450 RISULTATI COMPLESSIVI DELLA GARA | 2021 PUNTO ALTO NAZIONALE

450 RISULTATI COMPLESSIVI DELLA GARA | 2021 PUNTO ALTO NAZIONALE

La classe regina è pronta a sfidarsi all'High Point Raceway, situato a Mt. Morris, PA. per il terzo round della stagione Pro Motocross 2021. Proprio come la stagione Supercross 2021, la corsa è estremamente vicina tra i primi 10 fino alla bandiera a scacchi, lasciandoci a chiederci chi potrebbe andarsene con la vittoria assoluta. La prima scelta è Ken Roczen poiché ancora una volta, si è qualificato il più veloce e dopo essere uscito da una gara di moto a Thunder Valley, abbiamo la sensazione che potremmo vedere il 94 essere di nuovo un top runner. Altri grandi contendenti come Dylan Ferrandis, Adam Cianciarulo, Aaron Plessinger, Chase Sexton e altri non gli renderanno le cose facili. Scorri in basso per vedere cosa succede quando i cancelli cadono per la classe 450 all'High Point Raceway.

2021 HIGH POINT NATIONAL | PIENA COPERTURA


Foto di Chad Murray e Trevor Nelson

450 RISULTATI GENERALI DELLA GARA

Dopo un ottimo inizio, Eli ha preso il comando e sarebbe scomparso al primo posto.

La seconda manche è iniziata con un holeshot fotografico, attraversata da tre piloti, ma Justin Barcia ha ricevuto ufficialmente il premio. Aaron Plessinger ha quindi condotto la gara, ma un giro e mezzo dopo, Adam Cianciarulo ha preso il comando. Il detentore del piatto rosso Ken Roczen ha avuto una brutta partenza seduto fino al 14° posto insieme a Cooper Webb e Marvin Musquin. Chase Sexton e Justin Barcia hanno corso lungo la pista, fianco a fianco e alla fine Chase Sexton ha conquistato il quinto posto. A 25 minuti dalla fine, Eli Tomac ha passato Aaron Plessinger per il secondo posto, ma si è comunque seduto a tre secondi da Cianciarulo. Nel giro di tre giri, Ken Roczen è passato dal 14° al quarto posto, superando piloti come Aaron Plessinger, Chase Sexton, Justin Barcia e altri.

Ken Roczen schiacciato da Dylan Ferrandis ma parecchi giri dopo Dylan si è ripreso il terzo posto. A 19 minuti dalla fine, Eli Tomac ha chiuso la porta al compagno di squadra Adam Cianciarulo e i due sono andati fianco a fianco scambiandosi posizioni in gara a turno. La pressione esercitata da Eli Tomac è arrivata ad Adam quando Eli ha preso il comando e avrebbe costantemente aumentato il suo vantaggio in gara.

La battaglia tra Dylan Ferrandis e Ken Roczen è stata a dir poco epica.

Con meno di 10 minuti rimanenti, Dylan e Ken hanno entrambi raggiunto Adam Cianciarulo e avremmo visto i tre sfidarsi ancora una volta in questa stagione. Dylan ha avuto il salvataggio del secolo quando un ciclista doppiato ha guidato nella linea verso cui Dylan si stava dirigendo e i due si sono scontrati. Fortunatamente per Dylan, è rimasto sulla bici e ha iniziato a guadagnare terreno su Adam. I tre andavano avanti e indietro mentre sia Ken che Dylan facevano il passo su Adam.

Eli avrebbe vinto la gara, ma sarebbe stato Dylan Ferrandis a portare la classifica generale sul 2-2.

POS. # RIDER Moto 1 / Moto 2
1 14 Dylan Ferrandis 2 2
2 9 Adam Cianciarulo 1 4
3 3 Eli Tomac 6 1
4 94 Ken Roczen 3 3
5 23 Chase Sexton 4 5
6 7 Aaron Plessinger 5 8
7 51 Giustino Barcia 9 6
8 25 Marvin Musquin 10 7
9 17 Giuseppe Savatgy 8 9
10 2 Cooper Webb 7 11
11 29 Christian Craig 11 10
12 15 Dean Wilson 12 12
13 72 Coty Schock 13 15
14 19 Justin Bogle 16 13
15 34 Max Anstie 18 14
16 28 Brandon Hartranft 15 17
17 43 Fredrik Noren 17 16
18 715 Filippo Nicoletti 14 22
19 376 Chris Canning 19 19
20 515 Tyler Medaglia 21 18
21 57 Justin Rodbell 31 20
22 314 Tyler Stepek 20 27
23 270 Jacob Runkles 23 21
24 122 Jeremy Hand 22 24
25 951 Ryan Surratt 25 23
26 148 Bryce Hansen 26 25
27 83 Alex Ray 27 26
28 746 Trevor Schmidt 29 30
29 155 Nathan Augustin 32 29
30 441 Scott Meshey 24 37
31 489 Ricci Randanella 34 28
32 600 Connor Olson 30 35
33 281 Cory Carsten 36 31
34 794 Bryce Backaus 35 32
35 647 Matteo Hubert 33 34
36 637 Robert Piazza 28 40
37 144 Nicolas Rolando 40 33
38 265 Nick Fratz-Orr 37 36
39 97 Ben La May 39 38
40 247 Brock Papi 38
41 315 Cody Groves 39

450 RISULTATI GARA MOTO 1

Kenny ha corso al terzo posto fino a quando non ha commesso un errore, permettendo a Dylan Ferrandis di strappare il terzo posto.

Adam Cianciarulo ha ottenuto un enorme holeshot con Chase Sexton e Christian Craig al secondo e terzo. Ken Roczen ha fatto il sorpasso su Christian Craig per il terzo posto e presto i due compagni di squadra della 450 Honda si sarebbero avvicinati. Christian Craig è caduto cadendo attraverso il gruppo atterrando in 12°. Con 20 minuti rimanenti, Aaron Plessinger ha fatto il sorpasso per il sesto posto su Eli Tomac.

Instagram verrà caricato nel frontend.

Dylan Ferrandis ha inseguito al quarto posto con Cooper Webb al quinto e Aaron Plessinger al quinto. A 15 minuti dalla fine, Ken Roczen ha commesso un errore in una curva perdendo terreno e persino un posto in gara a Dylan Ferrandis. I corridori avrebbero yo-yo per il resto della gara, guadagnando e perdendo terreno l'uno sull'altro ma con scarso successo nei tentativi di sorpasso. A tre giri dalla fine, Chase Sexton è sceso in una curva scendendo al quarto posto. Adam si è schiantato a pochi metri dal traguardo e ha fatto rotolare la bici oltre il traguardo.

POS. # RIDER
1 9 Adam Cianciarulo
2 14 Dylan Ferrandis
3 94 Ken Roczen
4 23 Chase Sexton
5 7 Aaron Plessinger
6 3 Eli Tomac
7 2 Cooper Webb
8 17 Giuseppe Savatgy
9 51 Giustino Barcia
10 25 Marvin Musquin
11 29 Christian Craig
12 15 Dean Wilson
13 72 Coty Schock
14 715 Filippo Nicoletti
15 28 Brandon Hartranft
16 19 Justin Bogle
17 43 Fredrik Noren
18 34 Max Anstie
19 376 Chris Canning
20 314 Tyler Stepek
21 515 Tyler Medaglia
22 122 Jeremy Hand
23 270 Jacob Runkles
24 441 Scott Meshey
25 951 Ryan Surratt
26 148 Bryce Hansen
27 83 Alex Ray
28 637 Robert Piazza
29 746 Trevor Schmidt
30 600 Connor Olson
31 57 Justin Rodbell
32 155 Nathan Augustin
33 647 Matteo Hubert
34 489 Ricci Randanella
35 794 Bryce Backaus
36 281 Cory Carsten
37 265 Nick Fratz-Orr
38 247 Brock Papi
39 97 Ben La May
40 144 Nicolas Rolando

È stata una battaglia a tre KTM dal settimo al nono posto. 

2021 HIGH POINT NATIONAL | PIENA COPERTURA

Ti potrebbe piacere anche