KTM 250SX è stato migliorato immensamente. La nuova powerband è forte e ampia, anche se potrebbe usare più top. Questa è una bici che potrebbe essere amata se gli ingegneri della KTM dimostrassero un po 'di amore.

QUINTO POSTO: KAWASAKI KX250


Un assemblaggio di varie parti più che un progetto unificato.

L'equipaggio del demolitore MXA vuole apprezzare il 2004 KX250. È ovvio che Kawasaki ha fatto gli straordinari per renderlo una macchina migliore rispetto al 2003. Ma in un anno c'era troppo da fare. Gli hanno dato più potenza, ma è ancora molto basso. Hanno migliorato le sospensioni, ma non si agitano con il telaio. Hanno sudato i dettagli, ma l'intero pacchetto è disgiunto.

2004 MXA 250 DETTAGLI SULLE SPEDIZIONI


Yamaha YZ2004 250.

D: QUAL È IL MARCHIO PIÙ GRANDE?
A: Yamaha. La Yamaha YZ2004 del 250 ha la powerband più utilizzabile. Arriva forte al minimo, passa attraverso un solido medio e non si arrende mai (almeno non fino a quando la sua competizione è sibilante). Rende il più in basso e il più in alto. Questa combinazione è difficile da battere.

D: QUAL È IL BRAND POWERBAND PIÙ RESPONSABILE?
A: Suzuki. L'RM250 ha una risposta dell'acceleratore incredibile. È veloce, scattante e istantaneo. Non ha la fascia bassa della coppia YZ, né è agganciata, ma salta quando dici "salta". Molto ammirevole.

D: QUAL È IL PEGGIORE BANDA DI POTERE?
A: Honda. Come tutti i proprietari di CR250 sanno, la risposta di fascia bassa del CR250 è gravemente ostacolata dalla tendenza del motore a "wah, wah, wah". L'irritante abitudine della CR di rimanere sospesa a una gamma di giri / min, senza aumentare, rende la CR250 più difficile da guidare rispetto alle altre quattro 250.

D: QUALE HA IL MIGLIOR POWERBAND?
A: Una spinta tra RM250 e YZ250. Ma entrambe le bici raggiungono il loro apice con approcci completamente diversi. Va notato che questi due motori utilizzano cilindri quasi identici.

YZ250: La potenza della Yamaha a due tempi è quasi a quattro tempi. Fornisce la sua potenza con una potenza allacciata, tracciabile, ampia e misurata. Fa il suo lavoro mettendo ogni grammo di potere che fa sul terreno. È il più impressionante.

250 euro: La potenza di Suzuki è decisamente a due tempi. È scattante, reattivo e veloce. Attira l'attenzione, si precipita verso la sua vetta e scatta l'RM in azione. È iper. Non largo quanto YZ, RM fa il lavoro con la spedizione. È il più scattante.

Suzuki RM2004 del 250.

D: COME VOTIAMO I CINQUE POWERBAND?
A: Suzuki e Yamaha sono vincolati per primi (a seconda dei tuoi gusti personali nell'erogazione della potenza). KTM è un terzo facile - e non più di un capello dietro RM e YZ in potenza complessiva (anche se ha bisogno di più fascia alta). Kawasaki è quarto, soprattutto perché non produce abbastanza potenza o una diffusione abbastanza ampia. La strana risposta dell'acceleratore di fascia bassa della Honda è un gusto acquisito.

D: QUALE MARCHIO HA LE MIGLIORI FORCELLE?
A: Yamaha. Le forcelle Kayaba da 250 mm della YZ48 vincono questa categoria con coni di fondo della vecchia scuola e tassi di molla reali.

D: QUALE MARCHIO HA LO SHOCK MIGLIORE?
A: Suzuki. Incredibile è la parola migliore per descrivere la sospensione posteriore dell'RM250. Nessun'altra bici si avvicina.

D: QUALE MARCHIO HA LA MIGLIORE SOSPENSIONE GLOBALE?
A: Suzuki. Seguito da vicino da Yamaha, Honda, Kawasaki e KTM.

D: QUALE MARCHIO HA I MIGLIORI FRENI?
A: Suzuki. Abbiamo declassato l'YZ250 per il suo percorso del freno anteriore, il CR250 per il suo freno posteriore soggetto a calore, il KX250 per la sua potenza di arresto a metà strada e il KTM per un freno posteriore permaloso.

D: QUALE BICI HA IL MIGLIOR CAMBIO?
A: Una spinta tra Yamaha e Suzuki. Sarebbe stato un regalo Yamaha un anno fa, ma, per il 2004, Suzuki ha irrigidito la molla di arresto del cambio in modo che la RM non si spostasse accidentalmente.

D: QUALE MOTO HA IL PEGGIOR CAMBIO?
A: La Honda. Il passaggio dal secondo al terzo può essere un affare rischioso se non indietreggi o usi la frizione. Secondo peggio? Kawasaki. Non gli piace spostarsi a pieno carico. Medio del branco? KTM.

Q: QUALE MOTO HA LA FRIZIONE MIGLIORE?
A: Una spinta tra Yamaha e Honda. Questa è una categoria predefinita per gli altri tre marchi.


Kawasaki KX2004 del 250.

Q: QUALE MOTO HA LA POCHISSIMA FRIZIONE?
A: La Suzuki. Entra in azione.

D: QUALE BICI HA IL MIGLIOR FILTRO DELL'ARIA?
A: Una spinta tra Yamaha, Suzuki, Kawasaki e KTM. YZ, RM e KX hanno filtri Plain Jane, ma funzionano. Il filtro KTM non ha bisogno di strumenti per arrivare, ma sembra un po 'largo.

D: QUALE MOTO HA IL PEGGIOR FILTRO DELL'ARIA?
A: La Honda. La Honda perde questa categoria perché il suo filtro si adatta a malapena al suo airbox. È facile disallinearlo e incline a far cadere lo sporco nell'aspirazione.

D: QUALE MOTO HA I MIGLIORI MANUBRI?
A: Una spinta tra la Honda e la KTM. Entrambi sono dotati di barre di alluminio (KTM utilizza barre sovradimensionate e Honda utilizza barre regolari).

D: QUALE MOTO HA LE MIGLIORI PNEUMATICI?
A: Tutto si riduce al terreno.

Sporcizia intermedia: La Honda ha una buona configurazione intermedia all-around con la sua Dunlop D742 / 756 combo (sebbene la parte anteriore si appoggia al lato più duro dello sporco intermedio).

hardpack: Yamaha ha optato per terreni difficili da intermedi con la combo Dunlop K739.

Terreno morbido: KTM ha optato per pneumatici per terreni morbidi con i suoi pneumatici Bridgestone M59 / M70 della vecchia scuola.

KTM 2004SX 250.

D: QUALE MARCHIO HA LE PEGGIORI PNEUMATICI?
A: Suzuki e Kawasaki. La KX e la RM potrebbero anche avvolgere i loro cerchioni nel grasso di balena, perché i pneumatici Bridgestone 601/602 hard track non sono di altissimo livello (tranne che sul cemento).

D: QUALE MOTO MANEGIA IL MEGLIO?
A: Una spinta tra Yamaha e Suzuki. Ma entrambe le bici girano attorno a una pista con approcci completamente diversi.

YZ250: La geometria della YZ250 non è veloce o agile, ma è molto prevedibile. Traccia dritta come una freccia, vira con il minimo sopra o sottosterzo, non fa nulla di discutibile ed è estremamente stabile sul rough.

250 euro: La Suzuki ha un brivido. È ultra veloce, molto agile e sorprendentemente reattivo. Una volta montati pneumatici veri, l'RM250 sterza sul filo del rasoio. Niente gira bene come un RM. I suoi unici lati negativi sono la sua tendenza a sovrasterzare e soffrire di scosse di testa in velocità. Per i puristi dei due tempi, la maneggevolezza della Suzuki è la più diversa da un quattro tempi.

Honda CR2004 del 250.

D: QUALE BICI MANEGGIA IL PEGGIORE?
R: La KTM. Ha una forte spinta all'avantreno che lo fa sottosterzare. Ti giri, non lo fa.

D: CHE COSA DICE OGNI MOTO?
Ecco un breve schizzo in miniatura di ciò che pensiamo davvero dei cinque 250 a due tempi.

Suzuki RM250: Per tutti i proprietari di RM che desideravano un motore Yamaha in un telaio Suzuki, l'RM2004 del 250 è la realizzazione del desiderio.

Yamaha YZ250: Una grande powerband abbinata a un telaio senza fronzoli. È buono perché non fa nulla di male.

KTM 250SX: Un grande motore si imbatté in un albatro di un telaio. Non gira - abbastanza detto.

Kawasaki KX250: Kawasaki ha apportato importanti miglioramenti per il 2004, ma questa è solo una bici media con potenza inferiore alla media.

Honda CR250: La sospensione pende un po 'e la geometria ha una certa spinta, ma se la CR250 avesse una fascia bassa, sarebbe il doppio. Sfortunatamente no.

Ti potrebbe piacere anche