MXA RACE TEST: LA VERA PROVA DELLA HONDA CRF2022 del 450

L'ATTREZZATURA: Maglia: Thor MX Pulse, Pantaloni: Thor MX Pulse, Casco: Thor MX Reflex, Occhiali: Scott Fury, Stivali: Sidi Crossfire 3SR.

D: PRIMA E PRIMA, LA CRF2022 450 È MIGLIORE DELLA CRF2021 450?

A: Sì, ma ci sono solo due grandi cambiamenti, e uno di questi è stato un aggiornamento di metà stagione alla mappatura ECU del 2021 per correggere la mappatura irregolare della Honda 2021 a bassi regimi e in situazioni di accelerazione. Per curare il problema tecnico della ECU del 2021, Honda ha rilasciato, anche se molto tardi, un bollettino di servizio che dice ai proprietari di CRF2021 del 450 di portare le loro biciclette dai loro concessionari Honda locali per far lampeggiare la scatola nera con una mappa molto migliorata; tuttavia, quando la Honda ha rilasciato il bollettino, i corridori più seri avevano già pagato i negozi hop-up per rimappare le loro biciclette.

Il secondo aggiornamento della CRF2022 del 450 prevedeva la rivalutazione delle forcelle Showa da 49 mm con un maggiore smorzamento della compressione al posto di un cambio della molla della forcella. L'obiettivo era aiutare il CRF450 a salire più in alto nella sua corsa e rallentare il tasso di collasso. Per quanto riguarda l'ammortizzatore, ha ottenuto le stesse modifiche allo smorzamento, anche al posto di un cambio di velocità della molla.

Sia il problema tecnico della mappatura che il passo falso della sospensione avrebbero dovuto essere colti da qualche parte tra la fase pre-pro del 2021 e la fase di produzione dello sviluppo finale, ma non lo erano. Secondo fonti della Honda, i test rider statunitensi della Honda sono stati pochi o inesistenti. Crediamo alle nostre fonti, perché quando abbiamo testato per la prima volta il CRF2021 del 450, era palesemente ovvio che si trattava di un progetto incompiuto. Lo abbiamo guidato, corso, ci abbiamo convissuto e abbiamo cercato di aggiustarlo. I due difetti non erano rompicapo, ma erano peccati di omissione che aumentavano i livelli di aggravamento dell'acquirente e il costo di proprietà.

La Honda CRF2022 del 450 è una bellissima moto. È elegante, sottile e ben proporzionato. Una volta a bordo, sembra che tutto sia al posto giusto.

D: QUALI SONO ESATTAMENTE GLI ERRORI DEL MODELLO DEL "PRIMO ANNO" E COME SI APPLICANO AL SECONDO ANNO?

A: Da una prospettiva storica, le gaffe della Honda CRF2021 del 450 sono errori di modello del "primo anno" abbastanza tipici. E la Honda ne ha creati alcuni cercando di rattoppare i fischi negli anni modello due o tre. Hai bisogno di esempi?

2009 CRF450. Nel 2009, Honda ha sperimentato una geometria diversa da qualsiasi altra moto da cross mai realizzata. Era meglio conosciuto come il "design cab-forward". Non era popolare e sfortunatamente è rimasto terribile per l'intero ciclo di produzione quadriennale (2009-2012).

2013 CRF450. La Honda si è sbarazzata della mal concepita geometria cab-forward nel 2013, ma ha istituito la sua famigerata filosofia "più lento è meglio", che ha ceduto fino a 5 cavalli alla concorrenza. Inoltre, sono saliti sul carro sfortunato della forcella pneumatica con le mistificanti forcelle pneumatiche Kayaba PSF per i consumatori e le hanno tenute sul CRF450 per quattro anni modello angoscianti (2013-2016). 

2017 CRF450. Honda ha cercato di ritirarsi da otto anni di errori di calcolo abbandonando la filosofia "più lento è meglio" e le forcelle pneumatiche PSF nel 2017. La cosa più significativa, Honda si è resa conto che non poteva più ignorare gli errori del primo anno per quattro anni. La Honda ha cercato di correggere immediatamente i difetti della CRF2017 del 450 e ha trascorso tre anni aggiungendo avviamento elettrico, migliore mappatura, collegamenti dell'ammortizzatore rivisti, freni più forti e, ovviamente, più potenza (culmine nella versione 60 da 2019 cavalli). Tutto sommato, questo ciclo di quattro anni (2017-2020) ha finito per produrre le migliori Honda CRF450 dal 2008.

2021 CRF450. Il che ci porta all'attuale generazione di modelli CRF450. Rispetto agli errori del primo anno del passato, i problemi di mappatura e sospensione del 2021 sono punti deboli sullo schermo radar della Honda, perché la CRF2021 del 450 è arrivata con aggiornamenti significativi. Il CRF2021 del 450 ha perso 5 libbre per scendere a 233 libbre, si è sbarazzato dei tubi gemelli ridicolmente stupidi, ha ristretto la carrozzeria di 70 mm, ha allargato l'airbox (sebbene capovolto), ha ampliato la fascia di potenza (riducendo la potenza, ma non in modo più lento -è-migliori livelli) e ha installato una frizione ad attivazione idraulica a sei molle, otto dischi, senza vibrazioni. Questi sono stati passi da gigante per il tipo Honda dopo 12 anni di calcoli errati.

Il motore Honda CRF2022 del 450 è identico al modello del 2021, ma con l'aggiornamento della mappa di metà stagione dello scorso anno è stato reso permanente per il 2022.

D: QUANTO È VELOCE L'HONDA CRF2022 450?

A: Adoriamo questo motore. A differenza dei propulsori addolciti dal 2009 al 2016, o degli ipermotori degli ultimi due anni, il motore del 2022 è più raffinato e meno aggressivo. Ha una fascia di potenza lineare che costruisce costantemente la sua spinta da un livello molto basso a un livello molto alto. Non c'è bisogno di pavimentarlo, perforarlo o martellarlo; lascialo tirare. Il vecchio motore "più lento è meglio" ha fatto sì che i piloti CRF450 ansimassero per rimanere con la concorrenza. I brutali motori da 60 cavalli del 2019-2020 avevano i piloti CRF450 aggrappati mentre scosse di potenza li riportavano in sella. Il motore 2021-2022 è molto più utilizzabile dai motociclisti lenti e veloci allo stesso modo.

Le forcelle Honda Showa del 2022 sono dure quanto dure possono essere negli ultimi quattro pollici di corsa. Sì, puoi risolverli, ma ti costerà.

D: COME FUNZIONA LA NUOVA SOSPENSIONE HONDA 2022?

A: Non è fantastico. L'anno scorso la CRF2021 del 450 è stata sminuita come "una moto da cross di razza con sospensioni da pilota". Che punge! Quindi, Honda ha chiesto a Showa di rendere più rigide le forcelle del 2022, in parte per porre fine ai reclami ma anche nel tentativo di far salire le forcelle nella loro corsa per fermare i riferimenti alla "cimice". Una cimice puzzolente è un grosso insetto che, se minacciato, assume una posizione a muso in giù/coda in su. Il termine è spesso usato per definire biciclette basse nella parte anteriore e alte nella parte posteriore. L'anno scorso, la Honda ha allungato le forcelle per cercare di riparare la posizione a testa in giù della CRF450. Non ha aiutato molto, quindi quest'anno hanno redatto un maggiore smorzamento per aiutare ad appiattire il telaio e sradicare la cimice.

Anche se Honda condivide la stessa forcella Showa di base con Kawasaki e Suzuki, nessuna delle tre è all'altezza delle forcelle SSS Yamaha o delle forcelle pneumatiche XACT di WP in termini di prestazioni. E quando agli ingegneri di fabbrica viene detto che le loro forcelle sono troppo morbide; li irrigidiscono. Nel caso della CRF2022 del 450, le forcelle del 2022 sono migliori, ma solo dal loro movimento iniziale a metà corsa. Se Showa avesse potuto mantenere la sensazione di peluche fino all'ultimo centimetro, queste sarebbero state ottime forcelle; tuttavia, dopo la metà della corsa, lo smorzamento della compressione aumenta troppo rapidamente. Le forcelle diventano rigide e dure. I ciclisti a velocità media non possono sempre ottenere il viaggio completo e i professionisti veloci, che sfondano la crosta, non amano la sensazione stridente.

Queste forcelle sono migliori delle forcelle Showa 2021? Sì e no. Le forcelle del 2022 viaggiano più in alto nella corsa, mentre le forcelle del 2021 sono scese sotto carico. Le forcelle 2022 hanno un maggiore controllo dello smorzamento fino a circa due terzi della loro corsa, ma le forcelle 2021 più morbide e morbide sono migliori per i ciclisti lenti, leggeri e veterinari. Nel complesso, i ciclisti seri hanno dovuto riparare la morbidezza delle forcelle CRF2021 del 450 mentre i ciclisti della CRF2022 del 450 devono mitigare l'improvviso aumento dello smorzamento della compressione alla fine della corsa.

L'ammortizzatore Showa è molto sensibile all'abbassamento, al clic e all'equilibrio. Il compito più difficile da affrontare MXA i collaudatori stavano bilanciando le sospensioni. Un'estremità prevale sempre sull'altra. Peggio ancora, se hai risolto l'estremità travagliata, ha poi sopraffatto l'altra estremità. Era un ballo senza fine.

Il filtro dell'aria è montato capovolto, mentre la presa d'aria del corpo farfallato sale sopra la torre dell'ammortizzatore. Questo è un ottimo design, ma perché il filtro dell'aria si sporca così velocemente?

D: COME SI DEVE CONFIGURARE LA SOSPENSIONE CRF450?

A: Il nostro consiglio può sembrare strano, ma dimentica tutto ciò che sai sulla configurazione della bici moderna. Nella nostra esperienza, le collaudate specifiche di configurazione peggiorano le cose sul CRF450. Prendi come esempio l'abbassamento della corsa. La saggezza moderna è quella di far funzionare la sospensione posteriore con 105 mm di abbassamento da corsa. Questo è fantastico su KTM, Kawasaki, Suzuki o Yamaha, ma aggrava la geometria del telaio della CRF450. Riducendo l'abbassamento a 105 mm, allenti l'angolo di sterzo del CRF, che toglie la pressione dalle forcelle e sposta il punto di equilibrio all'indietro. Girerà ancora perfettamente, ma sarà allentato all'uscita di curva. È più intelligente eseguire l'abbassamento della corsa più vicino a 100 mm, che solleva la parte posteriore della bici, aumenta l'angolo di sterzo e affina la curva. Siamo d'accordo sul fatto che ciò potrebbe portare al sovrasterzo, ma un tocco di sovrasterzo è ciò di cui la Honda 2022 ha bisogno per mantenere il tracciamento della ruota anteriore mentre la curva si apre e il morso della gomma anteriore si riduce. In breve, l'efficacia delle forcelle anteriori dipende da come si imposta l'ammortizzatore.

Per quanto riguarda lo shock, è un sguazzatore. Il colpevole in questo scenario è che la molla dell'ammortizzatore posteriore è troppo leggera, il che rende l'ammortizzatore impegnato nei dossi. E invece di prendere un set, l'ammortizzatore posteriore sembra scenico, ma non nel modo tradizionale di cadere, fermarsi e cadere di nuovo. L'ammortizzatore Honda CRF2022 del 450 non prende mai un set; continua solo a cercare l'equilibrio. La cura, se hai la velocità o il peso per sostenerlo, è passare alla molla dell'ammortizzatore successiva più rigida. In concomitanza con il cambio della molla, manteniamo l'impostazione di compressione a bassa velocità di serie, alleggeriamo la compressione ad alta velocità di 1/8 di giro e impostiamo il rimbalzo di uno o due clic più lento. Sulla parte anteriore, facciamo scorrere le forcelle verso l'alto nei morsetti fino a quando non sono a filo con i morsetti della forcella, aumentiamo lo smorzamento della compressione e riduciamo lo smorzamento in estensione.

ponte MXA i ciclisti di prova sono andati alla successiva molla dell'ammortizzatore più rigida per aiutare a calmare la parte posteriore. Se questo non ha impedito allo shock di smettere di sentirsi scenico nei dossi, abbiamo aumentato il rimbalzo e diminuito la compressione ad alta velocità. Per i ciclisti veloci o pesanti, siamo passati a una molla da 56 N/mm. L'ammortizzatore posteriore CRF450 funziona bene a basse velocità e su dossi che non lo stressano molto, ma una volta che si spinge più forte l'ammortizzatore, si esce con salti e urla.

Sappiamo che questa configurazione delle sospensioni è piena di contraddizioni, ma lo è anche la Honda CRF2022 del 450

Le forcelle a molla elicoidale Showa da 49 mm dell'anno scorso mancavano di smorzamento della compressione a metà corsa. Le forcelle Showa di quest'anno hanno uno smorzamento eccessivo alla fine della corsa, in gran parte perché hanno sostituito tutti gli spessori sottili nelle valvole di base con spessori di un camion Freightliner.

D: QUAL È LA SOLUZIONE DELL'80 PERCENTUALE PER LA MOVIMENTAZIONE HONDA CRF2022 DEL 450

A: La migliore maneggevolezza del CRF2022 del 450 è alla svolta. Ogni MXA il collaudatore si è meravigliato di quanto fosse facile attaccare le linee interne strette. Negli angoli, il CRF450 aveva, osiamo dirlo, "precisione simile a quella di Suzuki". Naturalmente, proprio come sulla Suzuki RM-Z450, il prezzo da pagare per una svolta nitida è scuotere la testa alla velocità.

C'è stato un effetto collaterale corollario all'incredibile abilità di svolta della Honda. Per quanto fosse eccezionale al momento della svolta, si sentiva sciolto all'uscita d'angolo. Le geometrie del telaio che favoriscono la capacità di svolta rispetto alla stabilità tendono a uscire quando viene rilasciata la spinta laterale delle curve strette. E una caratteristica di manovrabilità che è sempre stata parte del DNA di Honda è il tremore della testa. Insieme al tremolio della testa è che più la pista è accidentata e più veloce è il pilota, più il telaio mostra una mente propria. A tutta inclinazione su un terreno accidentato, la Honda si sarebbe improvvisamente contratta abbastanza da spaventare anche i professionisti nazionali dagli occhi d'acciaio. I ciclisti più lenti si mettono meno guai rispetto ai ciclisti professionisti.

In MXASecondo l'opinione di Honda, il peggior tratto di maneggevolezza in assoluto della Honda si manifesta quando la CRF450 viene spinta da un pilota oltre l'80 percento delle sue capacità. Se rimani al di sotto dell'80 percento, il telaio Honda è un gentiluomo nelle sue maniere. È solo alla velocità che la combinazione di un telaio eccessivamente rigido, impostazioni disuguali delle sospensioni e squilibrio armonico del telaio rendono difficile la guida della Honda. MXA i collaudatori spesso entravano da una moto e dicevano: "Ero completamente aperto lungo il rettilineo posteriore quando la CRF450 ha deciso di scattare nella direzione sbagliata". Interrogati più da vicino, i collaudatori sarebbero rimasti entusiasti di quanto fosse divertente, veloce e agile la CRF2022 del 450 in una frase e, nella frase successiva, si sarebbero lamentati del fatto che fosse sciolto in uscita, incline a rompere la parte posteriore in accelerazione e ad essere nervoso in piena velocità. 

Conosciamo ciclisti che fanno sembrare la 2022 una bici magica, ma tendono ad essere ciclisti fluidi, precisi e di talento che scelgono di far fluire la CRF450 in base alla velocità costante per far funzionare la bici. Un classico esempio è lo stile fluido e di successo di Ken Roczen, mentre i suoi compagni di squadra Honda falliti spesso finiscono a terra, senza spiegazioni.

 D: CHE COSA ABBIAMO ODIATO?

A: La lista dell'odio:

(1) Radiatori. Fa bollire l'acqua come un ferro da stiro a vapore. Controlliamo l'acqua dopo ogni lunga moto. Passa a un tappo del radiatore ad alta pressione. 

(2) Forche. Le forchette hanno bisogno di molto aiuto. A seconda del peso e della velocità, potrebbero essere forcelle, molle più rigide, un cambio di altezza dell'olio o una valvola di ritorno totale. Ma principalmente è una rivincita degli spessori della valvola di base della forcella Showa.

(3) Schiuma del sedile. Quando il sedile viene rotto, la schiuma si rompe, seguita presto dalla rottura delle ossa pelviche.

(4) Shock. Pensiamo che l'ammortizzatore funzioni meglio con una molla dell'ammortizzatore più rigida. Ovviamente, vale il contrario per i motociclisti più leggeri.

(5) Elettronica. Un numero incredibile di piloti Honda non ha idea di come funzionino le luci della mappa, quale luce sia per il controllo della trazione o come attivare la mappa del controllo del lancio. Sono disponibili tre mappe tramite l'interruttore multiplo montato sul manubrio. Sono stock (un lampo di luce blu), dolci (due lampeggi) e aggressivi (tre lampeggi). Inoltre, ci sono tre livelli di controllo della trazione e tre livelli di controllo del lancio.

(6) Saldo. Abbiamo avuto le vertigini cercando di trovare un buon equilibrio avanti e indietro. Qualsiasi modifica all'anteriore rovina il posteriore e viceversa.

La cattiva mappatura dell'anno scorso è stata corretta, ma il discutibile smorzamento della forcella, la cerniera al centro del telaio e l'ammortizzatore a sproposito riducono le prestazioni della CRF2022 del 450.

D: COSA CI PIACE?

A: La lista dei Mi piace:

(1) Potenza. Due anni fa, siamo rimasti colpiti dalla potenza quantitativa del CRF450; per il 2022, siamo impressionati dalla sua potenza qualitativa. Più potenza non è la risposta per una moto da cross rigida con telaio in alluminio; ha bisogno del giusto tipo di alimentazione.

(2) Ergo. Nessuna bici è ben strutturata come una CRF450.

(3) Avviamento elettrico. Soprattutto, non dobbiamo più tirare la frizione per far innestare il pulsante di avviamento.

(4) Mappe. Ci piacciono le mappe regolabili, ma a differenza del CRF2022 del 250, che presenta grandi differenze tra le sue mappe, sul CRF450 le mappe sono come dividere i capelli. Abbiamo preferito la mappa stock per la maggior parte del tempo.

(5) Ingranaggi. Il cambio di serie 13/49 è nel campo di gioco, ma ci siamo trovati a voler scendere alla prima marcia in alcune curve e ad avere problemi a tirare la terza sotto carico. La nostra cura era quella di passare dai 49 denti di serie a 50 denti per eliminare la prima marcia come opzione e migliorare la terza per innestarla più velocemente.

(6) Airbox. Anche se l'airbox sembra avere un volume d'aria inferiore, il volume d'aria è di dimensioni enormi sull'altro lato del filtro.

(7) Tubo singolo. Conviviamo con i bicilindrici Honda dal 2006. Ci sono voluti 15 anni agli ingegneri Honda per rendersi conto che era una cattiva idea. Glielo abbiamo detto nel 2006. 

(8) Frizione. La frizione della Honda è stata debole dal 2009 e, a peggiorare le cose, è arrivata con il sistema di molle tremolanti tutt'altro che stellare. Per fortuna, la frizione del 2022 ha sei molle, otto dischi, nessuna molla a scatti, azionamento idraulico e una capacità maggiore del 27%. Ma non è a prova di proiettile.

(9) Freni. I freni avevano un'ottima modulazione e funzionavano bene.

D: COSA PENSIAMO DAVVERO?

A: Honda in genere rilascia un CRF450 aggiornato ogni quattro anni modello. Il CRF2021 del 450 è stato il primo di questa generazione di CRF450 e l'anno scorso MXA consigliato agli acquirenti di CRF450 di "Non acquistare mai un modello del primo anno". Ora, è il 2022; siamo nel "secondo anno" e non ti stiamo chiedendo di aspettare altri due anni. Invece, speriamo in un modello del primo anno di nuova generazione nel 2023.

Quando si corre con uno stile fluido, à la Ken Roczen, il CRF450 non può sbagliare. Tuttavia, guidalo come una testa di martello e ti martellerà.

SPECIFICHE DI CONFIGURAZIONE HONDA CRF2022 DI MXA 450

È così che abbiamo impostato la nostra Honda CRF2022 del 450 per le corse. Lo offriamo come guida per aiutarti a trovare il tuo punto debole.

IMPOSTAZIONI DELLA FORCELLA DELLA MOLLA DI SHOWA

Tutti hanno chiesto alla Honda forcelle più rigide nel 2022, ma intendevamo più rigide nel complesso, non più rigide in un punto. Per le corse hardcore, questi sono MXAimpostazioni della forcella CRF2022 450 raccomandate (le impostazioni di serie sono tra parentesi):
Indice di rigidezza: 5.0 N / mm
Compressione: 10 clic (12 clic in uscita)
Rimbalzo: 20 clic (15 clic)
Altezza della gamba della forcella: Sciacquare con i cappucci della forcella.
Note: La prima cosa da fare con le forcelle CRF450 è mettere una fascetta sulla gamba destra della forcella per monitorare la corsa della forcella che stai ottenendo. Se sei 4 pollici sopra il fondo, avrai problemi a risolverlo con il clicker di compressione. Se la fascetta raggiunge il fondo o arriva a meno di 1 pollice dal fondo, puoi utilizzare il clicker di compressione per controllare la corsa. Più MXA i testisti trovano che gli ultimi 4 pollici di viaggio siano troppo duri. La soluzione migliore per questo è una ri-valvola.

IMPOSTAZIONI DI SHOCK SHOWA
La molla dell'ammortizzatore di serie da 54 N / mm è troppo morbida per il tipico ciclista 450. Sguazzerà nei dossi da piccoli a medi e G-out nei salti e negli atterraggi in salto. L'impostazione di compressione ad alta velocità di serie è di due risultati. Con la molla più pesante da 56 N / mm, abbiamo utilizzato la compressione a bassa velocità di serie, una compressione meno ad alta velocità e un ritorno più lento (per aiutare a gestire l'effetto di rinculo della molla dell'ammortizzatore più rigida). Per le corse hardcore, questi sono MXAimpostazioni di shock CRF2022 450 consigliate:
Indice di rigidezza: 56 N/mm (54 N/mm stock)
Galoppo di gara: 100mm
Lo compressione: 8 clic (12 clic)
Hi-compressione: 2-1/8 risultati (2 risultati)
Rimbalzo: 8 clic
Note: A meno che tu non abbia meno di 150 libbre, la cosa migliore che puoi fare per l'ammortizzatore Honda CRF2022 del 450 è passare a una molla dell'ammortizzatore più rigida. La strategia corretta per la sospensione CRF450 è quella di cercare il perfetto equilibrio avanti/indietro. Iniziamo la ricerca con meno race sag.

Ti potrebbe piacere anche