MXA RACE TEST: IL VERO TEST DELL'EDIZIONE FABBRICA KTM 2022-1/2 250SXF

L'ATTREZZATURA: Maglia: Fly Racing Evolution, Pantaloni: Fly Racing Evolution, Casco: Fly Racing Formula, Occhiali: Viral Brand Factory Series, Stivali: Sidi X-Power.

Q: L'EDIZIONE FABBRICA KTM 2022SXF 250 HA OTTENUTO TUTTI GLI STESSI CAMBIAMENTI DEL 450?

A: La 250SXF Factory Edition ha ricevuto gli stessi aggiornamenti del telaio della 450SXF e ha anche ricevuto un motore completamente nuovo. 

I modelli 250 e 450 condividono lo stesso identico telaio in acciaio Chromoly idroformato e il telaio ausiliario in alluminio/poliammide in carbonio stampato ad iniezione. Il telaio non è più diverso per i modelli 250 e 450 e crediamo che tutti i modelli 2023 avranno lo stesso scheletro, anche i due tempi. Entrambe le bici hanno anche ricevuto un forcellone in alluminio pressofuso più rigido, un asse posteriore ridimensionato da 22 mm, elettronica aggiornata con nuove mappe e cambio rapido, carrozzeria completamente nuova, un ammortizzatore posteriore WP aggiornato, forcelle anteriori WP rivalutate e nuove pedane. La 250 ha anche tutti gli aggiornamenti standard della Factory Edition, tra cui le ruote Factory, la piastra paramotore, i morsetti tripli divisi, la grafica Red Bull KTM, il dispositivo di avviamento e altro ancora. 

Q: COSA C'È DI NUOVO SUL MOTORE 250SXF?

A: Dall'esterno, il motore Factory Edition 250SXF non sembra molto diverso, ma internamente è tutto nuovo. È inclinato di 2 gradi all'indietro (rispetto alla posizione dell'anno scorso) per una migliore centralizzazione delle masse e per ridurre la coppia della catena. Ha un'altezza totale più corta di 8 mm e una ruota dentata del contralbero più bassa di 3 mm. La testata del cilindro è più leggera e ha valvole di scarico più grandi da 27.5 mm (rispetto a 26.5) per ottimizzare il flusso del carburante per funzionare con l'alesaggio più grande e la corsa più breve. Anche il rapporto di compressione è aumentato da 14.4 a 14.5. 

Q: QUAL È STATO IL PROCESSO PENSIERO DIETRO UN MOTORE TUTTO NUOVO?

A: Il motore KTM 250SXF ha aperto la strada alla teoria del motore di grosso calibro/corsa corta nella classe 250. La 250SXF di KTM ha avuto un nuovo motore nel 2013 che ha aumentato l'alesaggio e la corsa da 76.0 mm x 54.8 mm a 78.0 mm x 52.3 mm. Questo concetto ha avuto origine nelle corse su strada e l'alesaggio più grande all'interno del cilindro crea più spazio nella parte superiore del cilindro affinché il motore abbia luci di aspirazione e scarico più grandi. Con porte più grandi, le valvole possono consentire a più aria e carburante di entrare e uscire dalla camera di combustione, creando più potenza. La corsa più corta equivale anche a un numero di giri più elevato, da qui il limitatore di giri a 14,000 giri/min. 

Ora, con la 2022-1/2 Factory Edition 250SXF, gli austriaci hanno portato questo concetto ancora oltre, andando a un alesaggio di 81 mm e una corsa di 48.5 mm. 

Q: QUANTO È VELOCE L'EDIZIONE DI FABBRICA KTM 2022-1/2 250SXF?

A: L'attuale motore KTM 2022SXF 250 è stato ultra potente, ma non è così eccitante nella gamma media come una Yamaha YZ250F. Anche se ha più coppia e più potenza rispetto alla YZ250F in ogni punto della curva dinamometrica (con un picco di 43.8 cavalli contro 42.6 per Yamaha), la KTM 250SXF non fornisce ancora gli stessi livelli di eccitazione e "colpo" che senti su una YZ250F. Allo stesso modo, la YZ250F non riesce a tenere il passo con la KTM 250SXF una volta che il numero di giri entra in gioco. La maggior parte MXA i collaudatori preferiscono correre con la potenza della KTM 250F rispetto alla potenza della Yamaha. Per il 2023, KTM voleva ancora mettere a tacere gli oppositori e creare più eccitazione in basso con il suo nuovissimo motore 2023 di grosso calibro/corsa corta.

Siamo rimasti sorpresi dal fatto che non ci fosse più differenza tra l'attuale 2022SXF 250 e i motori 2022-1/2 250SXF Factory Edition sul banco prova. Per dirla semplicemente, entrambi hanno gli stessi valori di coppia massima e potenza, solo la nuova bici ci arriva più facilmente. Da zero a 9500 giri/min, il nuovo motore è solo leggermente più potente. Quindi, produce circa 1 cavallo in più fino a 13,700 giri / min. Sorprendentemente, l'attuale propulsore del 2022 raggiunge quello nuovo alla fine per rivendicare 44.24 cavalli (l'edizione di fabbrica raggiunge 44.36). Quando si tratta di coppia, entrambi i motori raggiungono il picco di 20.9. 

La nuova moto si sentiva sicuramente più veloce in pista. L'estremità inferiore è stata migliorata, poiché i nostri tester sono stati in grado di aumentare la velocità più velocemente per colpire il doppio in uscita di curva con meno sforzo dal nuovo motore; tuttavia, il motore deve ancora essere messo su di giri per ottenere il valore dei tuoi soldi. Abbiamo implorato per molto tempo più eccitazione in basso sulla 250SXF e finalmente stiamo iniziando a vedere i nostri desideri avverarsi; ma è ancora una KTM, e ciò significa che produce la sua migliore potenza quando va a regime. 

La Factory Edition è tutta nuova da zero, anche più nuova della 450 perché ha molti più aggiornamenti del motore.

Q: COME FUNZIONA LA FABBRICA EDITION?

A: Adoriamo la KTM 2022SXF 250 dell'attuale generazione e, sebbene KTM e Husqvarna abbiano vinto molte delle nostre sparatorie ultimamente, la squadra di demolitori è una folla difficile da accontentare. Solo perché la moto precedente era buona e KTM dice che questa è migliore non significa che lo sia effettivamente. Inoltre, poiché ci piace così tanto la maneggevolezza dell'attuale generazione di biciclette, esamineremo la nuova bici con occhio d'aquila.

La nostra prima impressione è stata che la Factory Edition sia più alta ai box e in pista rispetto alla moto attuale. Subito quando ti siedi sul nuovo modello, è più difficile toccare il suolo. Poi, una volta in pista, quella stessa sensazione si traduce nella maneggevolezza della moto. La parte posteriore si trova più in alto negli angoli e non si accovaccia tanto quando apri l'acceleratore. All'inizio sembra strano, ma KTM ha progettato il nuovo telaio e il nuovo motore per funzionare in questo modo. Sulla bici del 2022, l'ammortizzatore è montato sulla spina dorsale del telaio in alto. Con questo design, c'è una linea di comunicazione diretta tra la parte superiore dell'ammortizzatore e il tubo dello sterzo. L'energia generata dal colpire i dossi o dall'atterraggio dai salti si trasferisce nella spina dorsale fino al tubo sterzo. Per il nuovo telaio, KTM ha creato una nuova torre dell'ammortizzatore separata che dissipa l'energia che normalmente verrebbe trasmessa in avanti dalla spina dorsale del telaio. Ridurre questa energia crea più stabilità e aumenta la trazione. Riduce anche l'affaticamento delle mani, poiché l'ammortizzatore non trasferisce più energia direttamente allo stelo dello sterzo.  

La seconda cosa che si nota quando si confronta la nuova bici schiena contro schiena con l'attuale modello 2022 è che la sospensione assorbe meglio i dossi in decelerazione. Questo è un vantaggio decisivo ed è anche il risultato del nuovo telaio. Il terzo aspetto della maneggevolezza che spicca è la rigidità di questo nuovo telaio e sospensione. Abbiamo appreso negli anni di modello precedenti che ci vogliono un paio d'ore prima che le forcelle pneumatiche WP XACT si rodano completamente e inizino a sentirsi bene, ma con questa bici ci è voluto il doppio del tempo prima che ci sentissimo a nostro agio su di essa. Il telaio e le sospensioni sono fantastici su una pista liscia, ma se guidi questa bici su una pista accidentata e sconnessa prima di raggiungere il segno delle 5 ore sulle forcelle o le 10 ore sul telaio, buona fortuna! Le staffe forgiate che rinforzano la parte superiore e inferiore del tubo sterzo del telaio creano una rigidità pronta per i professionisti che non sarà pronta per il veterinario senza molto tempo di rodaggio.

Il nuovo motore è un fattore determinante nella maneggevolezza della moto, poiché viene ruotato di 2 gradi all'indietro e abbassato di 3 mm per avvicinare il pignone del contralbero al perno del forcellone. Questa è una strategia radicata nel tempo, sviluppata da Eyvind Boyesen e Horst Leitner, per ridurre la coppia della catena, che impedisce l'eccesso di squat in accelerazione. In breve, la geometria del telaio anti-squat e l'input del motore più potente fanno sì che la parte posteriore si sposti più in alto. È qualcosa a cui KTM mirava, ma sembrava estraneo ai nostri collaudatori. 

Q: COME È LA SOSPENSIONE?

A: La sospensione del WP è sempre stata controversa. I consumatori o lo amano o lo odiano. Le forcelle pneumatiche sono particolarmente polarizzanti, poiché la loro reputazione è stata completamente offuscata dalle precedenti iterazioni di KYB, Showa e persino WP. La maggior parte sono racconti fuorviati di vecchie mogli, ma alcuni si basano sulla realtà delle forcelle che impiegano più tempo per l'irruzione rispetto alla maggior parte delle persone che guidano in sei mesi.

La struttura delle forcelle Factory Edition è in realtà molto simile alle forcelle del modello attuale, l'unica differenza sono le impostazioni specifiche su misura per questa bici e ha coni di fondo completamente nuovi. Per quanto riguarda lo shock, è totalmente rivisto sia internamente che esternamente. È corto e tozzo con un corpo dell'ammortizzatore molto più corto e una lunghezza della molla della forcella. Tuttavia, anche con una lunghezza complessiva più corta di 20 mm e una molla più corta di 20 mm, la corsa rimane la stessa a 300 mm. 

La sospensione Factory Edition ha valvole che sono sicuramente più rigide delle attuali valvole 250SXF. Regge di più nella parte anteriore e posteriore, ispirando fiducia ai ciclisti più veloci e pesanti. Le nostre impostazioni erano vicine allo stock su piste lisce e su tutta la mappa su piste sconnesse fino a quando non abbiamo raggiunto il segno delle 10 ore. Quindi, siamo tornati all'impostazione di base degli ultimi due anni per la compressione e il rimbalzo per rafforzarla ancora di più. Buone notizie per quelli di voi che hanno fatto una strage nel mercato azionario: le vostre forcelle Pro Component Cone Valve si adatteranno perfettamente alla Factory Edition. 

Il propulsore KTM 250SXF ha iniziato la tendenza di grande diametro/corsa corta nel 2013 e quest'anno si sono superati.

Q: COSA PESAVA?

A: La nuova KTM 250SXF è nella fase di massa della vita e possiamo solo sperare che gli austriaci entrino nella loro fase di Jenny Craig per riportare la macchina al suo peso di combattimento nel 2024 (è troppo tardi per il 2023). Uno dei maggiori punti di forza per KTM negli ultimi anni è stato il suo peso complessivo leggero. Meno peso equivale a più potenza. Meno peso significa che sarai in grado di fermarti più velocemente per le curve. Meno peso significa che la tua sospensione non dovrà lavorare così duramente per tenerti nella posizione corretta. Meno peso significa che puoi inclinarti più facilmente in curva, e meno peso significa che è più facile sollevare la bici da terra, metterla sul cavalletto e caricarla sul tuo camion. 

KTM ha le bici più leggere da un po' di tempo ormai. La KTM 2022SXF 250 di serie pesa 218 libbre, mentre la GasGas MC 2022F del 250 raggiunge la bilancia, con alcune parti diverse, a 217 libbre. Per rispondere alla domanda a cui vuoi rispondere, la nuova 2022 Factory Edition 250SXF raggiunge la bilancia 9 libbre più pesante dell'attuale 250SXF a 227 libbre (la 450SXF Factory Edition pesa 231). 

Ok, forse stiamo esagerando un po'. Questa è una "Factory Edition", il che significa che KTM ha aggiunto alcune parti extra. Se hai tolto la protezione del rotore del freno anteriore, la piastra paramotore, le ruote PowerParts Factory, il rivestimento del sedile della pinza, il dispositivo holeshot e i morsetti tripli divisi, tutti elementi che non arriveranno sulla bici di produzione del 2023, potrebbe essere 4 libbre più leggera , portandolo a 223 sterline. Tuttavia, non sarà leggero come un GasGas MC 250F (217 libbre) o una Honda CRF2022 del 250 (219 libbre). Ma sarà più leggero della Kawasaki KX250 (228), della Yamaha YZ250F (227) e della Suzuki RM-Z250 (227).

Ci sono volute circa 10 ore per rompere il telaio prima che iniziassimo a sentirci a nostro agio nelle cose difficili.

Q: CHE COSA ABBIAMO ODIATO?

A: La lista dell'odio:

(1) Altezza del sedile. Abbiamo detto questo sulla 450 Factory Edition, e lo diciamo ancora: le nuove Factory Edition sono troppo alte. Ecco perché siamo stati più entusiasti di correre con le Husqvarnas del 2023, che vengono fornite con il loro caratteristico telaio ribassato. 

(2) Elenco di controllo. Controllare a intervalli regolari i bulloni della ruota dentata posteriore, della leva del cambio, del leveraggio dell'ammortizzatore, dei foderi posteriori, del supporto del motore anteriore e del perno del forcellone.

(3) Clicker. I clicker di compressione sulle forcelle sono troppo corti e difficili da girare. Il regolatore di compressione ad alta velocità, il regolatore di compressione a bassa velocità e il regolatore di ritorno dell'ammortizzatore posteriore non necessitano di attrezzi per essere manipolati. Purtroppo, il clicker in estensione dell'ammortizzatore può essere molto difficile da regolare a mano, ma, per fortuna, il regolatore può ancora essere ruotato con un cacciavite a lama piatta. 

(4) Bottoni. Ci piacciono i pulsanti sulla nuova elettronica per l'avvio, l'arresto, il controllo della trazione, le mappe e il cambio rapido, ma i pulsanti sono così a basso profilo che usarli mentre si indossano i guanti è incostante. I pulsanti devono rimanere più in alto. 

(5) Catena allentata. Il manuale del proprietario della Factory Edition dice di misurare il gioco della catena a 58 mm sul retro del cuscinetto della catena, ma gli ingegneri KTM ci hanno detto di andare a 70 mm. 

(6) Mappatura. Vorremmo che ci fosse una differenza maggiore tra la mappa 1 e la mappa 2. 

(7) Targa. Le ali di protezione del triplo morsetto sulla targa anteriore hanno un aspetto orribile e non proteggono nemmeno tutto il morsetto inferiore. 

(8) Guida-N-Slitta. Sia il guidacatena che il cursore si usurano molto facilmente. Questo è un sottoprodotto della ruota dentata del contralbero abbassata. Consigliamo invece di acquistarne di nuovi da TM Designworks. 

(9) Materie plastiche. Il flusso esotico della carrozzeria sta crescendo su di noi, ma la punta della protezione laterale sinistra colpisce il parafango anteriore quando lo giri fino all'arresto. Non influisce sulle prestazioni; semplicemente non è giusto.

(10) Coperchio frizione. L'anodizzazione nera sul coperchio della frizione ha iniziato a consumarsi dal nostro stivale dopo il primo giro. Non è un bell'aspetto.

Il nuovo ammortizzatore WP XACT è diverso dentro e fuori. Ha anche clicker regolabili a mano.

Q: CHE COSA ABBIAMO PIACIUTO?

A: La lista dei Mi piace:

(1) Collare antiurto. Alla fine, dopo anni e anni in cui i motociclisti chiedevano l'elemosina, WP ha puntato i denti e ha speso tempo e denaro in ricerca e sviluppo per sviluppare un collare antiurto in plastica che non si deteriorasse dopo la prima volta che si imposta l'abbassamento. 

(2) Incrocio a tre raggi. Più raggi incrocia un singolo raggio lungo il percorso dal mozzo al cerchio, più forte e tollerante sarà la ruota. La ruota anteriore Factory Edition è allacciata a croce tre.

(3) Cambio rapido. Le partenze non saranno mai le stesse (anche se molti collaudatori desiderano che possa essere disattivata al volo in qualsiasi altra parte della pista). 

(4) Filtro dell'aria. Adoriamo il fatto che KTM specifichi i filtri Twin Air e che siano così facili da installare e rimuovere. L'unico problema è che la nuova forma dell'air box richiede una nuova forma del filtro dell'aria per accompagnarla. Abbiamo molti vecchi filtri che non si adattano a questa bici.  

(5) Coperchio airbox. Infine, un coperchio dell'airbox che è davvero facile da rimuovere grazie a un manico esteso nella parte anteriore superiore che puoi tirare.

(6) Clicker senza strumenti. È possibile regolare l'ammortizzatore e le forcelle WP senza utilizzare uno strumento. La compressione a bassa velocità, la compressione ad alta velocità, l'estensione dell'ammortizzatore, l'estensione della forcella e la compressione della forcella sono tutti regolati manualmente.

(7) Coperchio airbox ventilato. La bici è dotata di un coperchio airbox ventilato opzionale che migliora la risposta dell'acceleratore.

(8) Motore. La nuova bici è più facile da guidare, anche se sulla carta non è molto meglio. 

(9) Potenza del pucker. Brembo fa ancora i freni migliori.

(10) Pulsante Uccidi. KTM ha combinato i pulsanti di avvio e di arresto sullo stesso quadro. Ora, se solo potessimo riqualificare il nostro cervello per ricordarci di smettere di raggiungere il pulsante di uccisione che non è sulla sinistra. 

(11) Luce FI. Nel 2022, la luce LED della diagnostica FI si è spenta costantemente dal supporto. Nella Factory Edition, questa spia è stata spostata sul contaore e non abbiamo riscontrato alcun problema.

(12) Protezioni forcella. Le nuove protezioni della forcella si avvolgono ulteriormente attorno alle gambe della forcella esposte per ridurre le ammaccature cromate.

(13) Distanziatori. L'asse posteriore è stato ridimensionato da 25 mm a 22 mm per aggiungere flessibilità, ma negli ultimi anni le ruote non si adatteranno fino a quando non si sostituisce il tubo distanziale interno nel mozzo e le guarnizioni dei cuscinetti delle ruote 2023. Dovrai utilizzare il distanziale ruota 2023 sulla tua vecchia ruota.

Q: COSA PENSIAMO DAVVERO? 

A: Quando un produttore costruisce un 450 a quattro tempi, l'obiettivo è costruire un telaio confortevole e un motore che sia fluido e guidabile; tuttavia, nella classe 250, il potere è il re. La KTM 2022SXF Factory Edition del 250 è più veloce di prima e, soprattutto, è più facile accedere alla potenza. Quando si trattava di piste accidentate, i nostri collaudatori all'inizio non amavano la KTM 250 Factory Edition. Ma una volta che la sospensione e il telaio hanno fatto irruzione, abbiamo imparato a guidarla con meno squat in accelerazione. Alla fine, la maggior parte, ma non tutti, dei nostri collaudatori hanno scelto di correre con la nuova bici rispetto a quella vecchia confrontandole schiena contro schiena. 

Il nuovo tappo del radiatore sembra economico. Dopo averlo fissato per un po', ci siamo resi conto che è simile a quello delle mini KTM. Non ha causato alcun problema.

MXA'S 2022-1/2 KTM 250SXF FABBRICA EDIZIONE SPECIFICHE DI CONFIGURAZIONE 

È così che abbiamo impostato le nostre sospensioni KTM 2022-1/2 250SXF Factory Edition per le corse. Lo offriamo come guida per aiutarti a trovare il tuo punto debole.

IMPOSTAZIONI FORCELLA WP AER
C'è una curva di apprendimento per ottenere il massimo dalle forcelle pneumatiche WP XACT. La forcella pneumatica KTM WP XACT ha una valvola Schrader per immettere o espellere l'aria. La gamba destra della forcella è rigorosamente smorzante e la gamba sinistra è solo ad aria. KTM ha un adesivo sulla gamba dell'aria per guidarti alla pressione dell'aria consigliata. È un ottimo punto di partenza, ma è solo un suggerimento, non una legge ferrea. MXA ha collaudatori che corrono fino a 165 psi e collaudatori che corrono fino a 135 psi. Le forcelle 2022-1/2 hanno il potenziale per essere fantastiche. Per le corse hardcore, consigliamo questa configurazione della forcella per un ciclista medio sulla KTM 2022-1/2 250SXF Factory Edition.
Indice di rigidezza: 156 psi (10.8 bar)
Compressione: 9 clic (12 clic)
Rimbalzo: 16 clic (18 clic)
Altezza della gamba della forcella: Seconda linea
Note: Le forcelle pneumatiche WP XACT KTM 2022-1/2 250SXF Factory Edition hanno impiegato cinque ore per entrare, ma una volta fatto, siamo stati in grado di viaggiare completamente e trovare più comfort all'ingresso dell'angolo. Assicurati di spurgare le forcelle prima di pedalare al mattino e almeno una volta durante il giorno se stai guidando più sessioni. 

IMPOSTAZIONI SHOCK WP
Anche con il nuovo telaio e ammortizzatore, ci siamo comunque sentiti più a nostro agio con l'abbassamento impostato sui nostri 105 mm standard. È stato anche bello poter regolare manualmente i clicker dell'ammortizzatore, tranne per il fatto che è necessario un cacciavite a testa piatta per raggiungere il regolatore di ritorno in basso. Per le corse hardcore, consigliamo questa configurazione dell'ammortizzatore per l'edizione di fabbrica KTM 2022-1/2 250SXF:
Indice di rigidezza: 45 N/mm (per 175 libbre e oltre), 42 N/mm (per ciclisti di peso inferiore a 175 libbre)
Galoppo di gara: 105mm
Hi-compressione: 1-1 / 2 risulta
Lo compressione: 10 clic
Rimbalzo: 14 clic
Note: L'abbassamento statico, misurato senza il ciclista sulla bici, dovrebbe essere compreso tra 30 mm e 40 mm. Per misurare l'abbassamento statico, imposta prima l'abbassamento della corsa su 105 mm. Quindi, togli la bici dal cavalletto e chiedi a qualcuno di tenerla in verticale mentre misuri di quanto si abbassa la sospensione posteriore senza un pilota su di essa. Se l'abbassamento statico è superiore ai 40 mm consigliati, la molla potrebbe essere troppo rigida per il tuo peso. In questo caso, la molla non è sufficientemente compressa per consentire alla sospensione di estendersi sufficientemente da sola. Se l'abbassamento statico è inferiore a 30 mm nella parte posteriore, la molla potrebbe essere troppo morbida per il tuo peso. In questo caso, la molla richiede così tanto precarico per ottenere l'abbassamento di gara corretto da rendere la sospensione posteriore incline a ribaltarsi sotto un carico.

 

Ti potrebbe piacere anche